TELEDUCATO: “I TIFOSI, IN VISTA DEL CENTENARIO, VORREBBERO IL PARMA DI NUOVO IN EUROPA, E PER QUESTO SPERANO CHE NON VENGANO CEDUTI GIOVINCO E PALETTA”

16 Mag 2012, 14:30 8 Commenti di

Il forte difensore argentino, però, potrebbe approdare in Premier League al Newcastle, che l’ha seguito per l’intera stagione e offre 6 milioni di euro, oppure all’Everton…

(Michele Angella, dal TG di Teleducato) – Non solo Giovinco. L’oggetto del desiderio di molti club europei è rappresentato anche da Gabriel Paletta, difensore centrale argentino con passaporto italiano, reduce da una stagione strepitosa in maglia crociata. Paletta, seguito per gran parte del campionato dal Newcastle potrebbe davvero approdare in Premier League. Il club del Nord dell’Inghilterra nei prossimi giorni formulerà un’offerta al Parma: di parla di 6 milioni di euro per il cartellino. Ma alla proposta dei Magpies pobtrebbe seguire anche quella dell’Everton, seconda squadra di Liverpool, dove sponda Reds lo stesso Paletta ha vissuto una stagione nel 2006-2007, collezionando però solo 3 presenze a causa di un grave infortunio.

 

CONTINUA LA LETTURA ALL’INTERNO

 

26 anni, Paletta, arrivato a Parma nell’estate 2010 a parametro zero, potrebbe rappresentare un’altra importante plus-valenza per Ghirardi e Leonardi. Anche se i tifosi, per i quali il roccioso difensore è diventato un idolo, potrebbero non digerire la sua partenza. Sono infatti parecchi i sostenitori gialloblu che in vista della stagione che condurrà al Centenario del club ducale vorrebbero che venisse allestita una squadra importante che oltre a Giovinco non perdesse nemmeno gli altri pezzi pregiati a disposizione di Donadoni per poter così celebrare la ricorrenza con il ritorno nelle competizioni europee.

Per Paletta nel frattempo, dopo il rompete le righe e vista la mancata convocazione in azzurro, dalla prossima settimana un po’ di meritate vacanze in Sud America, ma con il cellulare rigorosamente acceso.

(di Michele Angella, dal TG di Teleducato delle ore 12.30 del 16.05.2012)

News

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

8 Commenti a “TELEDUCATO: “I TIFOSI, IN VISTA DEL CENTENARIO, VORREBBERO IL PARMA DI NUOVO IN EUROPA, E PER QUESTO SPERANO CHE NON VENGANO CEDUTI GIOVINCO E PALETTA””

  1. parmigianoreggiano says:

    Salve Majo, propongo in quest'occasione e in questa sede l'apertura ufficiale della CAMPAGNA GIOPA (GIOvinco+PAletta) per poter ammirare anche il prossimo anno il PARMA DELLE SETTE MERAVIGLIE: spero vivamente in una sua ATTIVA adesione. Cordialmente, parmigianoreggiano.

  2. Gabriele Majo says:

    Salve Parmigiano, ha deciso di adottare anche qui il nome integrale? Proprio nel giorno in cui Lei, che è il re delle sigle di successo (GhiLeo) ne propone una nuova?
    Saluti Gmajo

  3. Luca Russo says:

    Lo so che diventerò noioso, ma a furia di ripeterlo è probabile che il concetto arrivi anche a chi di dovere. Per il Centenario io vorrei una Parma TITOLARE anche in Coppa Italia. Vorrei un Parma che affronti la seconda competizione nazionale per esserne protagonista e non semplice comparsa. Il ché a mio avviso non deve obbligarci a trattenere per forza Giovinco e Paletta: se dovessimo cederli – e se la loro volontà è effettivamente quella di vestire la maglia di un club più "ambizioso" del nostro (perché è anche vero il contrario: non si deve trattenere per forza ma non si deve nemmeno vendere per forza, a meno che non siano i diretti interessati a chiedere di essere ceduti) – potremmo ricavarne qualche spicciolo da reinvestire con intelligenza sul mercato per poter allestire una rosa di discreta fattura per la prossima stagione.

    A proposito di quel che dicevo poc'anzi: detto che non è detto che il Parma debba privarsi dei suoi due top player, siamo sicuri che i due vogliano allontanarsi da Parma? In tal senso, qualcuno ha informazioni più precise?

  4. Plin says:

    Per sta campagna, io la prima parte l'ho fatta, con canzonetta a tema :)

  5. parmigianoreggiano says:

    Eh si caro Majo, nelle vesti di COMANDANTE a capo di un MANIPOLO di EROI in LOTTA per conquistare l'ENNESIMA mèta della CAMPAGNA MERCATALE CALCISTICA di turno mi trovo MOLTO PIÙ A MIO AGIO nelle vesti di parmigianoreggiano: di cui già conosce STILE E ARGUZIA dalle pagine della GdP online. Sempre con il suo permesso, naturalmente. Cordialità sincere, parmigianoreggiano.

  6. parmigianoreggiano says:

    Grande Plin, ti propongo anche questo tema: "Non toccate il GIOPA, perché la miglior difesa é l'attacco e il miglior attacco é la difesa". Cosa ne dici? Ciao, parmigianoreggiano.

  7. Il Plin says:

    Su YMCA dei Village People, fare tipo un "GI-O-P-A"
    Pronunciato "Gi Ou Pi Ei".
    Vabbè, forzatissimo. :)

  8. parmigianoreggiano says:

    Mi sembra una grandissima idea! Avanti così Plin. Ciao, parmigianoreggiano.