D’AVERSA: “ERA FONDAMENTALE VINCERE PER DARE CONTINUITA'”

30 Dic 2016, 18:30 1 Commento di

roberto-daversa-dopo-lumezzane-parma(www.parmacalcio1913.com) – Il commento di mister Roberto D’Aversa alla vittoria odierna del Parma Calcio a Lumezzane, la terza consecutiva (quarta in cinque partite da quando siede sulla panchina Crociata, con un pareggio): “Era fondamentale vincere per dare continuità, sotto l’aspetto del risultato e del morale. I ragazzi hanno condotto la gara in maniera ottimale contro una buona squadra. L’atteggiamento, lo dirò sino alla noia, può farci fare la differenza. Abbiamo fatto un buon lavoro di scalata. Ci difendevamo con il 4-4-2, ma in impostazione giocavamo con i tre dietro. Dipende dagli interpreti che ho. E’ un po’ riduttivo parlare di modulo, perché interpretiamo più sistemi di gioco nella stessa partita, dandoci vantaggi. Inizialmente abbiamo avuto difficoltà, però dopo la squadra ha preso le misure, comportandosi bene. Ora è giusto che i ragazzi stacchino un po’, ma l’allenatore difficilmente riesce a staccare. Con la mente, bisogna pensare a migliorarsi e alla partita successiva, anche se sarà tra ventiquattro giorni, dopo la sosta. Il mercato ? Finora ho lavorato con i ragazzi che ho a disposizione. Il mio obiettivo è recuperare qualcuno che in questo periodo si è perso. L’importante è che chi vuole rimanere a Parma o chi voglia venire qui sappia che deve mettersi al servizio del gruppo. Aspettiamo a vedere l’entità dell’infortunio alla caviglia di Baraye. Il dottore si è già mosso per fare gli accertamenti. Siamo stati cinici, come dite, anche se credo che abbiamo avuto diverse occasioni. Possiamo migliorare sotto questo aspetto. Basta un episodio e la gara si può riaprire. Va migliorata anche la gestione della palla, perché dobbiamo essere più bravi tecnicamente. Il gol segnato da palla inattiva può dipendere da tante cose. Corapi batte molto bene e forse manca qualche cosa in generale su queste situazioni. Possiamo lavorarci su queste situazioni, perchè vanno sfruttate. Il sostituto di Baraye quando si è infortunato era Guazzo, per come abbiamo preparato la gara. Evacuo è un giocatore importante e un valore aggiunto che noi abbiamo. Devo cercare di sfruttarlo al massimo. E’ chiaro che per la sua condizione gli serve giocare, ma per giocare serve una buona condizione. Felice è un ragazzo propositivo e intelligente, che capisce scelte e situazioni. Vi posso assicurare che giocatori maturi come lui ne ho visti pochi. Di mercato con il direttore non ne ho parlato. Devo solo valutare i giocatori a mia disposizione. Posso dare una linea guida sul tipo di giocatori che vorrei ci fossero qui a Parma. Se volessimo fare il 4-3-3, mancherebbero degli esterni puri, perché numericamente ne abbiamo pochi”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO LUMEZZANE-PARMA 0-2

News, Videogallery Amatoriale

Autore

Gabriele Majo, 53 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), oggi capo ufficio stampa del Parma Calcio 1913, nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione.

1 commento a “D’AVERSA: “ERA FONDAMENTALE VINCERE PER DARE CONTINUITA'””

  1. Luca says:

    Bravo bravo mister. Sei persona flessibile e assolutamente non dogmatica.