CARMINA PARMA, di Luca Savarese / Quel vaticinio di Inzaghi: “Il Frosinone è la Juventus della Serie B…”

05 Nov 2017, 08:00 14 Commenti di

Luca Savarese(Luca Savarese) – “E’ la Juventus della serie B”. Ipse dixit, del Frosinone, Pippo Inzaghi, alla vigilia della gara del suo Venezia contro la squadra laziale. Non sbagliava, Pippo, vecchia volpe. Il Frosinone, batte il Parma per 2 a 1 e si issa momentaneamente in vetta alla classifica. Robe, insomma, che riescono spesso bene alla Juve. Il Benito Stirpe, che alle prime partite sembrava disorientare gli uomini di Moreno Longo, ora è diventato a tutti gli effetti la seconda casa frusinate. Impianto come lo Stadium? Senza esagerare, dentro questa struttura ultra moderna, il Frosinone continua a fare quello che faceva lo scorso anno: mordere, mettere l’avversario alle corde, lottare, cercare la giocata veloce, il colpo da copertina. Oggi, la scena se la contendono in due. Pierluigi Frattali, che forse pensando di essere già sotto Natale, regala un tiro non irresistibile di Maiello ai frosinone parmapadroni di casa. Se a questo tipo di corazzate gli concedi il vantaggio, sai che sei poi costretto ad un duro arrembaggio. Secondo protagonista del pomeriggio è Camillo Ciano che si mette sul suo mancino sivoriano i sogni di chi c’era al Benito Stirpe e tifava Frosinone. Punizione superba che crocifigge il già malcapitato Frattali. Piccolo excursus estetico: ma se Galano è il Robben delle Puglie, Ciano, chi è? Di sicuro è un valore aggiunto per una carrozzeria che viaggia ben assortita, con Sammarco in mezzo (auguri per una pronta guarigione), Ariaudo dietro e Bardi tra i pali: pezzi sparsi di serie A giocata e vissuta. Il Parma si sveglia ancora in tempo, grazie a quella carambola pazzerella e fortunosa che lo rimette in carreggiata prima del risposo. Ma, nel secondo tempo, invece che spaccare il mondo, l’undici di D’Aversa viaggia, ma senza imboccare seriamente l’uscita del gol, ma girando su e giù in un’autostrada trafficata dove i calci sono parecchi rispetto al calcio. Insigne piccolo, che ha sofferto la fisicità dei ciociari, ha provato il guizzo, nel finale, tagliando dalla destra, ma questa volta, nessuna cosa di grande gli è uscita. Ora si prosegue senza nessuna tristezza. Il Parma delle tre vittorie consecutive mica era la quinta essenza del calcio. Questo passo falso, in un campo storicamente ostico e contro uno sparring partner indiavolato, non è la fine del mondo. E domenica sotto col Tombolato. Il 2009 è lontano, gli anni passano, ma i ricordi restano. Luca Savarese

Carmina Parma, In Evidenza, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

14 Commenti a “CARMINA PARMA, di Luca Savarese / Quel vaticinio di Inzaghi: “Il Frosinone è la Juventus della Serie B…””

  1. VELENOSO says:

    Macche Juventus della serie B, non diciamo panzane. Il Parma se entrava in campo con la concentrazione dimostrata a Foggia vinceva ma ieri la concentrazione nella prima mezz’ora non c’era.Se escludiamo la difesa che ha preso si due gol ma che colpa ha se becca un gol su una paperissima di Frattali e su un gol di punizione perfetto? Munari ha di nuovo ciccato la gara e con lui anche Di Gaudio che D’Aversa continua a farlo giocare dal primo minuto titolare ma lui proprio non va. Baraye va inserito subito ma finché in squadra non avremo un centravanti che la possa colpire di testa sarà dura segnare.VISTO MAZZOCCHI? Ve l’avevo detto che NON POTEVA FARE PANCHINA.Anche CORAPI meriterebbe qualche chance.

  2. jdm says:

    sotto l’aspetto dell’atteggiamento arbitrale (almeno ieri) devo dire che si e’ la Juventus della serie b.

    bravo nasca era meglio se restavi in peru’ a tirare le linee http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  3. Siberianhusky says:

    La Serie B e’ molto livellata verso il basso, nelle ultime partite vinte il Parma non aveva avuto alcun episodio a sfavore.
    Ieri l’assurda super papera di Frattali e’ stata decisiva. Assurda perché il tiro era forte, ma centralissimo ed è stato scoccato da una zona dove c’era ombra e diretto verso la porta anch’essa all’ombra. Nessun problema di visibilità, per questo l’errore e’ incomprensibile.
    Il Frosinone e’ una buona squadra di B, tenendo conto del non eccelso livello generale, con qualche elemento esperto e con molto mestiere. E corrono. La mancanza di dinamismo e’ il principale problema del Parma. Va aggiunto alla prevedibilità del gioco, che in fase offensiva e’ sterile perché per un attacco a 3 che funzioni davvero ci sono due opzioni:
    A – Un centravanti che di testa sia davvero forte
    B – Un centravanti che sia molto mobile e che diventi il primo difensore, pressando sempre chi imposta il gioco
    Nessuno dei due corrisponde al profilo di Calaio’, che andrebbe usato da Impact player partendo dalla panchina
    Per come D’Aversa ha impostato la squadra dovrebbe schierare centravanti Nocciolini oppure Baraye

  4. Lukfur says:

    Aggiungerei un mister nuovo e preparato…. con D’Aversa non si va da nessuna parte. Gioco lento e prevedibile. Si vince solo Co squadre da serie C come Entella e Foggia. Ci vuole qualcuno che gestisca meglio la squadra. Basta con questa storia dell’atteggiamento e dell’approccio. Piuttosto ammetti di non avere idee….

  5. vonmodel says:

    il campo tagliato a fette tra luci e ombra come il mundial 78 in argrntina puo aver ingannato frattali,la papera rimane,ma rimane un buon portiere,e se il parma ha questi punti,è grazie anche a lui

    • Siberianhusky says:

      Il sole basso negli occhi e’ nemico dei portieri e a volte li porta a fare errori gravi. Ieri nel primo tempo la metà campo del Parma era per un 70% all’ombra, Frattali ha sbagliato senza che il sole lo potesse disturbare. Ha sbagliato di brutto il gesto tecnico per troppa sicurezza. In Argentina 78 il ricordo va ai 4 goals che Zoff incasso’ da lontano nelle due partite che determinarono il piazzamento finale dell’Italia. In particolare quello di Haan contro l’Olanda ( probabilmente l’unico dove sbaglio’ davvero di brutto, gli altri erano tiri molto difficili da parare…solo che lui era Zoff ed in passato aveva fatto vedere di prendere anche quasi l’impossibile )

  6. vonmodel says:

    darei piu chanche a sieraalta ,che quando ha giocato,ha fatto bene

  7. Luca says:

    Juventus della B? Esagerato. Quando noi abbiamo iniziato a non avere più paura non mi sono sembrati così bravi.

  8. VELENOSO says:

    Il nostro attacco non va.
    Siligardi è forse il peggiore dei cinque, più che tirare in porta, ciabatta in curva ( quando va bene…) ma anche DI Gaudio non mi convince,.Calajo è un centravanti ma non salta di testa e questo per un centravanti e imperdonabile pur impegnandosi molto. Baraye non sembra più lui forse soffre di malinconia per la sua terra? anche se la sua classe non si discure mentre l’unico che va è Insigne
    Gennaio…..arriva presto ! !

  9. Pietro.p says:

    Putost Che venire paragonati ai gobbi a le ammei a perdar.noi siamo il PARMA e basta.FORZA CROCIATI. A proposito del bomber lasoma perdar nocciolini per ora a ghe calaio(fin che al dura ) poi a gennaio si vedra.

  10. LucaB says:

    Cerri in 6 partite ha fatto 2 goal, Matri visto ieri sera è inguardabile….
    ha fatto 1 goal in 7 partite…

    Sono d’accordo che anche Sterilgardi sia un ‘bidone’ ma occhio a non portarsene in casa degli altri

    Ci vogliono altri soldini per prendere qualcuno che la butta dentro..

  11. Lukfur says:

    I soldini li spenderei, se ci sono e se si ha voglia, per un mister preparato ed esperto, con cui fare veramente il salto di qualità.

  12. CiFra says:

    ahahahahahha Sterilgardi!!! Il soprannome che gli appioppai sta divenendo virale!!!