MANGIA COME SCRIVI / PARMA-CUBA ANDATA E RITORNO: VIAGGIO IN BICICLETTA SULLE ALI DELLA MEMORIA – Fotoservizio di Raffaele D’Angelo per Week End di Gusto

13 Apr 2013, 23:00 Commenti disabilitati su MANGIA COME SCRIVI / PARMA-CUBA ANDATA E RITORNO: VIAGGIO IN BICICLETTA SULLE ALI DELLA MEMORIA – Fotoservizio di Raffaele D’Angelo per Week End di Gusto di

DSC_0096(testo e foto di Raffaele D’Angelo per Week end di Gusto) –  FONTEVIVO (Parma) – Si è svolta ai 12 Monaci di Fontevivo, l’edizione del fortunato format ideato e condotto da Gianluigi Negri, “Mangia come Scrivi”.  Mese di aprile dedicato ai “primati” portando in scena il quotidiano più antico d’Italia (la “Gazzetta di Parma”). Come ospiti, quattro delle firme più prestigiose del quotidiano d’informazione fondato nel 1735: Davide Barilli, Gabriele Balestrazzi, Luigi Alfieri e Claudio Rinaldi. Gli ospiti sono stati affiancati al birrificio tricolore più premiato all’estero (il Birrificio del Ducato). Insieme a loro, uno dei maggiori pittori italiani: il parmigiano Enrico Robusti, invitato alla Biennale di Venezia nel 2011.

IMG_9633Il titolo della serata: “Cuba, il Ducato e i coriandoli della memoria”. A svettare in tavola, con presenti in sala i responsabili del birrificio, sono state le birre del Ducato, prodotte a Roncole Verdi, a poche centinaia di metri dalla casa nella quale Giuseppe Verdi nacque 200 anni fa. Gli ospiti della Gazzetta di Parma, non sono stati invitati a parlare del loro lavoro di giornalisti, ma ognuno era presente nei panni di scrittore.

IMG_9583Sono stati quatto i piatti preparati dello chef Andrea Nizzi, ognuno abbinato ad una birra diversa. Ad aprire le letture e la cena, un antipasto tradizionale del Ducato, nel quale è intervenuto Balestrazzi parlando del suo instant bookIl Ducato 5 Stelle” (Fedelo’s), nelle cui pagine racconta l’anno della “rivoluzione parmigiana”.

IMG_9608Il primo piatto era legato alla Memoria. Tema che ha unito i 142 “coriandoli” del preziosissimo slow book di Alfieri “Il sole e la neve” (Fermoeditore), stampato su carta paglia e di fabbricazione artigianale, realizzato in 300 copie firmate e numerate. Il secondo, invece, una straordinaria creazione artistica dello chef, provocatoriamente accostata al tema della Salute: il plumcake d’anatra (anatra con dentro maiale, con dentro coniglio, con dentro manzo) con contorno di chips di rapa bianca, a seguire l’intervento di Rinaldi sul nuovissimo “Supersalute – 7 mosse per dimagrire, restare sani, contrastare l’invecchiamento” ed. Sperling & Kupfer, scritto con il cardiologo Massimo Gualerzi.

IMG_9619Infine i sapori di Cuba nel dolce, abbinato a “Il gallo in bicicletta” (appena presentato all’Avana e illustrato da Ramon Perez Pereira), con il quale Barilli, per Fedelo’s, chiude la sua trilogia composta da “Carte d’Avana” e “La ragazza di Alamar”. Per tutta la durata della cena, in sala sono stati esposti e proiettati i disegni originali che Robusti ha realizzato per “Il sole e la neve”.

IMG_9591IL MENU’

Antipasto

Il Ducato: Verzino della tradizione con Crema di Ricotta

Birra

Via Emilia (Alc. 5,0%, Birra di bassa fermentazione, di colore giallo dorato)

IMG_9635Primo

La Memoria: Gnocchi di Patate come una volta (… anche se è venerdì)

Birra

A.F.O. Ale For Obsessed (Alc. 5,4%, Birra di alta fermentazione, una libera interpretazione del concetto di Pale Ale)

IMG_9578Secondo

La Salute: Plumcake d’Anatra (Anatra con dentro Maiale, con dentro Coniglio, con dentro Manzo)

servito con Chips di Rapa Bianca

Birra

Chimera (Alc. 8%, Birra di alta fermentazione rifermentata in bottiglia, di colore tonaca di frate)

IMG_9579Dolce

Cuba: Tortino di Cioccolato Cuba con Gelato al Fior di Latte e polvere di Semi di Zucca al Cioccolato e Menta

Birra

Verdi Imperial Stout (Alc. 8,2%, Birra di alta fermentazione rifermentata in bottiglia, di colore ebano scuro)

IMG_9616Le Birre

Birrificio del Ducato di Roncole Verdi

www.12monaci.it

(testo e foto di Raffaele D’Angelo per Week end di Gusto)

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA VIDEOGALLERY  INTEGRALE DELLA SERATA

mangia come scrivi video gallery

LA FOTOGALLERY DI RAFFAELE D’ANGELO PER WEEK END DI GUSTO

  

Fotogallery Amatoriale, Mangia come Scrivi, News

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.
Commenti chiusi.