IL CAFFE’ DI BACCHI ASPETTANDO MESBAH, E LA PRESENTAZIONE DELL’ALGERINO CON UN SUO CONNAZIONALE (PORTATO DAL SALTIMBANCO) – Fotogallery amatoriale

02 Feb 2013, 12:00 Commenti disabilitati su IL CAFFE’ DI BACCHI ASPETTANDO MESBAH, E LA PRESENTAZIONE DELL’ALGERINO CON UN SUO CONNAZIONALE (PORTATO DAL SALTIMBANCO) – Fotogallery amatoriale di

DSC01334(gmajo) – Dopo tanti anni di “vacanza” a Collecchio sono tornati i generi di conforto per i giornalisti ed assimilati: in attesa della presentazione di Mesbah, andata in scena con un orario romano, al termine della conferenza stampa svizzera di Mister Donadoni (la scaletta è stata invertita proprio per ottimizzare i tempi) sono stati serviti caffè caldi agli astanti. Delicatezza che dobbiamo al capo ufficio stampa Maria Luisa Rancati e alla premura di Paolo Bacchi, il maître del DSC01339ristorante interno al nuovo Centro Direzionale Parma FC, contiguo alla sala media e video. Bacchi, che vanta un passato come gestore di pubblici esercizi (aveva un bar in Piazza Garibaldi) e fratello del mitico ristoratore Gelmino si trova assai a suo agio nel nuovo ruolo che il club gli ha affidato: calciatori, dirigenti, dipendenti e maestranze crociate apprezzano le sue attenzioni durante le pause pranzo o cene. Attento anfitrione Bacchi ha fatto una rapida presenza per porgere il DSC01366vassoio con le bevande calde. Poi è arrivato Mesbah: a sovvertire l’abituale cerimoniale canonico di ogni presentazione ci ha pensato il Saltimbanco Enrico Boni, che a tempo perso (o guadagnato) si occupa di extracomunitari e relative sanatorie: non gli è stato dunque difficile rinvenire un connazionale dell’esterno sinistro, tale Brahimi Belkacem che ha desiderato posare con l’ex milanista. A menare le danze durante la conferenza è stato proprio il vulcanico opinionista di schianchi Calcio & Calcio,  che ha già eletto Mesbah quale proprio beniamino, un po’ per contrapporsi al competitor Schianchi – il quale nell’ultima puntata del talk show televisivo condotto da Michele Angella, aveva parlato di “risposta milanista al parcheggiatore nerazzurro Jonathan” – un po’ perché, inspiegabilmente, gli sta parecchio in cima agli zebedei il titolare della corsia mancina, l’onestissimo stakanovista Gobbi. Più tardi, dopo i video della conferenza stampa di Donadoni, pubblicheremo anche il filmato amatoriale integrale della presentazione di Mesbah: per ora gustatevi questa fotogallery, assai amatoriale… Gabriele Majo

 

Fotogallery Amatoriale, News

Autore

Gabriele Majo, 55 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.
Commenti chiusi.