PIACENZA-PARMA 0-0 (finale di gara) – LA CRONACA LIVE

21 Mag 2017, 20:44 25 Commenti di

PIACENZA-PARMA: LA CRONACA LIVE

SECONDO TEMPO

Squadre di nuovo in campo: nessuna sostituzione

1′ Romero prova il colpo di testa su cross di Masullo: pallone alto

10′ Ammonito di Cesare: punizione dai 30 metri per i biancorossi

11′ Piacenza pericoloso ancora con Cazzamalli: Frattali si oppone alla conclusione del centrocampista biancorosso, liberato da un colpo di testa di Romero

13′ A terra di Cesare:brutto intervento e giallo per Cazzamalli

17′ Ci prova Munari dal limite: il suo sinistro è facile preda di Miori

19′ Lucarelli resta a terra a seguito di uno scontro con Cazzamalli nell’area del Piacenza: sanitari del Parma in campo

25′ Ci prova Baraye: conclusione alta sopra la traversa

27′ Primo cambio nel Piacenza: fuori Nobile e dentro Franchi

29′ Munari, ottimamente servito da Calaiò, sciupa una buona occasione mandando il pallone alto

30′ Qualche problema per Abbate: al suo posto entra Matteassi

33′ Parma vicino al vantaggio con Baraye: decisiva la deviazione di un difensore piacentino che fa terminare il pallone in corner

34′ Parma di nuovo pericoloso sugli sviluppi del corner: pallone che termina ancora in angolo

36′ Nel Parma Simone Edera prende il posto di Manuel Nocciolini

37′ Calaiò commette fallo su Taugourdeau al limite della propria area: punizione pericolosa per il Piacenza.  La battuta del francese termina di poco a lato scheggiando il palo: brividi per Frattali

38′ Giallo per Scaglia

44′ Dentro Mazzocchi e fuori Baraye

Quattro minuti di recupero

48′ Corapi prende il posto di Scozzarella

49′ Miori salva il risultato su una grande conclusione di Edera!

 

PRIMO TEMPO

1′ Partiti!

Prima fase dove il Parma cerca di far girare il pallone ed il Piacenza copre bene gli spazi

13′ Lancio lungo in profondità per Calaiò: pallone che termina sul fondo

18′ Baraye si accentra, trova lo spazio per concludere e prova il tiro a giro: conclusione fuori misura

23′ Scintille tra Pergreffi e Calaiò: interviene l’arbitro a sedare gli animi

27′ Ammonito Calaiò per gioco pericoloso: Saber resta a terra, soccorso dai sanitari piacentini

32′ Errore di Lucarelli: Romero quasi ne approfitta ma poi commette fallo sul capitano crociato

41′ Conclusione di Cazzamalli: pallone a lato della porta difesa da Frattali

44′ Ottima chiusura di Di Cesare: Piacenza pericoloso!

Un minuto di recupero

News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

25 Commenti a “PIACENZA-PARMA 0-0 (finale di gara) – LA CRONACA LIVE”

  1. RISPETTO says:

    È chilor i volon andar in b???? Lasema perdor

  2. Luca says:

    Quando iniziamo a giocare? O ci stiamo risparmiando per il turno successivo?

  3. Paelontologo says:

    Complimenti a chi scrive la cronaca. Deve essere difficile scrivere qualcosa sul nulla assoluto. Una vergogna chiamare squadra questa accozzaglia di dilettanti. Quando penso che ho già buttato i soldi per il ritorno mi viene da vomitare!

  4. Luca says:

    Fatto giusto il compitino. Non ci siamo proprio.

  5. RISPETTO says:

    Edera migliore in campo, minuti giocati 5 pensate agli altri. Ragazzi questi ci stanno prendendo per il culo da luglio… siamo stati imbarazzanti, non corriamo, siamo molli, non siamo una squadra, via tutti dirigenza compresa…

  6. Giorgio says:

    Ma mettere un Po di impegno x due di fila mai no eh? Penosi!

  7. Paolo esse says:

    Dov’è quel Piacentino che si era un offeso perché qualcuno diceva che Cazzamalli era un giocatore duro? Figa è un macellaio, in 10 minuti ha rischiato di spezzare la tibia a Di Cesare e un paio di costole a Lucarelli.

    • Ivan says:

      Eccomi!! Tu hai visto 10 min di gioco…ecco… hai detto tutto…Cazzamalli nn si risparmia mai e certo i suoi interventi a volte sono duri….ma farlo passare X un macellaio….bella la scarpata di Calaiò in testa a Saber

  8. RISPETTO says:

    Io vedo una squadra non allenata che non c’è più… la realtà dice questo siamo già in vacanza. Io in mezzo al campo non vedo un giocatore di calcio che sia uno. Davanti calaio in questo momento è inguardabile, baraye gioca da solo e nocciolini non è presentabile. Dietro abbiamo due terzini che non sanno fare un cross che sia uno, e Lucarelli e dicesare sono molto molto lenti… quindi dove vogliamo andare???

  9. Domenico says:

    La classica partita scapoli contro ammogliati…

  10. il cinese says:

    PARTITA SCIALBA SE SONO QUESTI I NS PRODI POCHE POSSIBILITA’ DI SALIRE IN B , che dire si sono accontentati del pareggio contro una squadraccia come il piacenza nessuno che abia rischiato un dribbling niente di niente giropalla lentissimo solite cose ……. calaio attenzione al 2 giallo salta una partita e chi segna poi ? detto questo e’ vero che per esempio la nazionale all inizio non ha mai entusisamato poi cresceva e ha vinto i mondiali pseriamo che i ns prodi si sveglino ……….ma li vedo molto tranquilli e privi di grinta e personalita’ non so cosa dire siamo i piu’ forti di una spanna ma giocono con sufficienza salvo solo braye e edera che almeno ci ha tentato a prendere un iniziativa (meglio del pistapocci mazzocchi come mai edera non ha mai gioccato ? ) alla prossima e incrociamo le dita e speriamo di non rincontrare i cugini tristi perche la vedo male

  11. mirko says:

    Speriamo in dio ognuno si attachi al propio credo che sia musulmano cristiano coopto o agli dei o buddista perche’ per il resto si vede poco ………..solito parma lento compassato primo tempo manco un tiro in porta mah chissa’ forse non si sono accorti che sono iniziati i play off avvisateli per favore

  12. fabrizio says:

    passeremo il turno perche loro sono grami bom bon ben ….e fino all ultimo minuto dei play off seguiro il parma in tutte le partite e trasferte rimarro senza voce ad ogni partita forza parma !!! pero’ al fischio finale dell ultima partita in cui ci elimineranno lasciatemi fischiare e criticare sia i giocatori che la societa’ senza che un moralista del cavolo o un servo della gleba mi venga a dire che non siamo tifosi e che la societa’ merita 6.5 e i giocatori 6 nella sua personale pagella ……chi vuol capire capisca

    • Ivan says:

      Primo tempo bloccato…meglio il secondo..però mi accorgo che evidentemente alla domenica siete soliti assistere a partite di altro livello….

  13. Sandro M. says:

    Trotterellando qua e là

  14. RISPETTO says:

    Io sul fatto che passeremo il turno sono molto dubbioso, ma se anche fosse quali sarebbero le aspettative, quelle di fare una figuraccia il turno successivo?? Sono curioso di sentire quei fenomeni su TELEDUCATO stasera che diranno che siamo i più forti che il parma deve avere paura solo di se stesso. Se fossi in d’aversa avrei paura anche del picardo che gioca in promozione. Morosky rimango in attesa di una tua analisi che riesce almeno a darmi qualche speranza…. per il resto io vedo buoi pesto…..

  15. STEFANO says:

    non sarei così ottimista fabrizio. Il parma ha già perso in casa con venezia, feralpi , padova, fano, sudtirol e ancona.
    Se subiamo un gol mercoledi, non rimontiamo più. Per vincere la partita occorre tenere fuori dallo stadio calaiò così giochiamo 11 vs 11 e non 12 vs 10

  16. Mauro "morosky" Moroni says:

    RISPETTO , le mie analisi non contano..
    devi chiedere agli illuminati FABRIZIO e C, che ne masticano..

    p.s …la mia personale pagella, proprio perchè è mia ..

    inserisco solo il mio parere …
    LA SOCIETà, a QUESTA SOCIETà .. non attribuisco colpe specifiche….sempre 6,5 rimane e ..riconfermo che NON SONO SERVO DI NESSUNO….

    …ieri sera hanno NON giocato, non serviva spendere energie inutili, loro dovevano vincere e fare la partita, non il Parma ..

    se dovremo uscire contro il Piacenza …può essere !!
    così sarete tutti contenti, cornaccioni e gufi insieme..
    criticatutto a priori…

  17. RISPETTO says:

    Mauro il mio post non voleva essere una critica, penso di amare il parma come lo ami tu, ma credo che arrivati a questo punto sia anche giusto dire le cose come stanno. Nessuno vuole fare il cornacchione e tutti speriamo di arrivare a firenze, ma sinceramente tu ieri hai avuto la sensazione che ce la potremo fare? ti è sembrata una squadra che almeno ha la voglia di lottare, di correre…… A me sinceramente ha fatto sorgere molti dubbi, e anche l’allenatore sono convinto che non sia quello giusto per questi ragazzi, ma poi magari alla fine succede quello che non ti aspetti….. CIAO MOROSKI…

  18. Giorgio says:

    Moroni le partite si giocano noi siamo il Parma.

  19. Roberto says:

    Son qui, tra le tue braccia ancor, avvinta come l’EDERA.

    Unica nota ottimistica lo spunto di Edera, l’unico della partita degno di questo nome.

    Però bisogna avere il coraggio di farlo giocare più di cinque minuti al posto della mummia.

    Forza Parma, tutti a Firenze.

  20. von model says:

    Certo definire giornalisti quelli fi telefucato visbe da ridere.snzi viene rabbia.prenfono dpunto dai post fi questo siyo per avere srgpmenti.fateci .mollti miei postcdono srati plagiati.e poi basta coi raccomandarlti

  21. von model says:

    Se loto dono giornalisti sllora du questo sito lo dono tutti gli unici bravi sono angella e smpolkini che si vede masticano di calcio da anni li seguo perche ci sono loto due qualche odmospire lo trovo fiscreto

  22. pavlen says:

    passeremo e faticando con due pareggi pippando l ultimo quarto d ora di gioco chiusi nella ns meta campo ma non fatevi illusione il calcio e’ un gioco onesto questa squadra senza anima non puo’ assolutamente vincere un play off cosi lungo e difficile ci vorrebbe animus pugnadi l occhio della tigre questi sono imbambolati e tranquilli forse bisognerebbe anche fargli un po di pressione la piazza e troppo tranquilla a foggia o taranto o livorno e bergamo questi sarebbero costretti a mettere piu impegno naturalmente sena violenza alcuna nessuno fraintenda ,ma un po’ d sana i pressione in piu’ andrebbe fatta non puo’ sempre andare tutto bene

  23. mauro morosky moroni says:

    NOI SIAMO IL PARMA …ormai, da tempo, è uno slogan scaduto
    in queste categorie non gliene frega un cazzo a nessuno se tu giochi nel Parma..
    in tan gnan caghè..ed è giusto che sia così..
    ..
    chi è buono lo deve dimostrare in campo..con i fatti..
    ..
    io non ricordavo la serie C….troppi anni sono passati …oltre 30..
    chi bisogna corar..bisogna sbraghers in mesza…
    sensza tanti bali..sensza fighetti e meszi seghi ..
    chi as meten a post i cavi ogni aszion e is guerden in tal spec…