CAUSA TERREMOTO IL “DILETTANTI DAY 2012” NON SI GIOCHERA’ AL TARDINI MA ALLO STADIO DEL RUGBY 25 APRILE DI MOLETOLO

30 Mag 2012, 15:30 Commenti disabilitati su CAUSA TERREMOTO IL “DILETTANTI DAY 2012” NON SI GIOCHERA’ AL TARDINI MA ALLO STADIO DEL RUGBY 25 APRILE DI MOLETOLO di

Spostata anche la conferenza stampa di presentazione dell’evento, inizialmente programmata per le 10.30 nella sala conferenze dell’Ennio, che si svolgerà, invece, alla stessa ora nella sala stampa FIGC di Via Anedda

 

clip_image002(gmajo) – Uso comunitario del Tardini: in questi casi di solito si dice così. Purtroppo, però, l’interessante “Dilettanti Day 2012”, in programma il prossimo 2 giugno non potrà avere luogo nell’amato impianto nel centro cittadino che dà il nome anche al nostro quotidiano on line, ove era inizialmente programmato, essendo stato successivamente delocalizzato a Moletolo, per la precisione allo stadio del rugby “XXV Aprile”, “alla luce dei fenomeni sismici avvenuti negli ultimi giorni”, come è ufficialmente spiegato nella “convoca” che abbiamo ricevuto dalla segreteria organizzativa dell’evento inserito nell’ambito del progetto “Calcio per Diletto”. Giustificazione che però cozza con quanto asserito ieri in conferenza stampa da Demetrio Albertini, vice presidente della FIGC, il quale a proposito dell’annullamento dell’amichevole Italia-Lussemburgo aveva dichiarato che “nella riunione con le autorità e le forze dell’ordine ci erano state garantite tutte le misure di sicurezza. Ci era stata garantita l’agibilità del Tardini e ci era stata garantita la sicurezza degli spettatori, anche in caso di scosse durante lo svolgimento della gara sia per quanto riguarda la struttura che per quanto riguarda una eventuale evacuazione dell’impianto”. (Trascrizione di Sandro Piovani per la Gazzetta di Parma). Insomma se ieri c’erano tutte le condizioni (lutti a parte) per dar vita ad una partita di calcio per la quale erano previsti circa 15.000 spettatori risulta un po’ strano che non ci siano più per il Dilettanti Day. Tra l’altro anche la stessa conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa – patrocinata da Comune di Parma, Provincia di Parma e Lnd comitato Emilia Romagna – non si terrà più domattina alle 10.30 nella sala conferenze dell’Ennio, come inizialmente previsto, bensì nella sala stampa della FIGC di Via Anedda 5/a.

Continua la lettura all’interno

Al “XXV Aprile” sabato 2 giugno ci sarà la presenza di oltre 200 tra i migliori giocatori dilettantistici della provincia di Parma e di quelle limitrofe per un evento benefico (ingresso a offerta libera)  il cui ricavato verrà interamente devoluto all’Associazione Onlus “Alice” per il Progetto “Giardino Riabilitativo” in fase di realizzazione all’interno dell’Ospedale Maggiore di Parma. Cinque partite, una per campionato, dall’Eccellenza alla Terza Categoria spalmate tra il pomeriggio e la serata di sabato, senza contare il match d’apertura, previsto per le 14,45, quando una selezione mista degli Juniores delle squadre parmensi sfiderà una rappresentativa dell’Azienda Ospedaliera. Un gustoso prologo per sottolineare lo spirito benefico dell’evento.

Interverranno come relatori alla conferenza stampa di domani:

Walter Antonini – Assessore allo Sport Provincia di Parma

Maurizio Minetti – Presidente Figc Comitato Emilia Romagna

Dr. Rodolfo Brianti – Direttore Dipartimento Geriatrico – Riabilitativo Ospedale Maggiore di Parma

Luca Romenghi – Responsabile organizzativo Dilettanti Day

 
News

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.
Commenti chiusi.