I CALDI GIORNI DI IMBORGIA: IERI L’AUDIZIONE, PRESTO LA PROMOZIONE ?

17 Lug 2012, 14:30 2 Commenti di

Arrivato lo scorso mese di agosto ufficialmente con un incarico professionale di consulente, anche per non turbare gli equilibri nel frattempo creatisi in casa gialloblù, l’ex proprietario del Kaus Eupen potrebbe presto entrare nella pianta organica della società, avendo ampiamente dimostrato di poter coesistere con Leonardi e di far parte della sua squadra…

ANTONINO IMBORGIA(gmajo) – Nei giorni scorsi stadiotardini.com aveva dato la notizia che, nel quadro delle audizioni in corso da parte della Procura Federale per il calcioscommesse, ieri, lunedì 16 luglio 2012, era in programma anche quella di Antonino Imborgia, che da circa un anno a questa parte ha ricevuto un incarico professionale come consulente esterno del Parma FC, anche se i fatti oggetto dell’interrogatorio di ieri si riferiscono a sue precedenti esperienze, che nulla hanno a che vedere con il lavoro svolto per Tommaso Ghirardi. La sensazione è che l’operatore di mercato gialloblù possa essere stato sentito poiché in qualche modo coinvolto da qualche esternazione delle tante gole profonde di questo caso, ma che non siano emersi elementi concreti contro di lui. E così come è stata tirata su improvvisamente la saracinesca su questa storia presto potrebbe essere pure abbassata, magari senza colpo ferire: in ogni caso domani, 18 luglio, Palazzi concluderà la sua inchiesta e presto si conosceranno le sue richieste. L’audizione di ieri, salvo sorprese, non dovrebbe comportare conseguenze sul rapporto tra il Parma e Imborgia, che anzi potrebbe addirittura essere promosso, con l’inserimento del suo nominativo nella pianta organica del club.

Continua la lettura all’interno

 

indiscrezione ds imborgia 2011Poco meno di un anno fa fu proprio stadiotardini.com, per primo, ad accostare il nome dell’ex proprietario del Kaus Eupen al club di Ghirardi: sabato 6 agosto 2011 uscimmo con questo titolo: INDISCREZIONE / PRESTO UN NUOVO DS PER IL PARMA ? Un po’ per l’eterno gusto di smentirci, un po’ per non creare turbative interne nella sezione operatori di mercato (qualche lingua di seta interpretò male il nostro scritto, paventando una sorta di cambio al timone di quella struttura, quando, invece, noi fummo ben precisi nel delineare quelli che avrebbero potuto essere i ruoli dei confermati Leonardi e Preiti) Imborgia venne imborgia risiede allora hotels dove il parma va in ritirofatto entrare nel Parma FC dalla porta di servizio, se non addirittura da quella della toilette, appunto con un incarico di consulenza, status, invero, che è poco confacente con chi quotidianamente assiste ai lavori della squadra a Collecchio, partecipa alle trasferte, risiede laddove i giocatori vanno in ritiro, coopera ai movimenti del settore giovanile (a stadiotardini.com risulta che ci fosse pure il suo zampino nei Imborgia e painicorrettivi apportati a Gennaio alla Primavera  che subito dopo sarebbe stata la  rivelazione al Viareggio) ha una e-mail aziendale e così via. Insomma, con un anno di ritardo le cose potrebbero essere messe a posto, ed Imborgia potrebbe entrare direttamente dalla porta principale: del resto, in questo lasso di tempo, ha ampiamente dimostrato di poter coesistere sia con Pietro Leonardi – avendo fattivamente collaborato alla riuscita delle sue migliori operazioni, incluse quelle plusvalenze reali che sembrano essere il imborgia triademarchio di fabbrica dello Zar, sia con Antonello Preiti, che noi impropriamente continuiamo a definire Direttore sportivo, ma che in realtà nell’organigramma figura quale direttore dell’area tecnica. Insomma, nella pianta organica crociata, come argomentavamo pure 11 mesi fa, il ruolo di DS risulta essere scoperto ed Antonino Imborgia potrebbe andare ad occupare quella casella vacante. Probabilmente, al concreto dirigente in fieri, il tema non interessa neppure, essendo più uomo d’azione che di definizione, ma un più preciso collocamento potrebbe ancor di più facilitare i suoi compiti. Di esperienza Imborgia ne ha preiti leonardi imborgia, triade insieme al tardini[2]da vendere: essendo stato proprietario del KAS Eupen, squadra della provincia di Liegi militante nella massima serie belga, di cui fino a quest’anno era estremo difensore quel Radek Petr (ora è in forza al Ludogorec) che era stato preso dal Parma nell’estate del 2007per ricoprire il ruolo di terzo portiere. Proprio i frequenti intrecci tra i due club  potrebbero aver favorito le condizioni per il successivo approdo nella dirigenza crociata di Imborgia , il quale, dopo l’esperienza da calciatore (terzino/stopper) nel Palermo, Matera, Lecce, Reggiana, leonardi imborgia stadiotardiniCagliari e Catanzaro, totalizzando complessivamente 98 presenze e 2 gol nella serie cadetta, aveva intrapreso l’attività di procuratore sportivo, prima di diventare direttore generale del Como in Serie A nella stagione 2002-2003; l’anno successivo è al Genoa in Serie B, mentre dal2004 al 2006 è direttore generale  della Salernitana. Nella stagione 2009-2010 viene nominato direttore sportivo del Piacenza, esperienza interrotta il 26 giugno 2010. Il 23 novembre 2010 il Grosseto lo ufficializza quale nuovo direttore sportivo, prima della consulenza al Parma.

Gabriele Majo

 

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

 

INDISCREZIONE / PRESTO UN NUOVO DS PER IL PARMA ?

 

IMBORGIA OGGI A PARMA, ECCO LA PRIMA FOTO DELLA TRIADE CROCIATA

 

LEONARDI, IMBORGIA E STADIOTARDINI.COM

News

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

2 Commenti a “I CALDI GIORNI DI IMBORGIA: IERI L’AUDIZIONE, PRESTO LA PROMOZIONE ?”

  1. Vladimiro says:

    Da quando é arrivato Imborgia il signor sapiente Leonardi sbaglia molto meno … c'é chi dice sia lui la vera anima del mercato. Spero venga promosso e gli venga dato più spazio.

  2. Anonymous says:

    Incredibile… qui a Parma troviamo ogni modo per sminuire il ruolo di Leonardi. Non so se i meriti per gli acquisti di mercato siano o meno di Imborgia, ma se anche così fosse…lo avrebbe scelto Leonardi… Quindi bravo Leonardi! Visto che non glielo dice mai nessuno, io mi prendo volentieri quest'onere… Davide