IL PARMA IN RITIRO A PINZOLO / SILIGARDI: “IN MAGLIA CROCIATA PERCHÈ CI SONO UN PROGETTO E UNA TIFOSERIA IMPORTANTE”

20 Lug 2017, 17:00 2 Commenti di

siligardi-primo-allenamento-pinzolo-foto parmacalcio1913(www.parmacalcio1913.com) –  Al termine della seduta mattutina, poco prima del pranzo e del momento di riposo in attesa dell’allenamento fissato alle 17, ha parlato Luca Siligardi. L’esterno offensivo crociato, arrivato da poco a vestire la maglia gialloblù, ha parlato dei motivi che lo hanno spinto a scegliere Parma, oltre ad un’analisi di un campionato, la Serie B, che lui conosce avendolo già disputato in carriera: lo scorso anno con il Verona ha centrato, tra l’altro, la promozione in Serie A.

“Di questo gruppo conoscevo solo Scaglia, per amicizie comuni nel mondo del calcio, e il Mister, con cui ho giocato sei mesi a Trieste. Quando mi si è presentata la possibilità di venire qui, dove conosco anche il direttore Faggiano che ho avuto a Bari, non ci ho pensato due volte.

La Serie B è un campionato difficile, è un campionato in cui non c’è mai nulla di scontato, dove la squadra meno quotata può arrivare prima e la più quotata nelle retrovie. Noi dobbiamo trovare il giusto equilibrio per far bene, dopo vedremo cosa succederà. Rispetto alla scorsa stagione poi ci sono più squadre competitive.

Sono venuto qui perché ci sono progetto e ambizioni, una città e una tifoseria importanti. A me piacciono queste piazze, in cui i tifosi ti possono dare una bella spinta“.

DAL PROFILO FACEBOOK DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA ODIERNA DI LUCA SILIGARDI A PINZOLO

In Evidenza, News

Autore

Stadio Tardini

2 Commenti a “IL PARMA IN RITIRO A PINZOLO / SILIGARDI: “IN MAGLIA CROCIATA PERCHÈ CI SONO UN PROGETTO E UNA TIFOSERIA IMPORTANTE””

  1. Luca says:

    Un reggiano per il Parma! http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif Il giocatore di Livorno è un fenomeno per la B. Speriamo dimostri quel livello là.

  2. jdm says:

    se e’ reggiano non e’ di Livorno anzi e’ di correggio

    dove ci amano http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

    i fenomeni di solito lavorano al circo ,o li diventano il giorno dopo che sono arrivati a parma per molti