D’AVERSA: “ABBIAMO INIZIATO LA PREPARAZIONE DOPO IL BARI, MA QUESTO NON DEVE ESSERE UN ALIBI, VOGLIO VEDERE UNA SQUADRA CAPACE DI SOFFRIRE”

05 Ago 2017, 16:00 7 Commenti di

d'aversa(Andrea Belletti) – Roberto D’Aversa non nasconde l’entusiasmo per questo esordio stagionale imminente. Dopo le amichevoli in ritiro ecco arrivare il primo appuntamento ufficiale in Coppa Italia. Domani sera infatti i crociati saranno in scena al San Nicola di Bari contro una compagine dai valori tecnici sicuramente elevati. “Abbiamo iniziato questo percorso, alla partenza incontreremo una squadra di valore, con grande blasone che parte con l’obiettivo di vincere il campionato. Noi siamo partiti dopo con la preparazione quindi avremo meno brillantezza ma questo non deve rappresentare assolutamente un alibi. Come sempre cercheremo di dare il massimo per ottenere maggior profitto possibile da questa gara”. Una partita che sarà condizionata da condizioni atmosferiche estreme. “Il caldo ci sarà per tutte e due le squadre sarà un match certamente non bellissimo sotto l’aspetto della brillantezza ma i miei ragazzi devono dimostrare di saper giocare da squadra voglio vedere un collettivo pronto a soffrire per superare le difficoltà”. Probabilmente al San Nicola si rivedranno in campo gran parte dei reduci del passato campionato. “Durante la preparazione è fondamentale la fluidità della manovra e l’aspetto tattico per oliare certi meccanismi. Poi ci sono altre variabili da considerare: Gagliolo per esempio è arrivato già in forma perché ha svolto la preparazione con il Carpi ciò non vale invece per Insigne e Dezi che prima di arrivare a Pinzolo si stavano allenando da soli. Fin qui ho schierato maggiormente i giocatori dell’anno scorso perché sono coloro che hanno iniziato la preparazione con noi”. In un calcio che sta cambiando le regole (da quest’anno nel campionato nazionale dilettanti gli allenatori potranno contare su 5 sostituzioni) si nota anche un vistoso ricambio generazionale in panchina con tanti tecnici giovani e rampanti in rampa di lancio. “Per quanto riguarda le sostituzioni penso che aver già allungato la panchina sia stato un passo avanti. Poi è ovvio che per un allenatore sarebbe ideale avere maggiori possibilità di schierare elementi che meriterebbero di giocare esattamente come quelli in campo. Guardando alle panchine di serie B è importante che ci sia meritocrazia indipendentemente dall’età. Oggi ci sono tanti allenatori bravi a partire dallo stesso allenatore del Bari che conosco, lo stesso dicasi per Longo che pur venendo dalla primavera ha fatto un ottimo campionato.” Campionato che resta per il Parma l’obiettivo principale ma ora c’è da pensare alla coppa Italia. “Il nostro obiettivo è affrontare ogni singola partita con il massimo dell’impegno. Poi dove arriveremo non lo so. Per domani a parte Saporetti sono tutti disponibili. Andrea Belletti

DALLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI BARI – PARMA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA

News, Videogallery Amatoriale

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

7 Commenti a “D’AVERSA: “ABBIAMO INIZIATO LA PREPARAZIONE DOPO IL BARI, MA QUESTO NON DEVE ESSERE UN ALIBI, VOGLIO VEDERE UNA SQUADRA CAPACE DI SOFFRIRE””

  1. morosky says:

    Un saluto a ” Mister smile “, non si offenda però, è quasi un complimento, ( non l’ho mai visto “sorridere” )
    ma, al di la della battuta, crepi subito il lupo, dalla coppa si potrebbe pure uscire subito, al primo giro, l’ho già scritto che ci siamo abituati …da un paio d’anni: quindi, anche se fosse ,NON C’E’ DUE SENZA TRE ..per quanto mi concerne, poco male …intanto ci siamo messi i piedi avanti, il Bari ha iniziato prima ( non è un alibi ma, cmnq è stato fatto rilevare ..)

    MISTER, MI INTERESSA IL CAMPIONATO, REGULAR SEASON, prenda nota qui sotto, legga il mio parere …

    26 vittorie
    7 pareggi
    9 sconfitte, una quasi ogni 5 partite , una volta al mese + o meno …..ci stanno

    a regola di briscola , a Parma …fanno 85 punti , io ci metto subito la mia firma digitale ( certificata ), aspetto questo score…
    Mauro morosky Moroni

    se lei, col suo staff ed il gruppo unito, raggiungerete questa performance ….saremo avanti coi conti della “serva” ma pure col libretto del latte ( par quand ariva al caser )
    lo spero e ve lo auguro ,,FORZAPARMACALCIO1913 VAI VAI VAI VAI VAI VAI VAI …VAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  2. Luca says:

    Spero di passare almeno i primi 2 turni per confrontarmi con una squadra di A.

  3. morosky says:

    Buongiorno bagoloni,
    ieri sera mi sono guardato il primo tempo di Pro Vercelli-Lecce terminata 1-2, i piemontesi eliminati da un Lecce che mi ha fatto una gran bella impressione ( su tutti Mancosu, Arrigoni, Torromino, i due esterni di spinta e DI PIAZZA autore della doppietta dell’ex ).

    Della Pro V., ns prossima avversaria di campionato, mi sono piaciuti KONATE ( centrale difensivo classe 94, quindi UNDER ), MAMMARELLA e CASTIGLIA ( ex primavera juve ai tempi di IMMOBILE, ARIAUDO, FAUSTO ROSSI, EKDAL, GIOVINCO il fratello minore , ricordo di averli visti giocare un mercoledì sera al Tardini )…

    che dire ?
    un gran tiro dai 25 mt di Mammarella ( piaceva a D’Aversa e capisco perché ), un palo di Firenze , questo per i piemontesi e poi..tanto Lecce che, per quanto riguarda il primo tempo ha meritato il vantaggio poi concretizzatosi nella seconda parte della gara ( che non ho visto );
    le due punte della Pro Vercelli: ROLANDO BIANCHI …mi sembrerebbe un giocatore semi-finito ( avrà pure i suoi anni ) mentre l’altro, LA MANTIA ( che aveva cercato pure Faggiano ), gran fisico, dicono dotato pure tecnicamente, circa ieri sera non si può giudicare, poco mobile ma, soprattutto POCO SERVITO ..

    non guardando le maglie…la squadra di categoria superiore sembrava il LECCE….corsa, dinamismo, buona tecnica e alcuni peperini davvero bravi da centrocampo in avanti …

  4. morosky says:

    Aggiornamento ABBONAMENTI a sabato 05 agosto: 6.042 …

    dove si arriverà non lo so …se penso che, già ai primi di luglio , qui sopra, IN TANTI SI LAMENTAVANO PER L’IMMOBILISMO DELLA CAMPAGNA ACQUISTI….beh, FAGGIANO HA DATO RISPOSTE CONCRETE…FATTI E GIOCATORI…
    tra l’altro, come ha egli stesso dichiarato, mancano ancora due PEZZI IMPORTANTI …..

    il PUNTERO BOMBERONE e quel DIFENSORE UNDER che, se fosse quello che penso io, VALJENT ( ternana ) …sarebbe un COLPO MICIDIALE , under, polivalente, bravo bravo bravo..
    io un pensierino ..lo faccio

  5. jdm says:

    che a parma fossimo tutti coglioni non avevo dubbi,ma da mo

  6. Bruno says:

    X completare la rosa a mio parere sarebbero da prendere: Valjent della Ternana, Bisoli dal Brescia e Caputo dall’Entella. Due under assolutamente affidabili ed il miglior bomber di serie B.
    Dai Faggiano…

  7. SavoMilosevic says:

    avanzare in coppa per dar spazio a tutti i giocatori della rosa altrimenti poi a gennaio ci sarà sa smaltire ulteriormente.. poi abbiamo una certa nomea per la coppa italia, potremmo toglierci anche delle belle soddisfazioni… http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif