TERREMOTO, IL CUORE DEI BOYS: DALLE 19.30 ALLE 23.30 DI OGGI RACCOLTA DI GENERI NON ALIMENTARI ALLA VIRTUS DI VIA DEL BONO

30 Mag 2012, 07:30 1 Commento di

Gli ultrà pramzàn, in un comunicato hanno anche applaudito la scelta delle autorità competenti “di fermarsi di fronte alla morte e alla distruzione che hanno colpito la bassa modenese, ferrarese e zone limitrofe”

BOYS FORZA EMILIA(www.boysparma1977.it) – Prendendo spunto da un’iniziativa degli Ultras del Bologna, anche noi Boys abbiamo deciso di iniziare una raccolta di generi non alimentari (Pannolini, spazzolini, dentifricio, sapone, bagno schiuma, disinfettante, assorbenti…) da consegnare direttamente alle popolazioni maggiormente colpite dai recenti terremoti. Vista la situazione urgente inizieremo la raccolta già questa sera, mercoledì 30 maggio, presso la Virtus di Via Del Bono, dalle 19:30 alle 23:30, e comunicheremo come proseguire e come consegnare quanto raccolto.

Sèmma pramzàn démmogh ‘na man!

BOYS PARMA 1977

ALL’INTERNO IL COMUNICATO DEI BOYS SULL’ANNULLAMENTO DI ITALIA-LUSSEMBURGO

(www.boysparma1977.it) – La terra trema, trema forte, e proprio non ne vuole sapere di fermarsi. Di fronte a catastrofi naturali come quelle che ci stanno accadendo intorno, sia in questi giorni che in queste ore, noi come Boys Parma ci sentiamo di applaudire la scelta da parte delle autorità competenti di fermarsi di fronte alla morte e alla distruzione che hanno colpito la bassa modenese, ferrarese e zone limitrofe. Eravamo pronti ad accogliere la Nazionale a Parma del mister Cesare Prandelli, che da queste parti ha lasciato bellissimi ricordi sia in campo che fuori, volevamo salutare una persona per bene a nostro avviso, inserita in un calcio che non ci piace. Volevamo anche salutare questo benedetto calcio italiano, protagonista dell’ennesima pagina buia della sua storia, ma davanti a quello che vediamo in TV e su internet, a quello che abbiam sentito dalle testimonianze dirette di chi era nelle zone particolarmente colpite, preferiamo fermarci un attimo davanti a questa natura ribelle. Come tifosi ma ancor prima come persone ci sentiamo disarmati di fronte a queste situazioni, combattiamo e ci opponiamo a quelli che sono secondo noi le cause dei mali della società calcistica e non solo, ma di fronte alla natura, nel comprendere che il mandante di tali disgrazie è la nostra madre terra, rimaniamo con un senso di impotenza enorme, ci rendiamo conto guardando le immagini dell’accaduto di come a volte siam stupidi come essere umani nel voler creare divisioni, quando poi bastano pochi secondi per cancellare tutto ciò che ci circonda, vite umane comprese. Vorremmo poter essere utili in questi momenti, stiam cercando soluzioni ottimali su come aiutare le popolazioni colpite dai terremoti, stiamo pensando a iniziative e siamo aperti a qualsiasi proposta.

Nel frattempo, semplicemente, ci stringiamo alle popolazioni più colpite, e da emiliani piangiamo le nostre vittime.

Modena, Ferrara, Bologna, Parma, Reggio: tieni duro Emilia!
BOYS PARMA 1977

News

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

1 commento a “TERREMOTO, IL CUORE DEI BOYS: DALLE 19.30 ALLE 23.30 DI OGGI RACCOLTA DI GENERI NON ALIMENTARI ALLA VIRTUS DI VIA DEL BONO”

  1. Plin says:

    "In questi anni, abbiamo fatto tanto"

    Hanno fatto molto più loro che l'8 per mille della Chiesa Cattolica.
    Bravi.