CITTADELLA-PARMA 1-2 (FINALE) – LA DIRETTA LIVE A CURA DI ILARIA MAZZONI

12 Nov 2017, 15:03 16 Commenti di

47′ partono gli ultimi quarantacinque minuti a Padova della sfida tra Cittadella e Parma

48′ azione personale di Insigne che, dopo essersi accentrato, scarica il suo sinistro tiro, però, che non impensierisce il portiere avversario. Sarà corner per i crociati

49′ ancora Roberto Insigne su invito di Baraye ; stavolta conclude male

50′ Calaiò calcia di prima intenzione alla ricerca del doppio vantaggio; palla alta

51′ occasione ancora per i crociati; Insigne viene lanciato a rete, sulla ribattuta, poi, si fionda Mazzocchi. Salva sulla linea la difesa del Cittadella. Gialloblù davvero vicini al raddoppio ma poco freddi in quest’occasione

54′ calcio di punizione per la squadra di casa che prova a deviare il calcio piazzato nella porta difesa di Frattali che, però, non si fa trovare impreparato

55′ ancora Cittadella con Schenetti; mette la palla in corner Capitan Lucarelli

58′ persistente azione del Cittadella con Bartolomei che arriva quindi alla conclusione con la palla che termine abbondantemente a lato della porta gialloblù

61′ un’altra incursione del Cittadella nell’area crociata; pronta a sventare il pericolo la difesa crociata

62′ occasione per il Cittadella che non riesce a trovare la conclusione di Litteri; blocca inseguito il pallone Frattali

64′ protesta del pubblico di casa per un contatto tra Schenetti e Lucarelli; per l’arbitro tutto regolare. Secondo cambio, poi, per il Cittadella: Kouname è il sostituto di Arrighini

65′ prova proprio il nuovo entrato a colpire di testa alla ricerca del pareggio; l’attaccante non impatta bene, solo brividi per i crociati

66′ assedio del Cittadella che, ora, ci prova con Iori interviene efficacemente Lucarelli

68′ squadra di casa che cerca di approfittare del momento di affanno crociato con Schenetti. Sulla ribattuta si oppone, poi, al tiro di Bartolomei il crociato Gagliolo

69′ ammonito Litteri (Cittadella)

70′ Kouname insiste per il Cittadella ma non trova lo specchio della porta

71′ primo cambio per D’Aversa che richiama in panchina Baraye ed inserisce al suo posto Di Gaudio

72′ calcio di rigore per il Cittadella che ravvisa un fallo di Barillà su Schenetti; dopo una breve consultazione tra il direttore di gara ed il suo assistente tutto confermato: Iori si presenta sul dischetto e realizza la rete che vale il pareggio dei granata

77′ Cittadella che cerca la rete della vittoria con Kouame; conclusione che finisce di poco a lato

79′ secondo cambio per il tecnico crociato; al posto di Munari subentra Dezi

80′ espulsione diretta per Adorni (Cittadella) che ferma irregolarmente Calaiò che si stava lanciando a rete; fallo da ultimo uomo e Parma che giocherà questi ultimi dieci minuti con il vantaggio di aver un uomo in più

81′ Corner per il Parma dopo la punizione battuta proprio da Calaiò. Il Cittadella effettua, poi, la sua terza ed ultima sostituzione: Pelagatti al posto di Schenetti

84′ gran palla di Di Gaudio che lancia ancora una volta Calaiò; doppietta per il crociato che a sei minuti dal termine porta di nuovo in vantaggio la propria squadra. GOAL

87′ ultimo cambio crociato; esce Mazzocchi per Sierralta

89′ Insigne vicinissimo a segnare il terzo goal crociato; tiro pericoloso ma davvero sfortunato l’attaccante crociato che vede sfiorare il palo la propria conclusione

90′ quattro i minuti di recupero

92′ insiste Insigne che vorrebbe proprio metter il pallone in rete; alto sulla traversa il suo tiro

93′ ultimi tentativi per il Cittadella che si porta in zona d’attacco

94′ finisce la gara con il Parma che ottiene la sua quarta vittoria in trasferta di questo campionato grazie ad una doppietta del suo arciere. Finale di gara 1-2

I padroni di casa del Cittadella scendono in campo con: Alfonso, Pezzi, Adorni, Scaglia, Salvi, Pasa, Iori, Bartolomei, Schenetti e Litteri. Allena Mister Roberto Venturato.

Gli undici crociati chiamati da D’Aversa, invece, sono: Frattali, Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo, Munari, Scozzarella, Barillà, Insigne, Baraye e Calaiò.

Dirigerà l’incontro il Signor Serra di Torino.

1′ è iniziato il match al Tombolato; crociati che attaccheranno da sinistra verso destra. Primo pallone tra i piedi dei giocatori della squadra di casa

4′ cerca una triangolazione il Cittadella ma l’azione sfuma sul passaggio per Arrighini

5′ primo ammonito del match; cartellino giallo per Iori (Cittadella) che ferma una ripartenza di Gagliolo. Calcio di punizione per i crociati vicino alla metà campo

8′ calcio d’angolo dalla destra per il Parma. Dalla bandierina Scozzarella, ma sul secondo palo ci arriva un difensore avversario. Sarà rimessa laterale in zona d’attacco per i gialloblù

10′ occasione per il Parma con Gagliolo che non sfrutta al massimo il buon passaggio in area di Baraye

11′ sbaglia un passaggio  Mazzochi che tenta il cambio gioco ma che accende la ripartenza del Cittadella. Salva sulla linea Iacoponi; poi, sulla ribattuta, il Cittadella non riesce a metter la palla in rete. Grande rischio per i crociati

12′ ancora Cittadella che prova a salire e con Litteri cerca la rete del vantaggio

14′ risponde il Parma con Baraye che tenta con il destro un tiro da fuori area che non trova, però, lo specchio della porta presidiata da Alfonso

16′ punizione per il Cittadella nella propria metà campo

18′ da venti metri ci riprova Schenetti, tiro forte ma che trova pronto Frattali

19′ ancora Schenetti, intercetta un difensore crociato, la parata, poi, è semplice per Frattali

21′ prova ad avanzare il Parma con la coppia Baraye-Calaiò, ma il tentativo sfuma

22′ crociati pericolosi con Baraye che pesca al limite dell’area Insigne, gran tiro dell’attaccante ma anche gran parata del portiere del Cittadella

23′ corner gialloblù: sul cross di Scozzarella ci prova di testa Iacoponi ma, ancora, riesce a bloccare il pallone l’estremo difensore della nostra avversaria

27′ la risposta del Cittadella è con Adorni che cerca di lanciare verso l’area crociata Litteri; palla che si perde a fondo campo

30′ quando scade la prima mezz’ora di gara il direttore di gara assegna ai crociati una rimessa nella propria metà campo

32′ gara interrotta per prestare soccorso a Pezzi (Cittadella)

33′ primo cambio per la squadra ospite; esce proprio Pezzi che sembra essersi infortunato. Al suo posto entra Caccin

34′ il neo entrato ferma con una trattenuta l’azione di Insigne

37′ tenta l’arciere crociato di trovare, con un cross al centro dell’area, la deviazione di Barillà ma esce bene il portiere avversario che allontana il pallone dalla propria porta

39′ conclusione rasoterra di Gagliolo; conclusione che, però, finisce a lato

41′ Insigne che, in contropiede, regala un passaggio al bacio a Calaiò che si trova, così, solo davanti alla porta vuota; l’arciere crociato non sbaglia. GOAL!

43′ salva il vantaggio Frattali su una conclusione di Bartolomei, Cittadella che cerca il pareggio prima di rientrare negli spogliatoi

45′ uno è il minuto di recupero assegnato dall’arbitro

46′ il direttore di gara fischia; squadre che tornano negli spogliatoi con il Parma in vantaggio grazie al goal del suo arciere

 

In Evidenza, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

16 Commenti a “CITTADELLA-PARMA 1-2 (FINALE) – LA DIRETTA LIVE A CURA DI ILARIA MAZZONI”

  1. Paolo says:

    Mazzocchi di una balordaggine devastante. E anche oggi, nei primi venti minuti, l’approccio daversiano è stato puntualmente sbagliato. Speriamo nel seguito della gara.

  2. Luca says:

    Partita spigolosa. Loro sono quadrati e giocano bene, noi andiamo a strappi. Per ora bene così.

  3. Luca says:

    Reazione da grandi al pari. Bene così. Ma bisogna chiudere prima le partite.

  4. Douglas says:

    Bravo Parma…..👏👏👏👏👏

  5. pietro.p says:

    GRANDE PARMA. e bravi cornacion che la menano con i vari caputo,ciano, EMPOLI, FROSINONE,PALLEMMO,……. dai la siamo noi la squadra da battere. VEGLIO. ANCORA GRANDI CROCIATI LOTTARE FINO ALLA FINE. e ora sabato tutti al TARDINI a sostenere il PARMA senza ma e se, SVEGLIA.

  6. tommasone says:

    Concordo andava chiusa prima…
    Gufiii commentate non aspettate la prossima sconfitta.
    Coraggio

  7. LG says:

    Sono davvero contento della vittoria e soprattutto perché la squadra ha dimostrato grande carattere nel trovare il gol del vantaggio dopo aver subito il pareggio (con un rigore molto dubbio). Inoltre da rimarcare la crescita nel gioco offensivo con due stupendi gol su azione ed almeno altre due o tre occasioni molto nitide.
    Lato negativo oggi non mi sono piaciuti i cambi dell’allenatore a mio avviso tutti e tre sbagliati, nonostante la vittoria. Poi il solito atteggiamento rinunciatario in fase difensiva, abbassandosi troppo e portandosi l’avversario in area di rigore prima o poi il gol lo si prende (come purtroppo è successo). Occorre aggredire molto più alto l’avversario e non farsi schiacciare così tanto come è successo per una ventina di minuti nel secondo tempo.
    Cittadella è un campo difficile, è una squadra tosta e ben organizzata, anche se senza giocatori di grande talento, e non sarà facile per nessuno fari i tre punti su quel campo.
    Ultima considerazione, un grande applauso per un immenso Insigne ed un Calaiò ritornato bomber vero.
    Sempre e solo forza Parma

  8. Gaio1974 says:

    Vado controcorrente: contento per i 3 punti. Stop.
    Che il Parma sia terzo dimostra che scarso livello abbia questa serie B.
    Qualche buona azione si è vista, questo è vero, ma i difetti quelli sono e quelli restano. Difesa bassa, nessun gioco (a parte le giocate individuali), incapacità di chiudere la partita e il solito strapalloso cambio programmato al 20° del secondo tempo quando immancabilmente viene sostituito l’attaccante di sx con un altro attaccante di sx, indipendentemente da avversario e risultato.
    Insigne fenomenale? Ma dove? ma quando mai? Ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare e vi ricordo che chi va ringraziato per il primo gol non è lui ma Baraye.

  9. Siberianhusky says:

    Una vittoria ottenuta grazie all’esperienza. Il Cittadella e’ una squadra grintosa e fisica con un paio di elementi con buona tecnica. Giocando con ordine il Parma ha avuto le occasioni per chiudere la partita, non riuscendovi ha poi subito la fisicita’ degli avversari fino al pareggio. Il problema e’ sempre quello…se non si pressano gli avversari anche squadre come il Cittadella riescono ad impostare l’azione ed arrivare vicino alla nostra area creando pericoli.

  10. nando says:

    GAIO1974 ma vallo a far tu l allenatore ne capisci coi tanto di calcio ………che due balle quando si vince non va bene siamo al colmo ……si vince in trsferta e i commentatori spariscono vi meritavate la famiglia corrado come presidente !!!

    • Gaio74 says:

      Magari caro Nando magari. Ne capisco di più e guadagnerei parecchio.
      Chi non capisce di calcio, come te senza offesa, guarda il risultato e basta.
      Peccato che bisogna guardare anche come si è vinto. Per 30 minuti buoni (15 nel primo e 15 nel secondo tempo) il Cittadella ci ha fatto un c**o così e considerato che la nostra squadra è superiore (e su questo non ci sono dubbi) questo non è accettabile. Ma più che altro, mi ripeto, perché vedo sempre gli stessi errori e temo che dai e dei la corda la se stràsa.
      Tutto qui.

      • Rikman says:

        Gaio74, allenatore del Parma!! Non bastano 15 minuti nel primo tempo e 15 nel secondo per vincere le partite ed infatti il Cittadella ha perso, giustamente. Molti luoghi comuni e giudizi superficiali, Insigne è stato tra i migliori, se non il migliore in campo insieme al Portiere del Cittadella, secondo gli addetti ai lavori ( io non mi definisco un esperto di calcio).
        Andare controcorrente, va bene quando esiste almeno una parvenza di obiettività. Queste sembrano più critiche prevenute che altro, a meno che non sia tifoso di una squadra diversa dal Parma

  11. Gaio74 says:

    Io mi auguro di continuare fino a Giugno così, sbagliando parecchio e vincendo. Sono solo uno che vede e ragiona.
    Vai a vedere se è vero o no che abbiamo un cambio programmato al 20° del secondo tempo. Lo trovo sbagliato, i cambi si fanno osservando la partita.
    Ieri inoltre sul 1-1 se non fa una C…..TA clamorosa Adorni e la difesa del Cittadella in generale, saremmo qui a parlare di 2 punti buttati via. O no? O me ne sono accorto solo io?
    Su Insigne riguardatevi la partita e ditemi cosa ha fatto di giusto oltre al passaggio del primo gol imbeccato da Baraye, (una su tutte essersi DIVORATO il 2-0 ma ci sono anche altre boiate).
    Su chi tifo io direi che non meriti risposta.
    Per voi chi non dice dopo una vittoria che siamo la squadra più forte del campionato è uno che tifa Regia.
    Il sottoscritto fra l’altro la settimana scorsa aveva pure scritto che non era un dramma aver perso con il Frosinone, io non critico, valuto.
    Sul discorso allenatore del Parma era ovviamente una battuta… ma qua la satira non è ammessa.

    • Rikman says:

      Se, se, se, troppi se, direi di rimanere sul concreto, sui fatti ed i fatti dicono che abbiamo vinto una partita difficile, Io sono convinto che ci siano 3/4 squadre più forti di noi, non mi esalto dopo una vittoria e non mi deprimo dopo una sconfitta. Se avessimo in squadra dei fuoriclasse saremmo in Champions League, siamo in serie B con giocatori di serie B, con tutti i limiti conseguenti. La satira falla pure è sempre gradita, il miglior modo di vivere il calcio è sdrammatizzare.

  12. morosky says:

    Eh già, iò ben dit che ..l’era acsì anca l’an pasè, per fer gol bisogna tirer in porta: 10 pesci è meglio forte, altre volte basta un lift lifting sottile sutil ..

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif