PARMA-BRESCIA 0-1 (FINALE) – IL TABELLINO, LA DIRETTA LIVE DI ILARIA MAZZONI

10 Set 2017, 19:30 34 Commenti di

PARMA-BRESCIA 0-1, IL TABELLINO (da www.parmacalcio1913.com)

Marcatori: 59′ Ferrante

PARMA CALCIO 1913: Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Scaglia (87′ Sierralta), Calaiò (Cap.), Baraye, Munari (V.Cap.), Barillà (60′ Nocciolini), Insigne (61′ Di Gaudio), Gagliolo, Dezi.

A disposizione: Nardi, Corapi, Lucarelli, Mazzocchi, Frediani, Scozzarella, Germoni, Siligardi, Scavone.

All.: D’Aversa

BRESCIA CALCIO: Minelli, Somma (V.Cap..), Machin (73′ Martinelli). Ferrante, Ndoj, Cortesi (63′ Rivas), Dall’Oglio (56′ Bisoli) Furlan, Meccariello, Gastaldello (Cap.), Cancellotti.

A disposizione: Pelagotti, Cattaneo, Lancini, Di Santantonio.

All.: Boscaglia

Arbitro: Sig. Daniele Minelli di Varese.

Assistenti: Sigg. Oreste Muto di Torre Annunziata e Marco Scatragli di Arezzo.

Quarto uomo: Fabio Schirru di Nichelino.

Note – Calci d’angolo: 6-3. Ammoniti: Barillà (30′), Di Cesare (58′), Ferrante (61′), Somma (78′), Bisoli (84′), Gagliolo (94′). Espulso: Scavone (73′). Recupero: 0’pt, 4’st. Palo colpito da Insigne al 30′.

SECONDO TEMPO

Iniziano gli ultimi quarantacinque minuti di questa sfida; formazioni che restano quelle del fischio di inizio

47′ Ci prova immediatamente il Brescia con un colpo di testa di Meccariello che non inquadra la porta. Rimessa dal fondo crociata

50′ Punzione Parma; ha subito il fallo Barillà

54′ Numero di Baraye che poi scarica il pallone su Iacoponi, il tiro è potente ed esce di poco

56′ Fischiato l’ennesimo fuorigioco a Calaiò che si sarebbe trovato per la seconda volta solo davanti a Minelli

58′ Primo cambio per il Brescia: Bisoli prende il posto di Dall’Oglio

59′ Finisce sul taccuino dell’arbitro anche Di Cesare; sarà punizione per il Brescia

60′ Goal Brescia; Ferrante con un colpo di testa riesce a insaccare il pallone in rete. Brescia che ora conduce al Tardini

61′ Primo cambio per Mister D’Aversa che inserisce Nocciolini al posto di Barillà

62′ Secondo cambio per il Parma: Di Gaudia rileva Insigne per la squadra di casa che si trova, ora, in svantaggio

63′ Secondo cambio anche per i bresciani: si inserisce Rivas che sostituisce Cortesi

66′ Prova a rimettere in parità il risultato Di Gaudio ma la sua conclusione trova preparato il portiere avversario

67′ Si ferma per qualche minuto il gioco per prestare soccorso a Ndoj (Brescia) che ritorna, poi, regolarmente in campo

70′ Punizione Parma al limite dell’area; sul pallone Scaglia

71′ Parma che subisce un contropiede avversario, con qualche difficoltà i crociati scongiurano il pericolo e ripartono a loro volta all’attacco ma guadagnano solamente un calcio d’angolo

72′ Crociati che spingono in avanti con Munari: fuorigioco. Espulso, dalla panchina, Scavone (Parma).Terzo cambio per il Brescia, Boscaglia decide di giocare la sua ultima carta con Martinelli al posto di Machin.

78′ Punizione Parma nei pressi dell’area bresciana, a battere Scaglia. Sul tiro impatta Di Cesare che con un colpo di testa regala solo l’illusione del goal ai tifosi crociati. Sarà rimessa dal fondo per gli ospiti.

81′ Viene steso Baraye al limite dell’area, sempre sulla sinistra sarà battuta la punizione per i crociati. Ancora Scaglia, questa volta impatta di testa Nocciolini ma la palla finisce di molto a lato della traversa. Un tiro certamente non fortunato

82′ Assedio crociato interrotto da un contropiede bresciano. Squadra ospite che giunge in area e reclama per un calcio di rigore non concesso

84′ Giallo per Bisoli (Brescia)

87′ Ultima sostituzione anche per i crociati: in partita Sierralta che da il cambio a Scaglia

88′ Azione pericolosa del Parma che cerca il pareggio con Iacoponi; il giocatore, però, a tu per tu con il portiere non trova il pallone, Parma che, quindi, rimane in svantaggio

89′ Calcio d’angolo per il Parma. Nulla di fatto.

Saranno quattro i minuti di recupero che il Parma dovrà cercare di sfruttare per trovare la rete del pareggio

91′ Parma che non sfrutta al meglio un’uscita poco precisa del portiere avversario; sembra stregata la porta, oggi, per i crociati

92′ Ammonito nel Parma anche Gagliolo.

Il Brescia espugna il Tardini e decreta la prima sconfitta crociata di serie B

 

PRIMO TEMPO

Partita la sfida al Tardini

2′ Il direttore di gara concede una punizione nella propria metà campo al Parma. Nulla da fare, rimessa dal fondo.

5′ Rimessa Brescia nella metà campo avversaria

9′ Il Parma costruisce la sua prima occasione nell’area del Brescia, nulla di fatto, però, per i crociati che rimangono a pressare l’avversaria e sfiorano il goal in scivolata con Dezi che ha cercato di deviare in porta un tiro-assist di Scaglia

12′ Si spinge avanti ancora il Parma con Barillà ma l’azione si conclude con un calcio d’angolo a favore della squadra di casa

13′ Batte Dezi dalla bandierina sinistra; nulla di fatto, non cambia il risultato al Tardini

14′ Prima occasione anche per il Brescia che ci prova con un Furlan poi, sulla ribattuta della difesa, con un tiro dalla distanza di Meccariello; palla che sfiora il palo alla destra di Frattali

19′ Ancora Brescia che, questa volta, prova ad insaccare il pallone in rete con Ferrante; conclusione che non impensierisce Frattali che si fa trovare pronto

20′ Spreca Insigne una buona occasione per i gialloblù che erano ripartiti rapidamente in contropiede

22′ Punizione Parma, sul pallone Calaiò, conclusione che si infrange sulla barriera bresciana; sarà rimessa laterale per i crociati

24′ Entra in area un tiro di Iacoponi; il portiere avversario mette in calcio d’angolo. Si appresta a batterlo Scaglia

33′ Bell’assist di Dezi che serve un pallone invitante in area nessuno, però, è pronto a ribattere in rete

30′ Bellissimo tiro di Insigne su assist di Calaiò, prima vera grande occasione per i crociati

31′ Ammonito Barillà che entra fallosamente sull’avversario pronto a ripartire in contropiede; fischiato, poi, un fuorigioco a Calaiò

35′ Insigne invita alla conclusione Calaiò: l’arciere ci prova in scivolata ma un difensore gli nega la rete

38′ Ultimi minuti del primo tempo che vedono un’arrembante avanzata crociata, prova Baraye ad entrare in area, ma la difesa avversaria gli estirpa il pallone dai piedi

41′ Fischiato fuorigioco a Calaiò che si trovava da solo davanti al portiere bresciano

43′ Sul finale punizione per il Brescia per fallo di Barillà. Ci prova Furlan ma la difesa crociata è attenta

44′ Possesso palla gialloblù mentre sul Tardini si intensifica la pioggia

Il direttore di gara decreta che può bastare: squadre negli spogliatoi

Brescia che si presenta in campo con : Minelli, Somma, Machin, Ferrante, Ndoj, Cortesi, Dall’Oglio, Furlan, Meccariello, Gastaldello e Cancellotti. Allenatore: Roberto Boscaglia

Parma che risponde con: Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Scaglia, Calaiò, Baraye, Munari, Barillà, Insigne, Gagliolo e Dezi. Allenatore: Roberto D’Aversa

Arbitra il Sig. Daniele Minelli di Varese

 

 

 

In Evidenza, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

34 Commenti a “PARMA-BRESCIA 0-1 (FINALE) – IL TABELLINO, LA DIRETTA LIVE DI ILARIA MAZZONI”

  1. Luca says:

    Forza crociati!

  2. Reizer84 says:

    Premetto che questa è la prima partita che vedo del parma, ma secondo me difendiamo sempre troppo bassi. Quasi sulla nostra 3/4, voi cosa ne pensate?

    • jdm says:

      ci difendiamo bassi come gli altri perché per esempio ieri noi eravamo il parma loro erano il brescia due sqaudre che giocano nella stessa categoria mica per caso ,tutti vorrebbero schiacciare gli avversari ,purtroppo in quanto tali gli avversari esistono e non sono poi cosi’ peggio di te,checche’ ne dicano gli opinionisti del lunedi’ sera

  3. Luca says:

    Ottimo primo tempo. Come al solito, ci è mancato il gol. Forza per il secondo!

  4. Douglas says:

    Forza Ragazzi …..

  5. Luca says:

    Partita che dovevamo vincere 5-0 e invece abbiamo perso. Mi girano a 1000!!

  6. Paolo says:

    Il solito Parma. Domenica scorsa hai vinto per pura fortuna , oggi hai avuto sfortuna. Ci sta. Del resto chi si illude di vincere un campionato con d’Aversa ha bevuto assenzio. Con questo arrivi decimo in campionato. A Perugia farà la prossima figura da nuovo fenomeno del calcio moderno

  7. Giorgio says:

    Partita al di la del campo che non è un alibi per nessuno ..giocata molle attacco sterile e non ho visto la voglia di vincere. Daversa oggi ci ha capito poco..tanti attaccanti goal col contagocce .a centrocampo solp dezi si salva . Per il resto nota su Lucarelli..serviva a qualcosa dare tensione a questo match? Abbiamo tutte le ragioni ma ormai è passato e se ci penseranno e me lo auguro lo farà chi di dovere..a noi interessa un ambiente carico sereno e andare in B ..lasciando Ghirardi Brescia e chi vuoi dietro le spalle. X me hai sbagliato mio giudizio.

  8. LG says:

    Campo impraticabile, la partita non andava giocata. La conseguenza è una sconfitta immeritata (se la giochiamo su un campo normale vinciamo 10 volte su 10), pur con giocatori non adatti su questo terreno abbiamo attaccato sempre e solo noi. Il campo ci ha danneggiato in modo determinante per le caratteristiche dei nostri attaccanti ed il Brescia è stato enormemente avvantaggiato. Davvero peccato, oggi un attaccante come Ceravolo ci avrebbe fatto davvero comodo. Pazienza, impariamo dagli errori ed andiamo a vincere a Perugia.
    Sempre e solo forza Parma

  9. Luca says:

    Morosky secondo me è meglio che pensiamo a salvarci, abbiamo uno score casalingo che è da retrocessione con d’aversa…

  10. Luca says:

    Con questa squadra fatichi ad arrivare ai play off spero in una salvezza non sofferta..

  11. Paolo says:

    Qualcuno dovrebbe spiegarmi perché giocare col 4/4/2 nel secondo tempo quando una fascia era impraticabile. Io ritengo d’Aversa il peggiore allenatore del Parma degli ultimi 30 anni insieme a cagni e Passarella

  12. Rikman says:

    Partita incommentabile per il campo impraticabile.
    La vittoria fortunosa a Novara fa il paio con la sconfitta immeritata di oggi. A mio parere se non vogliamo fare un campionato anonimo, dobbiamo cercare di più la velocità e la profondità.
    Sempre Forza Parma

  13. Pietro says:

    Oggi ingiudicabili, forse si poteva tentare prima la carta Sierralta a fare da sponda in mezzo, le fasce erano impraticabili. Calaiò ha la colpa del gol, non l’ha proprio tenuto. Comunque, partita da sospendere. Speriamo di vedere presto in campo Siligardi Ceravolo e Di Gaudio, con Barare faranno la differenza. Rimango fiducioso.

  14. Luca says:

    Chiedo ufficialmente l’intervento di qualche moderatore. Non è possibile leggere certi commenti. Addirittura rischiamo la retrocessione dopo la partita di oggi? Vi pare una frase che aiuta la normale discussione? No, per me è solo un buttarla in caciara.

  15. Giorgio says:

    Si molli. Una squadra come la nostra dovrebbe asfaltare il Brescia in 30 minuti. Campo non campo..io campo era lo stesso x entrambe. Io lodo quando devo ma attacco pure se serve . Prova pietosa .

  16. Lele says:

    Tutto serve per un cammino lungo e pieno di sorprese. Questa è la serie B! Non avete mai visto il campionato probabilmente! Queste sono le variabili imprevedibili di questo campionato! Ci sta! Occorre calma e crescere lungo il cammino! Forza e subito concentrati per Perugia!

    • Luca says:

      Speriamo che questa botta ci faccia diventare più incazzati che mai. Forza Parma!

    • Douglas says:

      Asi …es il Calcio ….. el camino es larga como has dicho Tu …Lele ….. estamos al lavor esta alado de este Parma ……Así es …bajamos a la tierra …con trabajo y hulmidad y conseguimos nuestros objectivos …El…. A ……
      Adelante …..
      Forza Parma

  17. jdm says:

    a volte penso che a guardare le partite in tv si rischia di vederne altre.

    non e’ che la figa gira sempre dalla nostra parte ,dai pur

    sono arrivati ottocento calciatori e le partite del parma sono da copiaincolla ,bo

    questo qui pensa che basta darci la palla a baraye si risolve tutto,a patto poi di vederlo sulla linea dei terzini a recuperare palloni ,e’ matto ,su scaglia non mi pronuncio che poi mi viene in mente la fissa di apolloni sui ruoli ma poi almeno mi scappa da ridere,nonostante 120 minuti di acqua di cal vaga a lanciano

  18. Domenico says:

    La colpa è del campo impraticabile, dell’arbitro, di D’Aversa,
    di Apolloni, Scala, della Boldrini e di Madre Teresa.
    Siamo stati inguardabili, è così difficile capirlo?

  19. Luca says:

    Bisogna solo essere realisti con d’aversa non possiamo ambire alla serie a… io vedo un Parma sempre passivo è che non cambia mai passo… abbiamo perso contro dei cadaveri e vorremmo andare in serie a. Quando giocheremo contro squadre vere al primo tempo potremo già ritirarci…

  20. Pencroff says:

    Su là, basta caragner, il campo era impraticabile anche per loro. Hanno segnato, noi no. Via alla prossima

  21. Gaio1974 says:

    Gli “osservatori” del Parma (cosa ben diversa dai tifosi) son sempre i soliti.
    Veniamo da 2 (due) promozioni consecutive e dovrmmo pensare innanzitutto a fare un campionato tranquillo e a prendere ciò che arriva di buono poi.
    Qua invece c’è chi vorrebbe stravincere il campionato senza perdere nemmeno una partita. che tristezza.
    Oggi siamo stati super-ingenui, abbiamo regalato la punizione decisiva e con un campo così (a proposito: quando non c’erano le TV una partita così sarebbe stata sospesa già alla fine del primo tempo).
    La squadra sembra buona, ci vorrebbe più inventiva, quello sì, ma descrivere tutto come un carrozzone da buttar via è proprio da reggiani.
    Andate al Giglio, no Tricolore, beh quel che è, là vi divertite di più TQ.

    • jdm says:

      veramente gli osservatori come li chiami tu son li tutti i lunedi’ a dire che siamo la squadra da battere che nessuno ha la rosa del parma che ziamo gambioni del mondo,donca metot d’acordi con chilor pr’ander a rez,se no fate una volta a testa

      • jdm says:

        se mi dici dove devo firmare per una salvezza tranquilla firmo subito,la litania dello stadio giglio vorrei che la tirassi fuori quando c’e’ da andarci invece di darsi alla macchia

  22. Domenico says:

    Gaio1974….per caso oggi a Roma all’olimpico c’era il sole?
    Lazio – Milan è stata rinviata?
    Si trovano sempre delle scuse, quando gira male.
    È così difficile essere obbiettivi?
    Domenica è andata bene oggi no.
    Domenica saremo a Perugia, ci lamenteremo ancora?
    Abbiamo fatto schifo è così palese.

  23. Paleontologo says:

    Ma è mai possibile che non si possa esprimere un giudizio sul non gioco di questa squadra e sull’inadeguatezza di questo allenatore (come Apolloni erroneamente riconfermato per riconoscenza), che subito qualcuno offende dando del pazzo, del reggiano o altro.
    Se a voi piace questo non gioco, senza tiri in porta, che fino ad ora ha segnato solo su rigori o da gioco fermo, sono contento per voi, per me invece è uno schifo e non vale la pena prendere tanta acqua per questi spettacoli pietosi. Dei nuovi acquisti gioca solo il peggiore.
    Inoltre nel 2017 non è possibile assistere a degli spettacoli in queste condizioni, gli stadi vanno coperti altrimenti viva le tv.
    Forza Parma sempre e tanti saluti a d’aversa.

  24. Domenico says:

    Vorrei ricorardare a chi si sta lamentando
    per il campo impraticabile di oggi,
    che l’anno scorso nel derby il campo era peggio.
    Non si è lamentato nessuno.

  25. PIETRO PONGO says:

    FORZA PARMA non mollare che il campionato è ancora lungo, o no.i reggiani in lega pro sono più fortunati hanno meno partite. chi vivrà vedrà.

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif