SCAVONE: “NOI GAGLIARDI COME CI CHIEDE IL MISTER”

30 Dic 2016, 18:15 1 Commento di

manuel-scavone-lumezzane-parma(www.parmacalcio1913.com) – Manuel Scavone, oggi, a Lumezzane, in apertura di partita, con una sua bella rete in contropiede, ha sbloccato il risultato per la vittoria finale: “Ognuno di noi deve mettersi a disposizione, facendo quanto ci chiede il mister. Oggi siamo contenti, perchè abbiamo giocato una partita gagliarda. Abbiamo conquistato tre punti fondamentali, dando continuità al cammino intrapreso nelle ultime partite. Siamo molto felici di quanto abbiamo fatto. Adesso ci godiamo un po’ di vacanza, poi ripartiremo con lo stesso atteggiamento. Il mister ci ha dato un po’ di ordine. Ci ha chiesto di sacrificarci e di mettere in campo un certo tipo di mentalità. Ora siamo una squadra molto più compatta e concediamo molto poco. Questo aspetto penso sia molto importante. Davanti, poi, abbiamo qualità importanti e in qualche modo il gol lo troviamo. Il mister ha portato un atteggiamento e una voglia di lavorare importanti. Il mister ci chiede di lavorare da squadra, avendo pazienza ed essendo compatti, senza regalare nulla agli avversari. Il mister l’aveva preparata così questa gara: dovevamo essere uniti e compatti, senza regalare nulla. Il mister è bravo a leggere gli avversari. Contro la Reggiana serviva un certo tipo di gara, contro il Modena un’altra, mentre oggi serviva una squadra che concedeva poco all’avversario e ripartiva in velocità. Lo abbiamo fatto bene. In ogni caso, è sempre l’atteggiamento a fare la differenza. Il mister ci chiede di stare uniti, ma di sfruttare la mezza occasione che ci capita, facendo male al momento opportuno. Questo campionato è così, nessuno ti regala niente: non c’è nulla di scontato. Continuiamo su questa strada, tenendoci ben stretto questa mentalità. Sul mio gol è stato molto bravo Baraye. In settimana l’ho martellato, Yves, perché nelle scorse gare poteva sfruttare meglio alcune occasioni, mandandomi in porta. Oggi è stato molto bravo lui a leggere questa situazione. Gran parte del merito va a lui”.

DAL CANALE UFFICIALE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MANUEL SCAVONE DOPO LUMEZZANE-PARMA 0-2

DAL CANALE UFFICIALE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA ESULTANZA DOPO IL GOL DI MANUEL SCAVONE IN LUMEZZANE-PARMA

News, Videogallery Amatoriale

Autore

Gabriele Majo, 53 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), oggi capo ufficio stampa del Parma Calcio 1913, nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione.

1 commento a “SCAVONE: “NOI GAGLIARDI COME CI CHIEDE IL MISTER””

  1. Luca says:

    Mi piace un sacco questo giocatore. Cuore, polmoni e sempre pronto ad inserirsi. è il nostro Parolo.