Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / * Coppaitaliamara 3 * (En plein, tre volte su tre…)

08 Ago 2017, 00:00 49 Commenti di

parmaland b 2

morosky slide(Mauro “Morosky” Moroni) – Premessa: Nei miei articoli si * leggerà * anche di calcio (non) giocato: il ciclostile e l’autore dei medesimi declinano ogni responsabilità in merito al fatto che possano o non possano piacere gli argomenti, le modalità, i testi, le analisi, e tutto quanto concerne il pensiero personale del sottoscritto, il quale, comunque, accetta nel libero spazio delle pagine nere le espressioni ed i commenti di tutti quanti vogliano esternare la propria libera opinione (dimenticavo, sul Parma e sul calcio in generale, sui cinesi, sulle quote azionarie, sul C.d.A, sui soldi in arrivo e sulle prestazioni degli addetti ai lavori).

* Il santo del giorno *: San Galano Cristian da Foggia (Robben della Puglia)

* Mercato e mercatino *:  a gennaio *Fagg* voleva Galano a tutti i costi, ora capisco!

* Oroscopo Parma CalDO 2017 *: male la prima, speriamo in un miglior finale

* Meteo a Collecchio *: Robè, Robè, fa caaldo…fa caaldo!

  • Cinema Teatro d’essai *: Il Gallo (* barese *) Cedrone

Formazioni

Mical

Tello, Capradossi, Tonucci, Morleo (D’Elia)

Busellato, (Brienza) Basha, Salzano

Galano, Nenè, Improta

Frattali

Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli, Scaglia

Munari, Scozzarella (Corapi), Scavone (Insigne)

Siligardi, Calaiò (Nocciolini), Baraye

GALANOCome * anticipavo * (sperando di venire smentito dal campo…) in qualche commento dei giorni scorsi, non c’è il 2 senza il 3: detto fatto, terzo anno consecutivo, Coppa Correggese e Piacentine indigeste, Galletto Barese pure! Il passaggio del turno dei pugliesi è giusto e meritato: su questo mi pare che non ci siano dubbi, la partita l’hanno fatta, gestita e condotta loro e, sia territorialmente che come numero di occasioni da gol, hanno fatto vedere qualcosa in più dei crociati; crociati che sono passati in vantaggio subito, per un quarto d’ora hanno gestito bene la gara poi hanno preso il comando delle operazioni i baresi e lo hanno sempyves baraye bari parma coppa italiare tenuto in… nei piedi! La differenza l’hanno fatta, una maggior organizzazione di gioco, a tutto campo, (qualcuno aveva anticipato e poi confermato circa la settimana in meno di preparazione rispetto agli avversari , ok , ci può stare), ma, soprattutto, quel folletto di Cristian Galano, peperino sempre sgusciante, veloce, quasi imprendibile e, pure cecchino implacabile!

roberto d'aversa bari parmaContrariamente a quanto ha dichiarato il nostro Mister, io non ho *goduto* molto la prestazione della squadra, poco gioco manovrato, poche idee offensive, senza organizzazione da centrocampo in avanti: il solo lancio lungo per la ricerca della giocata (sempre molto incisiva, ficcante e pericolosa) di Baraye non può bastare in Serie B, così come non bastava nella categoria addietro; un’altra situazione che mi sento di segnalare riguarda l’uso delle sostituzioni: Corapi per Scozzarella (ormai sta diventando un classico deja vu) ci poteva stare in quanto Matteo era già stato ammonito, aveva preso due randellate e quindi, bene così; sul punteggio di 1-1, in previsione dei possibili supplementari, secondo me, prima di sostituire Calaiò, si poteva smuovere qualcosa a centrocampo con l’inserimento del più mobile Dezi, tanto per dare veloce vivacità ad un reparto sempre un po’ troppo compassato; alla fin fine, visto che loro hanno segnato al 44° ci siamo giocati anche il terzo cambio, ormai inutile a gara finita, amister d'aversa bari parmanche se pericoloso se fatto prima, (visto che ci si stava avviando verso i tempi supplementari). La gara non è stata persa per queste mie piccole banalità, è stata persa perché il Bari è una bella squadra, ben impostata, con dei punti di riferimento solidi ed importanti: coppia centrale difensiva (Capradossi-Tonucci), trio di centrocampo (Busellato-Basha-Salzano) e coppia di attaccanti (Galano-Nenè): nella gara di domenica sera mancavano, trag li altri,  Cassani, Floro Flores e Masi: con la squadra al completo costoro lotteranno per le poltrone AltolocAte della classifica finale, magari mi sbaglio!

Circa i nostri singoli:

Frattali, 5  ha sulla coscienza il primo gol e un paio di uscite *peri-schiose* (rigore non rigore?) a causa di retropassaggi imprecisi da parte dei nostri difensori

Iacoponi, 6

Di Cesare, 6

Lucarelli, 5,5  

Scaglia, 5 aveva contro il più * indiavolato *, il quale ha segnato due gol ed è stato pure il miglior giocatore in campo; mancata chiusura in diagonale sul primo gol e poca accortezza, vista l’esperienza, sull’azione della rovesciata frutto del loro raddoppio: di buono e positivo, un paio di pennellate lungo linea per servire, al millimetro, Baraye

Munari, 5,5 non ancora al top fisicamente, compassato e poco propositivo

Scozzarella, 6 partito bene poi lo hanno circoscritto, ammonito e * legnato *

Corapinho: 6  sempre nel vivo del centrocampo, lottatore mai domo, lui c‘è

Scavone, 6,5 combattente, solita gara corsa e impegno, pochi inserimenti

Siligardi, 5,5 lui deve dare di più, in tutto, corsa, assist, tiro (e meno dribbling)

Calaiò, 5,5 il rigore, tanta corsa e sacrificio, pochi palloni ricevuti, che dire?

Baraye, 7 probabile che qualcuno avesse visto molto lungo, lui ci starà bene pure in Serie B, salta l’uomo come pochi, vede la porta e aiuta anche la squadra

Nocciolini e Insigne: pochi minuti di gioco, non giudicabili

* Pillole 1 * Tra le tante cose piacevoli del calcio, oltre e pure al di là di chi vince la Champions, al di la dei palloni d’oro, di Messi o Cr7, è sempre un piacere vedere giocare gente come Franco Brienza, anche solo 10 minuti, tre giocate, due finte delle sue, come tocca ed accarezza il pallone: 38 anni, 12 o 13 squadre * giramondate *, il calcio, per me, è anche questo, piacere, tecnica, divertimento, il tutto al servizio dei compagni e della squadra.

* Pillole 2 * Due righe (cosa che non faccio quasi mai) le vorrei spendere per la prestazione dell’arbitro Saia di Palermo: 32 anni, nel contesto di uno stadio del Sud (caldo, ma non solo meteorologicamente parlando…), al primo minuto fischia un rigore (sacrosanto) contro la squadra di casa e, nel corso della partita, in ben due situazioni altamente * pericolose e difficili *, a rischio (per il Parma), vede molto bene in entrambe e si guadagna un bel voto, sia come personalità che come direzione di gara direi perfetta (ha pure condonato un quasi giallo a Munari per una * entrataccia * a gamba tesa): spesso si criticano gli arbitri, ogni tanto, qualche volta, si debbono pure attribuire loro i meriti. Complimenti al Direttore di Gara.

* Calcio e musica per i lettori *

I galletti di Bari (di Grosso, Battisti, Galano, Mogol, Nenè)

Il MERCATO passava e quell’uomo gridava GALANO
al ventuno del mese i nostri ACQUISTI erano già finiti.
Io pensavo a MINOTTI e rivedevo i suoi SVINCOLATI
il più BRAVO era nero coi PIEDI non ancora RADDRIZZATI
All’uscita DALLO SPOGLIATOIO i ragazzi TIRAVANO i CORNER
io restavo a guardarli cercando il coraggio
per imitarli poi sconfitto tornavo a giocar
con GALASSI e i suoi PROSPETTI e la sera
al telefono tu mi chiedevi percheé non COMPRI Mm Mm… Mm Mm

Che CENTROCAMPISTA è che GIOCATORE è questo è il CALCIO da vivere con te
I MIEI PIEDI come vedi non TIRANO più
e ho nell’AREA in fondo all’AREA
TIRI immensi e immenso RIGORE
e poi ancora ancora RIGORE RIGORE per te

ma il coraggio di TIRARE, quello ancora non c’e’.

E poi ancora ancora

RIGORE RIGORE per te e poi ancora (I giardini di marzo, Battisti)

Caputo (di Faggiano-Celentano-Bella-Gozzi-Mogol)

Cerco CAPUTO tutto l’anno e all’improvviso eccolo qua

LUI è partito DAL RITIRO e GOZZI è solo laggiù ALL’ENTELLA

sento fischiare i TIFOSI IL LORO BOMBER che se ne va

CAPUTO il CENTRAVANTI è troppo FORTE e BRAVO, per TE

TI  accorgi di non avere più LA PUNTA senza di LUI

e allora  quasi quasi prendi CASSANO, CHE VIENE, VIENE da te

Ma il CASSANO dei TUOI desideri nei miei pensieri all’incontrario va

(Azzurro di Adriano Celentano)

* Date utili *

Martedì 08 agosto: alle ore 20.30 verrà celebrato il Santo Rosario per la prematura scomparsa dalla Tim Cup 2017/18: piangono addolorati pure i cubetti di campagna, i gondolieri veneszian, gli * entellettuali chiavaresi * ( o chiavatori?) ma pure i gemellati tifosi dell‘ Empoli! Non fiori e nemmeno opere di bene ma almeno qualche azione manovrata degna di tal nome (diciamo 4/5 passaggi di fila che non siano quelli tra Di Cesare, Lucarelli, Scaglia, Lucarelli, Di Cesare poi a Iacoponi, quelli li li conosciamo già e li abbiamo imparati a memoria, ma pure loro).

dal 09 al 11 ago: ripresa degli allenamenti: Morosky in diretta live da Collecchio

Sabato 12 agosto: matrimonio Massimo & Letizia (lettori StadioTardini.it)

*Ultima ora news*

Ricordo che è in gestazione, altamente top secret, un nuovo >progetto editoriale<  una novità nel panorama che spazia tra calcio, social, tv, media e intrattenimento; stiamo valutandone fattibilità, contenuti e modalità operative da mettere in atto, prossimamente su Stadiotardini e su Facebook:

* ?!??!??!??!?  &  Morosky: i dù bagolon * !

Da Collecchio (con  occhi da “Faggiano” sul mercato),

un saluto cordiale a tutti i “tifosi “gnan un yuan”, bagolon, Collecchielli e cines,

Mauro “Morosky” Moroni

Bari, Stadio San Nicola, Via dalla CoppaItalia, 3/tris

Martedì 08/08/2017

Avvertenze: * Articolo contenitore * biodegradabile: disperdere tranquillamente su StadioTardini.it, non inquina pensieri né opinioni a norma della certificazione Iso-moroskyParmaCalDO1913 – 17/06/2017 e precedenti play off.

 

News

Autore

Stadio Tardini

49 Commenti a “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / * Coppaitaliamara 3 * (En plein, tre volte su tre…)”

  1. albano says:

    mi auguro che con il 25 agosto, prima di campionato, i gufi se ne tornino dove erano per diverse settimane fino a domenica scorsa.
    l’ uscita della coppa italia tiene tutte le energie per obbiettivi più importanti.
    dodici mesi fa avevo scritto la stessa cosa e ha portato bene mi pare.
    una vittoria contro la cremonese sarà un segnale molto forte perché anche se neo promossa potrebbe ambire alla parte medio alta della classifica.
    Frattali ha commesso un errore ma non può essere di colpo un brocco dopo che contro il Pordenone sembrava Buffon. è un buon portiere di serie b. per il resto buona parte dei giocatori hanno strutture fisiche che stentano ad andare in condizione e se corri con il freno a mano tirato diventa difficile fare gioco.
    un centrale e una punta e siamo a posto.
    se poi per fine settembre non ci saranno risultati allora la società saprà ben cosa fare.
    per ora lasciamo lavorare!!

  2. jdm says:

    anche noi nel nostro piccolo un triplete http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  3. VELENOSO says:

    Si Al Bano ma non c’è gioco e su questo penso anche tu sia d’accordo e NON CENTRA LA PREPARAZIONE
    Nello scorso campionato quasi ogni domenica dicevo le stesse identiche cose
    Gli allenatori avversari sanno che se blocchi Scozzarella il gioco è fatto, blocchi tutto e gli attaccanti non ricevono palla essendo il restante centrocampo non eccelso e prevedibile
    Non ci soo alternative, non ci sono altre vie di fuga.
    D’Aversa vuole fortissimissimamente quel modulo karakiri
    Con un 3-5-2 se il Parma riesce ad arrivare a Caputo e D’Aversa fa un passo indietro cambiando DRASTICAMETE modulo, le chance per andare in A aumenteranno del 30-40%
    Con D’Aversa che non vuole fare un passo indietro proponendo quel modulo autolesionistico, forse forse ci salveremo anche se dovesse arrivare CR7.
    Meditate tifosi meditate. se io ho 3 attaccanti che devono andare a prendersi le palle in difesa capiretebche anche con CR7 e con Messi insieme sarebbe dura tirare in porta.
    D’AVERSA UN PASSO INDIETRO PLEASE
    Se ci tieni a mangiare a Parma le caldarroste.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  4. savomilosevic says:

    ho letto vari commenti, alcuni condivisibili, comunque è troppo presto per giudicare, bisogna essere equilibrati quindi è sbagliato esaltarsi o deprimersi eccessivamente a seconda dei risultati.

    nella passata stagione abbiamo avuto un campionato tribolato, una rosa al di sopra la media con giocatori di serie B e A; ma nonostante tutto non si è visto un grande gioco e a tratti abbiamo sofferto e di parecchio; abbiamo vinto i play-off ed è arrivata la serie B e ne siamo strafelici, ma non dobbiamo dimenicare la semifinale col pordenone, che contro di noi ha sempre perso ma espresso un gioco ed una organizzazione esemplare mettendoci molto in difficoltà.

    prendiamo spunto dal gioco del pordenone, giocassimo anche noi così ben organizzati con le qualità dei singoli al servizio della squadra non saremmo un pordenone imbattibile?
    io come molti altri vogliamo vedere il bel gioco, e con le nostre qualità (la società ha speso molto l’anno scorso e quest’anno per allestire una squadra di altissima fascia) possiamo e dobbiamo realizzarlo, schiacciando gli avversari nella loro metà campo e dominare il possesso palla.

    questo il nostro obiettivo, le vittorie ne saranno una conseguenza.
    quindi con massima umiltà prendiamo spunto da squadre come il pordenone come qualità e organizzazione di gioco e diventeremo il vero Parma.

    vedere una squadra impacciata, che gioca di rimessa, sempre prevedibile, che si fà bere in difesa nonostante gli esperti Lucarelli e Di Cesare, e col portiere non al top della forma ad inizio stagione lascia un pò perplessi..

    col Bari puoi anche uscire, ma però giochi bene, organizzato, e senza sbavature; e su questi punti che dobbiamo cementare la nostra filosofia.

    c’è il rammarico per essere usciti così presto, qualche turno in più poteva farci comodo per tanti motivi.

    detto questo, preciso che Frattali, Di Cesare e l’immenso Capitano non li discuto, saranno i nostri pilastri, ma come tutti i calciatori non possono essere al top 365 giorni l’anno. e spesso una ottima organizzazione di gioco può sopperire i periodi di non forma. dobbiamo migliorare nel gioco, dobbiamo migliorare nel gioco, dobbiamo migliorare nel gioco… vedi pordenone ecc. ecc.

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

    • Simone B. says:

      Innanzitutto il pordenone aveva Tedino e non D’aversa…sono allenatori così…perchè le squadre di Guidolin giocavano bene? sono allenatori che giocano solo in contropiede.

      io continuo ad aver capito poco questo mercato fatto in quantità e non in qualità (in stile Leo)…ok che si voleva accontentare l’allenatore ma economicamente nn ho capito il senso…prima bisognava cercare di sfoltire un pò…adesso saremo in 35…almeno 12-13 devono partire (Giorgino, Nunzella, Saporetti, Garufo; Felicione, Coly-te, Ramos, Lescano, Galuppini, Corapi, Nocciolini, Giorno, Frediani , l’ultimo tx sx preso, e forse me ne sono dimenticato qualcuno)…

      • savomilosevic says:

        ok Simone, però vedere triangoli, verticalizzazioni, una squadra che si muove unita e compatta e che schiaccia il Parma (nettamente superiore nel valore degli undici) nella propria metà campo per 60 minuti non è contropiede.
        mi riferisco al Pordenone..

        sul discorso mercato concordo con te.
        scrissi più volte in passato che il Faggio smantellerà gli elementi della vecchia gestione sportiva e metterà i suoi, cosa che comprendo però non era tutto da buttare ciò che c’era prima.
        ha tenuto solo i titolari: Lucarelli Calaio e Baraie, e Nocciolini forse sarà ceduto.

        una rivoluzione.
        che sarà completata a fine mercato, vedrete…

        non capisco tutto questo stravolgimento, bastavano 4-5 innesti per il solo campionato.

        ormai è un sogno svanito il raggiungere la massima serie con elementi della serie D (o LegaPro)…
        la Spal che ha fatto la scalata non ha stravolto ogni anno, e non aveva neppure tutti sti fenomeni…

        quindi mi chiedo anche io perchè tutto questo dispendio economico esagerato..

  5. morosky says:

    Pienamente d’accordo sul LASCIAMOLI LAVORARE …
    dal Direttore Daniele FAGGIANO al magazziniere Matteo PRIORI …
    ( il quale non è l’ultimo bensì uno dei nostri collaboratori + fedeli e professionali )

  6. jdm says:

    ma anca na patonna ,in tal cope’

  7. Crudader Ultras Supporters says:

    Sono d accordo con savomilosevic ma quello che mi preoccupa di questa squadra e’ il gioco non tanto la condizione atletica visto che abbiamo iniziato la preparazione in ritardo rispetto alle altre.
    Altra cosa negativa si continua a insistere sul 4 3 3 invece durante la partita bisognerebbe cambiare modulo ze la squaxra e’ in difficolta’.
    Grosso ha cambiato modulo ha inserito brienza e la partita e’ cambiata.
    Un allenatore deve anche capire certe situazioni.
    Sperema be’ e sempre forza parma

    • savomilosevic says:

      eppure una peculiarità di D’Aversa era saper leggere le partite e cambiare assetto e modulo in corsa..
      lo abbiamo visto più volte l’anno scorso.

      e gli esterni devono anche invertirsi ogni tanto..
      ma se il gioco latita sarà dura rifornire le punte…

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

  8. Luca says:

    A me il Bari non ha fatto una grande impressione. Pur indietro di condizione li abbiamo tenuto testa per tutta la partita.

  9. Gabriele says:

    Buongiorno Moroni, tanta carne al fuoco in questo articolo.
    A me, che interessava poco la coppa, ha fatto piacere che sia stata data fiducia al vecchio gruppo, i nuovi dovranno dimostrare di poter cambiare le gerarchie che hanno portato alla promozione.
    Critiche all’organizzazione di gioco: condivido anche se personalmente sono quasi esclusivamente per il possesso, la fase difensiva mi è piaciuta abbiamo pagato errori e ingenuità individuali, quando invece dobbiamo giocare noi ho apprezzato il non buttar via la palla da dietro ma poi enorme fatica a trovare gli attaccanti e a far salire la squadra.
    Sui singoli ho trovato eccessive le critiche a frattali, ok in ritardo ma tutto nasce da due precedenti errori anche piuttosto grossolani, non pressare chi ha crossato e non far la diagonale su galano. Quest’ultimo è un errore di scaglia che ha limiti indiscutibili in marcatura perchè non è un terzino ma ha anche un piede che ha contribuito ad andare in vantaggio.
    Complessivamente non sono emersi difetti che non conoscevamo, manca qualcosa in difesa, i nuovi centrocampisti daranno piu scelte mentre in attacco resto dell’idea che calaio non è la punta ideale per giocare cosi, va spesso in fuorigioco o si abbassa troppo, fatto sta che ci rimandano subito indietro.
    C’è tempo per lavorare ad agosto le scoppole fanno bene e comunque come approccio siamo stati all’altezza

  10. morosky says:

    Ma si, credo che i nuovi acquisti, piano piano entreranno nel blocco base per formare quei 17/18 che si contenderanno ogni domenica i 14 posti per giocare ..
    ..
    Ritengo che, al di la di chi scende subito in campo ( e questo lo saprà il mister, volta per volta ) , secondo me è molto importante la rotazione dei suddetti: all’inizio del secondo tempo si fa un cambio tattico (se non ci sono stati infortuni) e dopo 20 minuti si cambia un altro giocatore …due freschi possono cambiare il volto di un reparto ma pure della squadra…
    …mi sono anche stufato di vedere la squadra arrancare, con giocatori che non corrono o hanno bisogno di rifiatare …quando in panchina hai forse dei + buoni …forse..!!
    tanti uomini ? usiamoli ..allora …

  11. THE ROCK says:

    A proposito Giuseppe Rossi mi riisulta che dal 30 giugno e’ senza contratto.
    È LIBERO, È A PARAMETRO OZERO
    E se ci facessimo un pensierino?
    Non lo vuole nessuno perché tutti hanno paura che si rompi di nuovo ma se non si rompesse più avremmo fatto l’affare del secolo.
    Mi risulta che si accontenterebbe di poco
    Chi non rischia non rosica.
    Lui non è Cassano
    Pepito. persona eccezionale.
    UN UOMO VEROhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

    • Douglas says:

      Yo he pensado lo mismo ….La Piedra ….
      tenemos de tener en cuenta …..que Rossi hace goles importantes ..Yo he seguido en various equipos …el Parma de Ranieri ( nove goles importantes pesantes ) que con Ranieri ha salvado el cuello de Parma . Purtroppo Ghriardi no tenia el dinero para retenerlo y se fue a Villareal …. no passa nada ” agua bajo el puente ”
      El Chico es ” Magico ” ….uno de los nuestros …de cantera ( vivaio) ..puede dar un mano ….a ver ….
      tambien me gusta idea Jose Mauri …haciendo de falso 9 ….
      che gazzo fa en el Milan ahoro ?
      Un Saludo ,
      de la España …
      Con Amor indiscutible para Parma Calcio

  12. Joe says:

    Dico la mia :

    – formazione della partita contro il bari : credo sia stato un modo per premiare chi ci ha portato in b…altrimenti non si spiega perché non abbia fatto giocare i nuovi..che a mio avviso però non tutti hanno demeritato…
    – credo che il problema principale della squadra sia mentale il fatto di andare subito in vantaggio porta la squadra a chiudersi x difendere il vantaggio..e alla lunga come capitava lo scorso anno il gol lo prendi;
    – capitolo cessioni visto che le citava Simone b: Ramos, Lescano, Frediani, Saporetti sono under e servono come il pane…Coly non lo darei via perché è un difensore esperto in b l anno scorso si è rotto nel momento migliore…

    STIAMO SERENI E TRANQUILLI

  13. LG says:

    La squadra è ancora molto indietro come preparazione ed i nuovi devono essere ancora integrati nell’assetto tattico. Complessivamente il livello è buono e con due pedine mirate (la punta ed un centrale difensivo, probabilmente due under) saremmo assolutamente competitivi per giocarci la zona playoff. Dato che è quello il nostro obiettivo sarei stato molto preoccupato a vedere la squadra in condizione al 6 agosto.
    Questione modulo, ritengo che con la difesa a 3 (che nella sostanza è a 5) si regali sempre un giocatore in mezzo al campo agli avversari, per cui avanti con il 4-3-3 che peraltro è il modulo utilizzato dalle squadre top al mondo. Il Parma ha molti attaccanti esterni (che giocano a piede invertito) adatti ad interpretare bene tale sistema di gioco. L’auspicio è che con una condizione adeguata si riesca ad interpretarlo in modo più offensivo praticando un pressing alto rubando palla nella metà campo avversaria.
    Calma il campionato di B è lunghissimo e la benzina deve durare per molti mesi per cui mi unisco al lasciamoli lavorare serenamente.
    Sempre e solo forza Parma.

  14. VELENOSO says:

    Chi becca Pepito va in serie A.
    Questo lo sanno tutti anche i sassi del Taro.
    Crespo metti la pulce nell’orecchio del tuo capo……
    Fossi io il presidente lo porterei a Parma a piedi sulle spalle.
    Ma io non sono il presidente
    Purtroppo……

  15. chicco.p. says:

    Con rispetto, ma meno male!

  16. Davide says:

    Pepito costa. Devo ancora fare la tara ai cinesi per valutare se sono pioccioni in stile confindustriale parmense o se da loro ci si potrà aspettare qualche colpo di questo tipo.
    Vediamo e speriamo 🤞 perché come ho già avuto modo di dire siamo totalmente nelle loro mani. Il bonus pidocchiosi ce lo siamo già giocato e a fronte di un altro dissesto vedo già gli augusti imprenditori del territorio dire “eh ma io ho già dato”.
    Mi piacerebbe anche sapere qualcosa di più sul tema sponsor. Se è vero quello che si legge che il maggior offerente sarebbe Parmalat con 150 mila k annuì devo dire che la pidocchieria delle aziende del territorio non ha ritegno. 150 k annui in serie B è un insulto alla decenza. Mio zio dava 500 euro per il torneo di Scipione Passeri e aveva un negozio di frutta e verdura. A Pedrignano dovrebbero vergognarsi.

    • jdm says:

      a Pedrignano danno 40 milioni a federer ,perché e’ il loro mestiere (cit)

      cosa vuoi che ti dica Squinzi ce lo siamo giocato per 45 km in linea d’aria

  17. Pencroff says:

    Perchè?

    • jdm says:

      perche’1) in un intervista carra o ferrari ha detto che si sono defilati perché non e’ il loro mestiere fare calcio ,si vede che il loro mestiere e’ dare 40 milioni a un tennista oltre al resto ,amen

      perche’2) se la colla l’avesse fatta a Lemignano (vale il discorso a cui sopra 30 milioni di sponsor tutti gli anni nel sasol) ……

  18. Davide says:

    Magari il Collaio fosse stato di Sorbolo…almeno levante.A noi ci sono toccati i pidocchi amanti della capitale e degli sport minori. Io tutte le sere dico le preghierine per avere un Collaio anche noi..invece di un Pollaio con una gallina parlante

  19. morosky says:

    Ragazzi,
    notizia delle ultime ore, una tv locale ha parlato di un amichevole a Viareggio organizzata contro la Fiorentina per domenica prossima 13 agosto:
    stai a vedere che , stai a vedere che…
    va a finire che …avremo lo stesso MAIN SPONSOR ?
    ..
    folle folle folle IDEA
    è lui o non è lui ….FOLLETTO siiiiiiiiiiii FOLLETTO mio …

  20. Davide says:

    Mauro io scommetto senza riserve sul Folletto. Molto più dignitoso delle elemosine del prosciutto o del latte.Se aspettiamo sponsor locali facciamo prima a fare una colletta e una riffa o un conchino all’Inzani e tiriamo su di più. Adesso che ci sono i cinesi hanno la scusa questi pidocchiosi per non tirare più fuori nemmeno uno spiccio.

    • jdm says:

      tientelo buono il conchino all’inzani che ci servira’ per comprare il centro sportivo di collecchio,fra l’altro adesso che e’ scaduta l’opzione non vorrei si inserisse qualche speculatore …che lo fa di mestiere

  21. VELENOSO says:

    Pepito Rossi è un fenomeno.
    Qualcuno mi dirà che ho scoperto l’acqua calda
    A Parma verrebbe di corsa.
    Da questo si vedrà se i cinesi sono pidocchiosi
    Se arriva Pepito. la proprietà oltre ad intendersene di calcio sa fare investimenti importanti, se Rossi non arriva ( so con certezza che acetterebbe anche un ingaggio bassissimo PER RILANCIARSI IN ITALIA ) significa che NON ABBIAMO AMBIZIONI,
    Se arrivasse Pepito arriveremmo a 15.000 abbonati e avremmo la serie A in cassaforte. Da noi ovviamente rimarrebbe solo una stagione e dopo averci portato in serie A andrebbe poi in una grande squadra con un guadagno folle per il Parma.
    Crespo………..ci siamo capiti vero?http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  22. morosky says:

    Il problema, purtroppo per il ragazzo, è che si è già rotto parecchie volte ( ma non le scatole, le ginocchia, gambe…ecc ecc. )
    e, per quanto riguarda l’ingaggio….da una serie A spagnola ad una serie B italiana ..non credo che gli convenga…monetariamente parlando …
    o, visto che CI CHIAMIAMO PARMA, vengono tutti qui a fare MISSIONARI, OPERE DI BENE, REGALIE, SCONTI ESTIVI SU CONTRATTI PLURIENNALI giusto perchè WE ARE PARMA ??
    ..
    ormei l’è na fola veccia..clan taca miga pu….second mi…

  23. morosky says:

    se c’è da fare una briscola e un tresette io ci sono…
    però mi dovete mettere con uno bravo…
    lui dirige il gioco ..io mi sgancio e vado al cross ..
    se riesco tiro pure in porta..

  24. morosky says:

    Ragazzi ho appena letto di maxi lopez ….dal torino al parma ..
    slè vera a voi anca la vanda….

  25. jdm says:

    e’ un po che sta con icardi mi spiace

  26. Pencroff says:

    Porta pasensia, tra un quelch gir la pol capiter anca a tì, dag dentor

  27. Giorgio says:

    Sarebbe un giocatore spremuto..meglio pinamonti

  28. jdm says:

    se dici a me sappi che mi chiamano rocco

  29. savomilosevic says:

    Maxi Lopez…
    può anche perdere chili ed andare in forma,
    ma…
    se non gli arrivano palloni, sarà dura che la butti dentro.

  30. Pencroff says:

    Dicevo a Morosky che ha espresso il desiderio della “Wanda” mica a te, egoJdm

  31. Pencroff says:

    È comunque sappi che c’è l’ho più piccolo di te, checchè se ne dica

    • jdm says:

      e’ colpa della sequenza di risposte co ghentra l’ego

      io giocavo coi lego ,per il resto lasema perdor che non ne veniamo piu’…..fuori :-D

  32. jdm says:

    adesso posso dirlo ,con la correggese siamo usciti al secondo turno.

    la ribelle l’abbiamo annientata al primo grazie a Lauria (come al solito c’ero)

    oh in do ieni tut chi tifos dal perma siochett da tastiera http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  33. morosky says:

    Circa lo sponsor non ci capisco + un caSSIO …

    beh, set co dig, dig chis rangen lor el main sponsor, a mi a nem mnin veng miga in sacosa gninta da nison quindi …dig chis sla strighen ..
    lor, al folet, al consorsi e la coperativa…

  34. Pencroff says:

    Il Folletto fa scope elettriche,dove andremo a finire?

  35. jdm says:

    husqvarna fa seghe elettriche ,dove andremo a segarci ?

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif