COLOMBA : “PIU’ SOLO DI COSI’…” E INTANTO ANGELLA RICORDA IL PECCATO ORIGINALE GUIDOLIN

09 Gen 2012, 14:01 1 Commento di

Nel Tg di Teleducato delle 12,30 il conduttore di Calcio & Calcio ha riportato la battuta del mister arrivato senza accompagnatori della società al raduno tecnici, capitani ed arbitri di Roma. Dopo aver ricordato le varie piste aperte (su tutte Delneri e Donadoni) il giornalista ha concluso il suo servizio ricordando che “un allenatore capace di ottenere risultati e di valorizzare al massimo i giocatori a disposizione il Parma lo aveva e avrebbe dovuto fare di tutto per trattenerlo: invece lo si accompagnò alla porta senza pensarci troppo su in nome di un progetto diverso, quello del calcio propositivo di Pasquale Marino…”

(Michele Angella, da Tg di Teleducato) – Il pressing di Tommaso Ghirardi su Gigi Delneri é ripreso, telefonicamente, questa mattina. E’ direttamente il presidente ad aver preso in mano la situazione nelle ultime ore. A nulla per il momento sono valsi gli inviti alla calma da parte dell’Ad Pietro Leonardi. Il tecnico friulano per adesso non ha ancora ceduto. Con Ghirardi é stato molto cortese, ma preferirebbe accettare la panchina del Parma solo a partire da giugno: questo quanto ribadito, pur non in maniera granitica. La trattativa insomma é in corso: nel calcio come nella politica nulla é irremovibile.

Continua la lettura all’interno

parmaserait colomba soloIl presidente vuole un allenatore di carattere e di esperienza che gli dia ampie garanzie per il breve e per il lungo periodo. L’alternativa numero 1 risponde al nome di Roberto Donadoni, figura di prestigio, anche se di curriculum non particolarmente brillante. Walter Zenga, pur smentendo qualsiasi contatto, si é detto onoratissimo dell’accostamento al club ducale. Gigi Apolloni accetterebbe l’incarico anche solo per pochi mesi.

I dubbi dovrebbero comunque essere sciolti a breve con l’ufficializzazione dell’esonero di Franco Colomba che questa mattina si é presentato al raduno organizzato dall’associazione arbitri a Roma tra direttori di gara,tecnici e dirigenti. “E’ solo mister?”, gli ha domandato un colomba solo su gazzetta di parmacronista. Più solo di così” … la risposta sibillina del mister.

Da Pioli a Ranieri, da Di Carlo a Cuper a Manzo, da Cagni a Guidolin, da Marino a Colomba: quanti cambi sulla panchina ducale sotto la gestione Ghirardi che evidentemente, a dispetto dei proclami, non riesce a dare vita a un progetto solido e duraturo.

Troppo facile – ma va fatto – ricordare che un allenatore di livello, in grado di ottenere risultati e di valorizzare al massimo i giocatori a disposizione il Parma lo aveva. Un allenatore che risponde al nome di Francesco Guidolin: ecco, il Parma avrebbe dovuto fare di tutto per trattenerlo e invece lo si accompagnò alla porta senza pensarci troppo sù in nome di un progetto diverso, quello del calcio propositivo di Pasquale Marino.


Michele Angella, dal Tg di Teleducato delle 12.30 del 09.01.2012

News

Autore

Gabriele Majo, 55 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

1 commento a “COLOMBA : “PIU’ SOLO DI COSI’…” E INTANTO ANGELLA RICORDA IL PECCATO ORIGINALE GUIDOLIN”

  1. Anonymous says:

    è vero che guidolin è stato un peccato mortale…..ma vuoi per l ingaggio …vuoi per la personalità forte di questo allenatore,non più conforme all ambiente che lo ha allontanato a cuor leggero per marino….ma diciamolo ormai è meglio non rivangare e essere consapevoli che la figura di guidolin era troppo grande per una società che è rimasta al palo e che non ha la possibilità e i mezzi per crescere….il divorzio è stata la soluzione più conveniente per guidolin a livello professionale e per ghirardi a livello economico….ma i tifosi?pazienza devono accettare tutto come al solito
    Filippo1968