DONADONI: “SANSONE? E’ UN ‘PRIVILEGIATO’…” – Il video della terza parte della conferenza stampa

10 Set 2013, 16:00 Commenti disabilitati su DONADONI: “SANSONE? E’ UN ‘PRIVILEGIATO’…” – Il video della terza parte della conferenza stampa di

(gmajo) – “Niki Sansone? Un privilegiato…”. Vabbè, messa già così può sembrare po’ hard, anche se la frase, lo giuriamo, è di Soft Donadoni… Verso la parte conclusiva della conferenza stampa odierna, il collega Daniele Longo di Parma Live, ha chiesto conto all’allenatore delle condizioni di Nicola Domenico: “E’ pronto a livello fisico? E’ motivato?”. Al che il mister gli ha risposto così: “Mah: è una domanda che posta in questi termini presuppone qualcosa di diverso. Sansone è un giocatore come tutti gli altri, non è che abbia problemi particolari o necessità di diverse dagli altri. Quindi tutti quanti devono essere motivati, tutti quanti devono essere allineati nell’ulteriore sforzo di esprimersi meglio che possono. E poi si ritagliano delle chance a seconda della proprie possibilità. In queste gare a differenza di altri che invece di spazio non ne hanno avuto, lui ne ha avuto e direi che da questo punto di vista qui, tra virgolette, è un privilegiato…”. In effetti rispetto a chi non ha potuto giocare neppure un minuto, tra virgolette, è un privilegiato chi ne ha avuti a disposizione otto o quindici nelle prime due uscite ufficiali… Comunque sia, non per ripeterlo alla noia, ma sarebbe bello se venisse trovata qualche formula che consentisse ai quattro talenti offensivi del Parma (Biabiany, Cassano, Sansone e Amauri) di poter giocare contemporaneamente insieme. Questo desiderio, però, temo rimarrà incompiuto: ieri sera a Calcio & Calcio, a precisa domanda di Angella in questo senso, il Plenipotenziario ha risposto dicendo che sarà difficile. A maggior ragione se, come mi pare di avere capito anche oggi, il tecnico procederà, per lo meno a breve, sulle sue consolidate idee (Gargano, potrà svolgere il primo allenamento con i nuovi compagni solo venerdì, di ritorno dalla Nazionale: difficile che possa essere impiegato immediatamente dal tecnico).

News, Videogallery Amatoriale

Autore

Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.
Commenti chiusi.