MANGIA COME SCRIVI / AL GARIBALDI DI CANTU’ IL TEOREMA DI MARCO FERRADINI, CON LA FIGLIA CHARLOTTE E IL CRITICO ENZO GENTILE – I video dell’intera serata e la fotogallery amatoriale

1
28

DSC00138CANTÙ (Como) – Mangia come scrivi, la rassegna cultural-eno-gastronomica di cui StadioTardini.it è media partner è tornata ad occuparsi di musica e lo ha fatto grazie a Marco Ferradini, con la figlia Charlotte ed Enzo Gentile, protagonisti ieri sera, giovedì 12 novembre 2015, al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como), della serata “La grande canzone d’autore italiana”. Il cantautore di Teorema (brano eseguito nel finale, video DSC001405, assieme a Weekend in Montagna e Albergo a Ore), originario di Como, che ha da poco pubblicato i singoli Due splendidi papà (in duetto con Gianni Bella) e Attimi, ha ricordato l’indimenticato amico e artista Herbert Pagani, al quale aveva dedicato, nel 2012, il doppio cd La mia generazione (con la partecipazione, tra i tanti, di artisti come Eugenio Finardi, Alberto Fortis, Fabio Concato, Moni Ovadia, Ron). Il critico musicale milanese ha presentato il suo ultimo libro DSC00243Lontani dagli occhi – Vita, sorte e miracoli di artisti esemplari (Laurana), nel quale ripercorre la vita di Pagani, Fred Buscaglione, Piero Ciampi, Sergio Endrigo e Nino Ferrer, straordinari “poeti” uniti da un destino di chiaroscuri. A tavola i commensali hanno gustato, quattro portate, tra cui l’antipasto con quello che “Gambero Rosso” ha definito il miglior prosciutto cotto italiano (il Branchi ’60) ed un primo con uno speciale ragù di maiale nero, come secondo la pancia di vitello e cascata di bignè con caramello come dolce.

I VIDEO DELLA SERATA

1. INTRODUZIONE DEL DIRETTORE ARTISTICO GIANLUIGI NEGRI

2. ENZO GENTILE E MARCO FERRARDINI RICORDANO HERBERT PAGANI

3. ENZO GENTILE E MARCO FERRADINI RICORDANO FRED BUSCAGLIONE, PIERO CIAMPI, SERGIO ENDRIGO E NINO FERRER

4. I 40 ANNI DI CARRIERA DI MARCO FERRADINI

5. MARCO FERRADINI E LA FIGLIA CHARLOTTE IN “ALBERGO A ORE”, “WEEK END IN MONTAGNA” E “TEOREMA”

1 commento

Comments are closed.