LENTIGIONE-PARMA 0-3 / LONGOBARDI: “VINCERE NON ERA SEMPLICE, SAPPIAMO DI NON POTER TENERE IL PALLINO DEL GIOCO PER 90′ PERO’ VEDO UNA SQUADRA CHE E’ PRONTA ANCHE A SOFFRIRE”

25 Ott 2015, 17:54 7 Commenti di

LONGOBARDI DOPO LENTIGIONE-PARMA 0-3:”VINCERE NON ERA SEMPLICE, SAPPIAMO DI NON POTER TENERE IL PALLINO DEL GIOCO PER 90′ PERO’ VEDO UNA SQUADRA CHE E’ PRONTA ANCHE A SOFFRIRE”

In Evidenza, News, Videogallery Amatoriale

Autore

Stadio Tardini

7 Commenti a “LENTIGIONE-PARMA 0-3 / LONGOBARDI: “VINCERE NON ERA SEMPLICE, SAPPIAMO DI NON POTER TENERE IL PALLINO DEL GIOCO PER 90′ PERO’ VEDO UNA SQUADRA CHE E’ PRONTA ANCHE A SOFFRIRE””

  1. Luca says:

    Doppietta strameritata per il nostro grande bomber.

  2. SAN VELENOSO martire says:

    Come dissi era importante vincere.
    Come non importava.
    Missione compiuta
    Bravissimi
    Chapeau
    Ciao

  3. Simone B. says:

    Visto la nostra potenza economica, nel mercato di riparazione prendiamo i 3 giocatori più forti della Reggiana seno’ arrivano in serie A prima di noi se vanno avanti di questo passo.

    In questa giornata di festa una cosa brutta c’è, che il nostro Direttore Sportivo (il trade Union fra squadra e società) vada a commentare i gobbi su Sky invece di seguire la sua squadra che fra l’altro gli dà lo stipendio….
    Majo so che difenderai la società perché è il tuo lavoro…però la domenica deve seguire la squadra che si accordi con Sky per fare le telecronache al sabato se deve arrotondare!!!!

  4. Marco says:

    A perché minotti lavora per il parma??? Non me ne ero accorto…
    Per me il parma oggi è rappresentato da scala carra e ferrari, gli altri vedrete che pian piano di daranno a gambe levate….

    • Gabriele Majo says:

      Non sono d’accordo: questa squadra, dal punto di vista tecnico, è stata costruita da Minotti e Galassi, cui la società ha lasciato carta bianca e i denari sufficienti per operare.

      La società, dunque, è rappresentata (eccome!) da coloro che hai nominato, ma anche da Minotti e Galassi, il quale, peraltro, sabato pomeriggio era assieme a me e a Donati e a Cotticelli a rappresentare il Parma Calcio 1913 a Cioccolandia (Medesano) in uno dei tanti appuntamenti del nostro territorio ove è richiesta la partecipazione del club.

      Saluti

      Gmajo