MANGIA COME SCRIVI, I VIDEO E LA FOTOGALLERY AMATORIALE DELLA SERATA “MILIONI DI MILIONI” AI 12 MONACI CON MALVALDI E BUTICCHI

26 Ott 2013, 13:00 Commenti disabilitati su MANGIA COME SCRIVI, I VIDEO E LA FOTOGALLERY AMATORIALE DELLA SERATA “MILIONI DI MILIONI” AI 12 MONACI CON MALVALDI E BUTICCHI di

DSC05447(gmajo) – Complice una febbre – non diplomatica – di Marcello Simoni, quello sfoderato ieri sera dall’inesauribile Gianluigi Negri, curatore e presentatore della rassegna cultural-gastronomica “Mangia come scrivi” – di cui stadiotardini.it è l’esclusivo web-partner (e per questo vi proponiamo la foto-video gallery amatoriale di ogni evento) – non è stato un tris, come preannunciato, ma una coppia, di quelle vincenti, però, perché mettere con i piedi sotto la tavola i top-writer Marco Malvaldi e Marco Buticchi – autori da milioni di milioni di copie vendute, di qui il titolo della DSC05485serata, peraltro mutuato a un best seller dello stesso Malvaldi – non è roba di poco conto, e se ne sono accorti i circa 80 commensali che hanno potuto apprezzarli ascoltandoli, mentre gustavano il pantagruelico menù dei 12 Monaci. Per mantenere invariata la formula – tradita, controvoglia, solo una volta perché si era così ostinato un autore, di cui per carità di patria taceremo il nome – per cui ogni scrittore non parla mai di se stesso e della propria opera, bensì del collega, ieri sera, assente Simoni (ma presente con una toccante lettera, letta in apertura), a farne DSC05487le veci è stato lo stesso eclettico Negri, che ha presentato Malvaldi, arrivato a tempo di record da Ivrea, dove alle 20 abbondanti aveva appena finito di onorare un altro impegno della sua ricca agenda (nel tardo pomeriggio sarà a Salsomaggiore allo Chat qui rit). Il poliedrico giornalista (che una volta definii una sorta di Benigni de noantri) si è cimentato in una presentazione “non giornalistica” del prestigioso autore pisano, proponendosi poi come fine dicitore di “Argento Vivo”, uscito a fine settembre per Sellerio, e già in testa alle classifiche. A novembre Sky lancerà la miniserie “I delitti del BarLume”, tratta dai precedenti suoi libri, con Filippo Timi tra i protagonisti. In precedenza Buticchi aveva parlato di Simoni, non nascondendo, giocandoci su, la sua “bruciatura” per quando questi gli DSC05494aveva “soffiato”, giocando tra l’altro nella sua terra, il premio Bancarella con “Il mercante di libri maledetti”, anche se poi si sarebbe consolato con il “Salgari”. Ieri sera, in anteprima a Mangia Come Scrivi, si è potuto ascoltare un assaggio del suo nuovo libro, che chiude la trilogia del mercante di reliquie Ignazio da Toledo e che uscirà il 7 novembre con il titolo “Il labirinto ai confini del mondo” (Newton Compton).  A fine serata, invece, Malvaldi ha illustrato vita ed opere di Buticchi, maestro dell’avventura, leggendo qualche pagina del suo “La stella di pietra”, uscito il 26 settembre (casa editrice Longanesi) e già tra i più venduti, una storia che lega, tra loro, vicende distanti cinque secoli e che coinvolge Michelangelo Buonarroti in persona.

DSC05514Per questo Mangia come scrivi dedicato all’opulenza e alla ricchezza (letteraria), lo chef Andrea Nizzi, con il suo staff, si è sbizzarrito nell’elaborare un menu pantagruelico aperto con la “Trilogia dei trionfi”, proseguito con i ravioli della Duchessa al tartufo, e come secondo un brasato con purea di patate e infine un “rinfrescante” dolce del Cardinale, a base di frutta (ananas, arancia, kiwi e fragola) al Grand Marnier. Ad accompagnare ogni piatto, i grandi vini dei Colli del Friuli, prodotti dall’Azienda Agricola La Tunella (www.latunella.it), selezionati da “Il Bere DSC_0845Alto” di Claudio Ricci, che a fine serata, a sorpresa, è stato festeggiato per il suoi 70 anni (e in questi giorni anche la moglie di Negri, la preziosissima Pasqua, a propria volta festeggerà il proprio genetliaco) e che con noi di stadiotardini.it ha ricordato i suoi 50 anni di fedeltà assoluta al Parma come abbonato dei distinti, “là dove resiste la vera parmigianità”. A ruba i libri venduti – direttamente da Roberto Campanini, titolare della libreria Ubik di Salsomaggiore Terme, partner di Mangia come Scrivi – non solo a DSC_0855fine serata, come tradizione, ma anche tra una portata e l’altra, con i commensali che hanno potuto farsi autografare dagli autori le copie acquistate e posare con loro per le foto ricordo. Il prossimo Mangia come scrivi a Fontevivo si terrà venerdì 15 novembre. I protagonisti della serata “Fatti di nebbia” saranno Fausto Taiten Guareschi, Beppe Sebaste, Paolo Lagazzi e Alberto Andreis.

LA VIDEOGALLERY AMATORIALE DELLA SERATA “MILIONI DI MILIONI”

1.

2.

3.

4.

5.

6.

LA FOTOGALLERY AMATORIALE (fotoservizio di Gabriele Majo, ha collaborato Chiara De Carli)

LA FOTOGALLERY “UFFICIALE” DI FABRIZIO BERTOLINI

 

Fotogallery Amatoriale, In Evidenza, Mangia come Scrivi, News, Videogallery Amatoriale

Autore

Gabriele Majo, 53 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), oggi capo ufficio stampa del Parma Calcio 1913, nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione.
Commenti chiusi.