IL COMMERCIALISTA LUCA MAROTTA HA SPIEGATO AI FRANCESI DI ECO FOOT LA SERIE A ITALIANA, FOTOGRAFANDO IL CASO PARMA

08 Apr 2015, 11:00 8 Commenti di

Ecofoot-254x96(gmajo) – Il commercialista Luca Marotta, da anni preziosa colonna di StadioTardini.it grazie ai suoi qualificati articoli contenenti analisi di bilancio che hanno contribuito alla nostra opera di divulgazione, è stato intervistato dal portale francese EcoFoot sulla serie A italiana. Tra gli argomenti toccati anche il Parma F.C.: alla domanda Qual è la situazione imageattuale del Parma FC?, il dottor Marotta ha risposto con una sintetica fotografia della situazione, utile a far capire come stanno le cose al pubblico francese, che difficilmente può comprendere cosa stia accadendo e cosa accadrà in futuro: “Parma FC è stato dichiarato fallito. Il tribunale ha autorizzato l’esercizio provvisorio fino alla fine del campionato perché la FIGC ha garantito il pagamento di 5 milioni di Euro per completare l’esercizio attuale. Tuttavia prossimamente, i curatori fallimentari procederanno a separare une parte imagedell’attività, cioè la parte sportiva. Ci sarà una nuova società, con l’attivo e il passivo sportivo del Parma FC. Sarà organizzata un’asta pubblica riguardante l’acquisto della nuova società. Tuttavia, sarà difficile trovare un compratore per la nuova entità. L’acquirente del club dovrà accollarsi i debiti sportivi per circa 60-70 milioni di Euro. In queste condizioni, pochi investitori potrebbero essere interessati all’acquisto del club.”

Economist, In Evidenza, News

Autore

Gabriele Majo, 55 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

8 Commenti a “IL COMMERCIALISTA LUCA MAROTTA HA SPIEGATO AI FRANCESI DI ECO FOOT LA SERIE A ITALIANA, FOTOGRAFANDO IL CASO PARMA”

  1. Luca says:

    I francesi si saranno chiesti come è stato possibile passare i controlli indenni.

  2. Gabriele says:

    Dobbiamo quindi dedurre che il dott. Marotta ritiene improbabile una rimodulazione del debito sportivo?

    • Gabriele Majo says:

      Lui ha fatto una foto della situazione con le certezze attuali. La rimodulazione del debito sportivo è possibilissima e immagino la ritenga probabile anche il nostro esperto

  3. Gustavo says:

    Omettendo il fatto che il debito può essere anche di molto rimodulato, il dottor Marotta ha dato un quadro poco chiaro ai francesi.

  4. Pencroff says:

    La Francia sarà disperata, Cristo, avvisiamola che c’è la rimodulazione, su dr. Marottá, si provveda alla rettifica, alè