L’INAUGURAZIONE, AL MUSEO CERESINI, DELLA TEMPORARY DEDICATA AL 40° ANNIVERSARIO DEI BOYS – Fotogallery di Giovanni Padovani

23 Ago 2017, 00:00 8 Commenti di

1-AAC_3095(I.M.) – Prima della presentazione delle squadre Crociate per la prossima stagione e delle tre nuove casacche targate Erreà, in tanti hanno partecipato alla inaugurazione della Temporary, all’interno del Museo “Ernesto Ceresini”, nel ventre del Tardini, dedicata ai 40 anni dei Boys Parma 1977. Sciarpe, striscioni, cimeli e oggetti che hanno fatto la storia del tifo crociato sono stati esposti all’interno del percorso museale, per celebrare quest’importante anniversario “tondo”. Autorità, dirigenti, calciatori, tifosi e sportivi si sono radunati all’ingresso della 1-AAC_3080Tribuna d’onore dello Stadio, dove, dietro lo storico striscione dei Boys hanno preso la parola lo SLO Giuseppe Squarcia, il presidente dell’Associazione Parma Museum Michele Galli, presenti anche Andrea del direttivo dei Boys, il direttore del Museo Jonathan Greci e Capitan Lucarelli, che assieme a tutta la squadra hanno poi varcato le porte del luogo dove viene custodita la storia Crociata. Un ottimo prologo prima del tuffo nelle novità… Chi volesse visitare la Temporary dei Boys e tutto il Museo potrà farlo dal martedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19, il sabato dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19.

FOTOGALLERY DI GIOVANNI PADOVANI

Fotogallery Amatoriale, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

8 Commenti a “L’INAUGURAZIONE, AL MUSEO CERESINI, DELLA TEMPORARY DEDICATA AL 40° ANNIVERSARIO DEI BOYS – Fotogallery di Giovanni Padovani”

  1. VELENOSO says:

    Ancora pochi giorni e poi tutti i nodi verranno al pettine.
    Ancora pochi giorni e poi sapremo se questa società
    ha ambizioni oppure dopo averci messo nel piatto un
    succulento arrosto ce lo tira via mentre lo stiamo addentando
    Sto parlando di Matri, IL DIVINO che da noi verrebbe ma
    la società tira la corda per avere come al solito tutto gratis
    e poi come è già successo per Caputo la corda si spezza e Faggiano & Company fanno la figura dei polli.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif
    Ancora pochi giorni e poi sapremo se saremo stati presi in giro
    Ancora pochi giorni e poi sapremo grazie all’arrivo o no del DIVINO
    se saremo una squadra di “pioccioni” o una squadra ambiziosa.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif
    Il DIVINO sarà LA VERA CARTINA DI TORNASOLE di questa società
    Chi è indeciso se abbonarsi o no sta aspettando se arriverà il DIVINO
    sta aspettando di sapere finalmente se si vuole veramente lottare per la A o se invece si vuole lottare per la A solo a parole..
    Ancora pochi giorni e poi sapremo
    se questa società è http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif
    oppure è http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

  2. STELLA POLARE says:

    Sono pienamente d’accordo.
    La società’ con Matri GETTERA’ LA MASCHERA e finalmente sapremo chi e’ questa società’ cinese.
    Sapremo se hanno soldi o se invece sono solo un BLUFF.
    Il giocatore vorrebbe venire, il Sassuolo lo lascia andare quasi gratis per cui se non arrivasse per problemi sorti( questa sarebbe la motivazione per nascondere l’abbandono della trattativa per la mancanza di denaro) la societa’ anche se andasse su Ceravolo o su altri giocatori si sarebbe sputtanata.
    L’ho detto con Matri la società: dovrà giocoforza gettare la maschera.

  3. THE ROCK says:

    Matri sembra sia molto vicino al Cagliari che l’ha lanciato
    La fola sta per finire.
    Grazie Cinahttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif

  4. Vekkia Nobiltà says:

    Cara toppa CUS rule ok….quanti ricordi di gioventù ke lavor

    Un saluto e un’abbraccio alla brava Ilaria….complimenti

  5. lorenz says:

    Io non ho mai visto nessuno scrivere dei post e poi rispondersi da solo decine di volte con altri nick e occupare con altre decine di post tutti uguali scritti con nick diversi lo spazio messo a disposizione. Forse qualcuno dovrebbe intervenire, probabilmente le lezioni passate non sono servite a quel soggetto!