PARTITA NUOVE VECCHIE GLORIE, LA STANDING OVATION PER NEVIO SCALA – Video amatoriale

18 Mag 2012, 20:15 3 Commenti di

 

ALL’INTERNO VIDEO AMATORIALE “L’OVAZIONE PER GIOVINCO E I CORI “JUVE MERDA”

www.stadiotardini.com

News

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

3 Commenti a “PARTITA NUOVE VECCHIE GLORIE, LA STANDING OVATION PER NEVIO SCALA – Video amatoriale”

  1. vanni zagnoli says:

    ciao Gabriele, sono in ferie in maremma con mia moglie, mi sarebbe piaciuto esserci per rivedere vecchi miti come Dino Baggio che ho incontrato di recente per Mediaset Premium. Non mi sorprende l'ovazione a Scala, mi sorprendeva come fosse stato dimenticato, dalla stampa, in passato.

  2. Anonymous says:

    Salve Gabriele, non vedo l'ora di leggere il resoconto della serata visto che non son potuto essere presente venerdì sera, inoltre aspetto anche il reportage fotografico che è solito fare.
    Ringrazio anticipatamente.
    Arnaldo

  3. Gabriele Majo says:

    Gentile Arnaldo,

    come ho già avuto modo di spiegare in un paio di commenti sotto altri post, di venerdì sera non sono in grado di offrire altro rispetto ai contributi video-fotografici immediatamente pubblicati nella serata di venerdì, in quanto la Spett.le Organizzazione ha esplicitamente disposto che il sottoscritto non raggiungesse il terreno di gioco – laddove erano ospitati tutti gli altri media – poiché non gradito.
    Non sono solito intrufolarmi nelle feste altrui a dispetto dei santi, quindi tanto meno dei diavoli: ho svolto il mio essenziale compito di cronista confezionando alcuni video dalla Tribuna d'Onore, dove sono stato fatto accomodare per grazia ricevuta (dal club concessionario dell'impianto), ed erano relativi alla parte iniziale del match che non avrei seguito per due ragioni: 1) perché ero disgustato per il comportamento riservatomi (evidentemente svolgere con coscienza il proprio lavoro dà fastidio a chi è abituato ad essere celebrato ed osannato) 2) perché nonostante tutto il mio istinto di giornalista voleva far sì che proprio l'indesiderato stadiotardini.com fosse il primo a pubblicare, sostanzialmente in tempo reale, il poco materiale raccolto, peraltro da una posizione che amplificava la qualità amatoriale dello stesso.
    Per quanto concerne il servizio fotografico vale lo stesso ragionamento di cui sopra: una fotogallery amatoriale – effettuata durante la presentazione all'americana che ha preceduto il match (diciamo così) la può trovare al link http://www.stadiotardini.com/2012/05/bernazzoli-alla-partita-nuove-e-vecchie.html
    Ho dato risalto nella titolazione alla presenza del mancato sindaco di Parma, essendo quello l'atto finale della sua campagna elettorale, e come ideale seguito della volata che aveva tentato di tirargli (con scarsi risultati) Roberto Donadoni.
    Non mi produrrò in resoconti scritti dal momento che non sono stato trattato dagli organizzatori come un giornalista professionista, libero ed indipendente, avrebbe meritato. Per cui meglio se stendiamo un pietoso velo sul loro senso di democrazia ed apertura. Comunque non si preoccupi: troverà benissimo altrove Elegie con la E maiuscola sicuramente confezionate da Giornalisti con la G maiuscola. Se avessi scritto qualcosa avrei sicuramente trovato qualche pagliuzza nell'occhio (tipo la continua propaganda del tipo tutti ci dicono che siamo cattivi, ma guardate con i vostri occhi quanto siamo buoni) se non proprio qualche trave: sicché lasciamo perdere. L'ampio successo riscontrato dimostra quanto siano così ben inseriti nel tessuto cittadino gli ultrà locali. Cordialmente Gmajo