Parmaland 1913 di Mauro Moroni / Il ritorno al gol su azione: the winner is Calaiò (ed ecco chi ha indovinato il Morosky-Contest…)

23 Ott 2017, 13:00 23 Commenti di

parmaland b 2

calaiò gol parma entella(Mauro “Morosky” Moroni) – l ritorno al gol su azione: the winner is Calaiò, e questi sono i lettori che hanno indovinato il primo marcatore su azione stagionale:
LUKFUR: Scavone e Calaiò
ALBANO: Calaiò e Scavone
PIETRO P: Calaio e Ceravolo
DOUGLAS: Calaio e Ceravolo
PENCROFF: Calaiò
CICCIO7 (13 ottobre 2017 Anch’io mi ripeto…): CALAIO’–DI GAUDIO
Dato ai vincitori quel che è di Calaiò, ci siamo tolti un record negativo ed abbiamo rotto il ghiaccio del gol su gioco manovrato (e che piacevole manovra, veloce, precisa, essenziale e concreta by Roberto & Emanuele…).

* La prestazione * 3-1 (Lucarelli, Calaiò, Insigne)
mauro moroni moroskyLa prima cosa che mi preme sottolineare: spero che l’uscita di Ceravolo (che a me era piaciuto molto per iniziativa, movimento, tagli, ricerca della profondità e dello scambio ravvicinato soprattutto con Di Gaudio) non sia legata a nuovo infortunio né, comunque, a cosa grave da preoccupare più di tanto: auguro a Fabio una pronta ripresa auspicando che non sia nulla di grave, ma solo una botta contingente, di gioco maschio, ma fortuita!
Da parte mia ho apprezzato il risultato, il ritorno alla vittoria ed i conseguenti 3 punti: anche la prestazione non mi è dispiaciuta, diciamo buona in generale con Di Gaudio ed i subentrati Calaiò ed Insigne su tutti; tra le note da segnalare: gran parata di Frattali su colpo di testa ravvicinato di La Mantia, il ritorno di Mazzocchi terzino (deve però imparare ancora bene la fase difensiva, ma, soprattutto, rendersi più incisivo quando si propone in fase di sganciamento, finalizzando la sua manovra con cross forti e tesi, non con “sbarate” al pallone sistematicamente contro l’avversario di turno), lo spostamento di Iacoponi centrale destro, lo spostamento di Gagliolo in fascia sinistra (è un mese che la chiamavo questa mossa, per me fondamentale, per dare un assetto difensivo più chiuso e compatto), io credo che, a tal proposito, col rientro del centrale Di Cesare, si andrà a proporre la linea difensiva con i 4 marcatori (Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli e Gagliolo, finalmente); a centrocampo io ho visto dei miglioramenti per Dezi e Scozzarella, il sempre generoso Barillà (con solito cartellino a fine primo tempo, e siamo a 4! Occhio Antonino, il prossimo ti porterà pure la squalifica!).
lucarelli gol parma entellaIl Capitano ci sta prendendo gusto, terzo gol e capocannoniere della squadra (roba da gnan credar), dicevamo del ritorno al gol su azione manovrata (in contropiede), gran palla di Insigne (in fuga sulla fascia sinistra) per Calaiò, in profondità, taglio perfetto ed impatto sul pallone ancora migliore, portiere beffato sul primo palo e gran gol dell’Arciere, magic, sinistro is magic! Secondo gol ancora del duo Calaiò-Insigne, a ruoli invertiti, colpo di testa dell’Arciere, palla prolungata per Insigne che controlla di testa, si infila tra due difensori e, appena entrato in area, calcia un diagonale di sinistro che trafigge Iacobucci; Siligardi ancora lento, spento e fuori condizione? Di Ceravolo ho avuto un’ottima impressione: ha i movimenti del centravanti, prende posizione, lotta, sgomita, si propone sia andando incontro sia attaccando gli spazi in profondità: lui c’è, lui è attaccante da area! Spero ancora che non sia nulla di grave!

Strano, contorto e difficile campionato, ogni giornata porta sorprese, questa o quella capolista perde e gli inseguitori rintuzzano lo svantaggio: prima della gara eravamo 14° a 6 punti dalla vetta, ora siamo al 10° posto a soli 3 punti: mi sgagno ancora mani e dita dei piedi se penso ai punti gettati alla Salernitana, all’Empoli, ma pure al Pescara stesso, diciamo 4, solo 4, ma tutti alla nostra portata: saremmo la in alto, magari soli, o magari no ma, non importa, saddà migliorà , sadda fa!): attendo sempre tempi migliori, un leggero scongelamento del mister ha portato Gagliolo in fascia e li abbiamo messo una pezza dove si stentava parecchio, una volta che li avremo tutti in super forma (Ceravolo, Siligardi, Dezi, Di Gaudio ed Insigne stessi, se la difesa continuerà a fare prestazioni semi bunker, saliremo parecchi gradini, l’importante oggi sarà pensare al Foggia, sono giovani e corrono molto, segnano tanto, ma dilapidano spesso i loro vantaggi acquisiti, speremo de no!

* Risultati *
2-0 Cremonese-Brescia (venerdì 20 Ottobre ore 19,00)
4-2 Bari-Cittadella (venerdì 20 Ottobre ore 21,00)
3-3 Cesena-Foggia (sabato 21 Ottobre ore 15.00)
0-2 Palermo-Novara
3-1 Parma-Virtus Entella
2-1 Pescara-Avellino
0-0 Pro Vercelli-Carpi
0-0 Salernitana-Frosinone
4-2 Spezia-Perugia
1-1 Ternana-Ascoli
1-0 Venezia-Empoli

* Turno infrasettimanale *
0-0 Brescia-Bari ( lun. 23 ore 20,30 )
0-0 Ascoli-Spezia ( mart. 24 ore 20.30 )
0-0 Avellino-Pro Vercelli
0-0 Brescia-Bari
0-0 Carpi-Palermo
0-0 Cittadella-Venezia
0-0 Empoli-Pescara
0-0 Foggia-Parma
0-0 Frosinone-Ternana
0-0 Novara-Salernitana
0-0 Perugia-Cesena
0-0 Virtus Entella-Cremonese

* Pericolo Satanelli foggiani * –  Il recente 27 maggio c.a., il Foggia, fresco vincitore del girone C del campionato scorso, batte per 2-4 i lagunari del Venezia in casa loro: era la finale di SuperCoppa della ex Lega Pro: i rossoneri, soprattutto tra le mura amiche, sono clienti molto pericolosi, hanno una classifica bugiarda e, con l’appoggio del loro pubblico diventano molto temibili ed insidiosi, da prendere con le molle, ma, nelle prime giornate del medesimo, hanno prodotto risultati alterni: solo 11 punti in classifica, 2 vinte, 5 pareggiate e 3 perse, 17 gol effettuati e 24 subiti: guidati da Giovannino Stroppa, tra gli altri, annoverano in rosa i seguenti calciatori, Pelizzoli (ex portiere Serie A), gli attaccanti Fedato, Mazzeo e Chiricò oltre al difensore Rubin, pure lui con trascorsi nella massima serie nazionale.

* La formazione (probabile) D’Aversa * –  Essendo, appunto, un turno infrasettimanale, in cui si gioca a distanza di tre giorni dalla gara precedente, è probabile che venga effettuato un turn over di giocatori, magari dando respiro a chi finora le ha giocate tutte: io credo che, squadra vincente, se le condizioni generali di tutti saranno buone, non si tocca: bisogna anche sapere dare continuità a gioco e prestazioni, cercando di fare tesoro delle precedenti esperienze negative andando a migliorare ove e se possibile; ora, una volta tutti presenti, mi piacerebbe vedere mantenuta quella difesa tosta a 4 marcatori marcantoni, lasciando per il momento l’idea dell’esterno che si sgancia, fluidificando, ma, che scopre anche metri di campo che, solitamente vengono poi infilati dagli avversari, pertanto:

Frattali
Mazzocchi Iacoponi Lucarelli Gagliolo
Dezi Scozzarella Scavone
Insigne Calaiò Di Gaudio

Suppongo che verrà lasciato ancora a riposo Di Cesare, lasciandolo recuperare coi tempi giusti, Scavone per Barillà, 4^ ammonizione, normale avvicendamento di campo (vedi turno infrasettimanale), mentre i tre davanti, visto che sono stati i migliori, sabato scorso, ritengo che possano essere riconfermati.

* Marcatori *
08 Caputo (Empoli, 1) , >u primmo amore<
07 Pettinari (Pescara), Improta (Bari, 1)
06 Han Kwang-Son (Perugia),
05 Ardemagni (Avellino, 1), Mazzeo (Foggia, 2), Donnarumma (Empoli), Galano (Bari, 1),
04 Castaldo (Avellino, 2), Nestorovski (Palermo, 1), Di Carmine (Perugia, 1),Montalto (Ternana)

* Situazione cartellini gialli *
4 Barillà
2 Calaio, Di Cesare, Gagliolo, Munari, Scavone, Insigne
1 Scaglia, Scozzarella, Iacoponi
Faggiano, dopo la 3^ espulsione, inibito fino al 27 ottobre 2017

* Pillole e spetteguless *

Non per farmi i fatti dell’Entella, ma visto che erano in panchina sia Troiano che Di Luca (quindi disponibili?) credo proprio che ci abbiano fatto un bel regalo, soprattutto per ciò che concerne la punta, peperino che svaria su tutto il fronte dell’attacco, che non da riferimenti e, comunque, sempre difficile da contenere: ok, meglio così, contenti loro… Io, al posto di Diaw, sono convinto che ci avrebbero dato più filo da torcere, ma contenti loro, contenti pure Gagliolo & friends… Mi piace!

Cercasi nuovi commentatori: in qualche circostanza, del tutto casuale, mi è capitato di conoscere questo o quel lettore: Bel Bombè, Parma Letale, Siberianhusky, Luca, Alessio e qualcun’altro che ora mi sfugge; a tal proposito vorrei invitare un paio di affezionati tifosi (che ci seguono sempre come lettori) ad esprimere, pure loro, pensieri, commenti, pareri ed osservazioni: è un cantiere aperto, un grande calderone, ci stiamo tutti, sempre con educazione, ironia e serena tranquillità (la ricetta della vita, ma nemmeno del calcio, non ce l’ha nessuno in tasca, né il sottoscritto, né voi, né Majo né il grande Silvio, il Presidente, anche se ora ci sono i cinesi); a tal scopo vorrei invitare personalmente un mio vicino di casa che, come riferimento, identificherò come Alberto white house (dal distretto Lubiana zona Casa Bianca, appunto white house, zona 30 a traffico (il) limitato) ; la seconda persona trattasi di un commerciante che lavora in zona Piazza Ghiaia, collaboratore in un punto vendita di latticini e formaggi, che, come il lettore precedente, ci segue e tifa gialloblu, da molti anni: vi aspetto amici tifosi, scriveteci! Mi piace!

Non farete nemmeno in tempo a leggere questo breve articolo che sarà già martedì sera, Stadio Pino “Zac” Zaccheria dal quale saremo nuovamente collegati via Sky per gioire (e soffrire) per le gesta gialloblu (o rosso crociati?): forza Parma Calcio 1913, I like you! Mi piace!

Saluto a fine partita: a fine gara, dopo i saluti di rito, sia agli avversari che all’arbitro, dopo aver tutelato Luca Germoni dalle ire di un avversario turbolento, dopo il cerchio in mezzo al campo, giocatori e tecnici, dopo il solito plauso di saluto alla Curva Nord (questa volta non sono arrivati fischi di disapprovazione, ma scroscianti applausi, sinceri e e spontanei, di gioia per risultato e prestazione) è successa una piccola grande cosa, non consueta, ma proprio per questo, molto gradita, speciale e di rinnovato apprezzamento ed entusiasmo: Alessandro, il Capitano, ha condotto la squadra, per mano, sotto la Tribuna Laterale Est, questo per me è stato un gesto veramente speciale, nobile, gradito e meraviglioso: lo considero il loro quarto gol, un gol celebrativo per la Est: grazie, uno per uno, grazie a voi ragazzi, da parte mia ma, anche a nome di tutti i tifosi del settore, grazie Alessandro per il pensiero! Mi piace!

Direttamente dalla Tribuna Est, a seguito del collegamento live dallo Stadio Tardini,

un cordiale saluto, sempre con ironia,

Mauro “Morosky” Moroni

Avvertenze: articolo ciclostilato in proprio, contenitore biodegradabile, disperdere tranquillamente sulle pagine nere di StadioTardini.it, non inquina pensieri né opinioni, a norma della certificazione Iso-morosky.Parmaland1913: chetempochefa@prima.e.dopo//la.decima: miga mel, un broden !

News

Autore

Stadio Tardini

23 Commenti a “Parmaland 1913 di Mauro Moroni / Il ritorno al gol su azione: the winner is Calaiò (ed ecco chi ha indovinato il Morosky-Contest…)”

  1. albano says:

    la formazione dovrebbe essere quella indicata.
    l’ unico dubbio è Siligardi / Di Gaudio.
    Insigne da subito sapendo che tiene 60 / 70 minuti al massimo. speriamo si metta intanto bene e poi si passi ad un bel 3-5-2 con dentro germoni prima e Baraye dopo (fuori Insigne e Siligardi).
    ultimo cambio al 90 Noccioli o Frediani per Calaiò.
    finale 2-1
    Calaio’ o Insigne concederanno il bis
    Scavone

    • Douglas says:

      1 – 2 no ?
      meglio un 0 a 2 http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif

      • Douglas says:

        é uno 20 minuti per Corapi ….. 3 – 5 – 2 dal primer minuto ….

        • albano says:

          fase di assestamento non cambierei troppo.
          corapi magari sabato prox.
          anche perché il 3-5-2 dall’ inizio è impossibile pare….

          • Douglas says:

            Please excuse me for writing in English …whoever understands…. who does not okay….I am , as many Tifosi di Parma sad for the unfortunate situation of Ceravalo ….Hopefully He will recuperate soon …however I do not know when as I have not read anything about the time required for recuperation . What we have is several strikers ….and players that can make goals …as seen in the last match …Hopefully that was the important moment in this campeonato for Parma to change …to be Parma a we know it historically ….Please remember what I have said …Parma will end the league in the first two posiitions …Parma will be in A next year
            Parma only …..
            Forza Parma

  2. Ciccio7 says:

    Le vittorie del Parma mi danno doppia gioia…. vince lamia squadra e non leggo i messaggi dei vari detrattori…che bello!

  3. PRINCESS says:

    E’ quello che pensavo anch’io e contemporaneamente notavo un altro aspetto interessante.

    Il vero tifoso ha sempre piacere di partecipare alla discussione, sia criticando sia elogiando, “nella buona e nella cattiva sorte”

    Invece questi individui criticano e poi spariscono in dipendenza dei risultati.

    Per questo li etichetto come semplici provocatori anche se pensano di essere tifosi

  4. Reizer84 says:

    Moro domanda da ingorante del regolamento, ma liste over e under si possono modificare solo a gennaio o esistono altre finistre?

    • morosky says:

      E’ una domanda difficile per me: premesso che se arrivasse uno svincolato over, comunque ne dovrebbe partire uno, giusto per rimanere nei 18, …dovrei informarmi circa la possibilità di modifiche in corso d opera : una cosa mi sembrerebbe mezza certa, per gli under non dovrebbero esserci problemi di tesseramento, basterebbe solo aggiornare, ampliandola, la lista dei medesimi: se qualche lettore esperto di regolamento conosce la casistica intervenga dando risposta al lettore Reizer84..grazie

      • Alessio says:

        In realtà il quesito è piuttosto di semplice soluzione: fino al prossimo mercato la lista degli “over” è immodificabile – anche in caso di infortunio degli iscritti – e quella del Parma pare essere già completa (ricordiamo anche gli esuberi in rosa, che si allenano, ma finiscono regolarmente in tribuna). Diverso il ragionamento circa gli Under, non essendo il numero contingentato.
        http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

        • morosky says:

          Oh oh poffarbacco, perbaccolina, ma lei Alessio ne disquisisce pure di regolamento oltre che di contabilità finanziaria in casa Parma: ma è proprio un uomo molto informato, lettore ..è anche tifoso oppure si interessa così alle questioni economiche, burocratiche, bilanci, conti in rosso, conti in bianco ..conti a mezzo vino, conti correnti postali …donne du du du in cerca di guai, donne al telefono che non suona mai …donne du du du in mezzo a una via ….

  5. Lukfur says:

    Ho vinto qualche cosa???? http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

  6. Lukfur says:

    Aspetti negativi:
    1) 80 minuti della solita sbobba… lenti, imprecisi, pasticcioni, moschi
    2) Mazzocchi, Siligardi, Ceravolo, Dezi
    3) Lucarelli anticipato da Luppi sul gol e da La Mantia sul colpo di testa
    4) abbiamo pure rischiato di perdere
    5) Entella squadra mediocre se non nulla
    6) D’Aversa

    Lati positivi:
    1) il risultato e gol su azione (finalmente!) degli attaccanti
    2) Lucarelli, gol e grinta
    3) Calaiò, Insigne, Gi Gaudio

    Vittoria meritata alla fine, ma ottenuta su un Entella mediocre, più dovuta al crollo fisico degli ultimi 10 minuti.
    Insomma, a parte la classifica poco si è mosso, soprattutto in termini di costruzione del gioco, movimenti e tattica.
    Mah, in questa serie B sempre più mediocre (guardate ad esempio dove è finito il venezia solo a giocar in modo decente qualche partita) se avessimo un allenatore esperto e preparato, la vinceremmo a mani basse.
    E se al posto di Ceravolo, come vice Calaiò, provassimo a lanciare un paio di giovani della primavera? Mastaj non sarebbe pronto?

  7. Luca says:

    Sabato ho notato che in fase d’attacco giocavamo con un 3-4-3, con Barillà e Mazzocchi larghi a centrocampo.
    Che Bobby si sia finalmente accorto che il 4-3-3 ortodosso non va?

  8. Pencroff says:

    Puoi usare il modulo che vuoi ma se i giocatori non azzeccano palle diventa tutto inutile

  9. morosky says:

    Una piccola soddisfazione personale: è da + di un mese che scrivo che vorrei vedere Gagliolo esterno sinistro e mi pare di essere stato accontentato ( per il bene della difesa, della squadra e del sistema di gioco )…
    il secondo passo che vorrei …abbandonare il 4-3-3
    passare al 4-4–2 quindi con 4 centrocampisti …
    davanti CALAIO e GALANO …

    mentre il centrocampo potrebbe essere

    INSIGNE DEZI SCOZZARELLA SCAVONE …poi è il solito discorso, questi sono gli uomini, chiamiamolo 4-3-3 o 4-4-2

    tutto dipende da chi ha la palla …da chi ha l’iniziativa del gioco ….chi deve fare cosa …
    io farei come ho scritto !!

    • Reizer84 says:

      Galano? intendevi Di Gaudio? o sai di quelache trattativa per Gennaio?

      • morosky says:

        si si Di Gaudio …scusa…
        è che stavo vedendo Brescia Bari e Galano l’è bon bomben ….picin ma bon

        • Reizer84 says:

          bravo si , ma fino ad ora ha fatto bene solo a Bari. Quando andò a vicenza si perse e stava per buttare all’aria le buone potenzialità che indubbiamente ha. Bisogna solo capire fuori dall’acquaro di casa il pisciolino non si perda.

      • Douglas says:

        Possiamo sognare sempre …..pero con criteria …
        che ha detto Giuseppe Monda di Joey Rossi é un buon idea ….. Como no sappiamo quanto tempo per ricuperare Ceravolo ( aspettiamo con tranquilidad questo 9 )…va benissimo …dico Io ” De Puta Madre ”
        Penso Io …a Gennaio arriva Martri …..
        Lets think big …..We are Parma ….nothing less brothers

        • Alessio says:

          Come ho scritto sopra non è al momento possibile utilizzare alcun altro “over”, essendo la lista al completo depositata e immodificabile (nemmeno in caso di infortuni, eccetto quello del portiere) sino al prossimo mercato.
          http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

  10. Pencroff says:

    Dove sono i de trattori? Sono forse a de arare?
    Coraggio, basta un pareggio e le cornacchie torneranno a gracchiare. Con una seppur minima vittoria non riescono a spiccare il volo, i gan gli eli curti…. quesi c’me il galenni…