OSSESSIONE CALCIO, IL VIDEO E LA FOTOGALLERY AMATORIALE DEL READING DEL LIBRO DI NANDO MAINARDI, ACCOMPAGNATO ALLE TASTIERE DAL M° DAVIDE ZILLI

07 Lug 2014, 01:00 Commenti disabilitati su OSSESSIONE CALCIO, IL VIDEO E LA FOTOGALLERY AMATORIALE DEL READING DEL LIBRO DI NANDO MAINARDI, ACCOMPAGNATO ALLE TASTIERE DAL M° DAVIDE ZILLI di

(gmajo) – Uno spaccato del bel calcio che fu, lontano 20 anni dal “liberismo” imperante anche nella pedata, ma che ha trovato albergo alla Casa del Popolo, il circolo Arci di Via Solari, nella serata di sabato 5 luglio 2014: stiamo parlando della presentazione, tra musica e parole, di “Ossessione Calcio”, il libro (clicca qui per acquistarlo on line scontato) dato alle stampe da Nando Mainardi raccogliendo una serie di suoi testi per un ciclo di trasmissioni andate in onda sulla bolognese Radio Città Fujiko: si tratta di storie di football e nostalgie, molto autobiografiche (le porte, senza traverse, immaginate da bambino; quelle strane olimpiadi da cortile costate sassi in faccia con la convinzione di imageessere immortale, o quasi, se non è morto tra i 6 e i 10 anni), ma non solo, visto che uno degli eroi narrati è quel Giovanni Lodetti, mediano milanista calcisticamente vissuto due volte, prima come “Basléta” sui campi della serie A, quando doveva farsi il mazzo per l’abatino Rivera, e poi come “Ceramica”, dopo aver questuato un imageposto in squadra a dei ragazzini su un campetto di periferia. Avvezzo al racconto radiofonico Mainardi ha magistralmente condotto il reading della sua opera, accompagnato alle tastiere dal M° Davide Zilli: i due, anche in altri contesti, avevano collaborato assieme, per esempio nell’omaggio ad Enzo Jannacci, (durante la serata ha eseguito la sua “Vincenzina e la fabbrica”), trovando la convinzione di poter fare lo stesso per render ancora più gradevole l’ascolto live di “Ossessione Calcio”, prezioso volume dedicato ad Enrico Ameri e Sandro Ciotti. “Ho scritto questo libro sul calcio d’annata pensando a voi – spiega l’autore nella IV di copertina – Ricordate? Era il vostro calcio: quando lo stopper portava il numero cinque, quando i giocatori della nazionale non imagesapevano a memoria l’inno di Mameli, quando c’era la Mitropa Cup, quando milioni di orecchie si attaccavano alle radioline per ascoltare Tutto il calcio minuto per minuto. Quando non c’era Sky, e quando le vostre voci e le vostre parole – ‘stadio gremito fino ai limiti della capienza’, ‘abbranca il pallone e si accinge al rinvio’, ‘varca la linea centrale del campo con palla al piede’ – ci facevano immaginare e sognare le partite della domenica pomeriggio…”. Partite, come ha spiegato Mainardi, che non erano una sola, o otto (quando le squadre erano 16) ma milioni e milioni, tante come le orecchie o come l’immaginazione di ognuno dei radioascoltatori che viveva la gara a proprio modo rielaborando con la fantasia il racconto della voce che usciva dal transistor. 

IL VIDEO DEL READING DI “OSSESSIONE CALCIO”

DSC03679La presentazione con reading e accompagnamento musicale alla tastiera del M° Davide Zilli (professore di italiano al mattino e cantautore di sera, formatosi come pianista classico diplomandosi al Conservatorio di Milano e perfezionandosi in pianoforte jazz con Roberto Cipelli- Paolo Fresu Quintet), di “Ossessione Calcio” di Nando Mainardi è avvenuta nel contesto de “La Casa del Popolo in Festa”: è seguita la cena e quindi l’esibizione del giovane cantautore parmigiano Emanuele Nidi, di cui abbiamo registrato il brano “Per i morti di Reggio Emilia”.

IL VIDEO DI “PER I MORTI DI REGGIO EMILIA” DI EMANUELE NIDI

 

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

OSSESSIONE CALCIO: OGGI, SABATO 5 LUGLIO ALLE 18.30, ALLA CASA DEL POPOLO DI VIA SOLARI LA PRESENTAZIONE CON L’AUTORE NANDO MAINARDI

Fotogallery Amatoriale, News, Tutto il Calcio minuto per minuto, Videogallery Amatoriale

Autore

Gabriele Majo, 55 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), capo ufficio stampa del Parma Calcio 1913 fino alla stagione 2016/2017, nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.
Commenti chiusi.