D’AVERSA ALLA VIGILIA DI CITTADELLA-PARMA: “DOBBIAMO PARTIRE SUBITO FORTE, AGGRESSIVI E DETERMINATI; FARA’ LA DIFFERENZA LA VOGLIA DI VINCERE”

11 Nov 2017, 15:00 6 Commenti di

cittadella d'aversa(Ilaria Mazzoni) – Alla vigilia della partita contro il Cittadella l’allenatore crociato afferma che, si, è importante ripartire dai sessanta minuti giocati sabato contro una grande squadra come quella del Frosinone ma che è altrettanto fondamentale pensare all’obiettivo; l’avversaria di domani, afferma, si trova in buona salute ed è tatticamente aggressiva. Da subito, quindi, bisogna mettere in campo il giusto atteggiamento. Per quanto riguarda proprio lo spirito che avevano avuto in campo i suoi proprio nella scorsa partita D’Aversa spiega come sia normale che, nell’arco dei novanta minuti di una gara, si debbano affrontare dei momenti di sofferenza in particolare quando si vanno ad affrontare formazioni costruite per vincere questo campionato. Quello che il tecnico chiede sempre ai propri giocatori è di scendere in campo dando sempre il massimo e di leggere precisamente i diversi momenti di una gara; si augura, poi, di partire domani subito forte perchè il Cittadella ha dimostrato di saper mettere in difficoltà le sue avversarie. Per quanto riguarda lo schema tattico l’allenatore gialloblù afferma che non è quello a far spostare l’ago della bilancia ma bensì il modo e l’atteggiamento con cui si interpreta lo schema; non ha, in ogni modo, ancora ben chiaro l’undici titolare pertanto ragionerà per sciogliere gli ultimi dubbi. Chiude, poi, il discorso sulla gara contro il Frosinone ammettendo che il rammarico più grande è stato quello di tornare a Parma con zero punti dopo una buona prestazione dispiaciuto anche, date le doti dei suoi calciatori, che ci siano stati sbagli tecnici che non hanno permesso alla sua formazione di gestire al meglio i momenti di difficoltà in quella gara. Cattivi ed aggressivi anche domani contro una squadra, ricorda, che di certo non ci renderà le cose facili; non possiamo permetterci pause. Un’avversaria che porta avanti un progetto strutturato da anni e che propone un calcio aggressivo; questa settimana, spiega, hanno cercato, come sempre, di studiarla in modo da avere più conoscenza possibile di chi si troveranno di fronte domani. E’ però chiaro, aggiunge, che quello che farà la differenza sarà la voglia e la determinazione di vincere dei propri ragazzi. Bisogna essere pronti mentalmente sin dall’inizio e sia sulle prime che sulle seconde palle dove, ricorda, i nostri avversari possono diventare molto pericolosi. Bisogna affrontarla come se fosse una formazione dal blasone più rinomato perché, ricorda, è una società che dimostra di essere grande da anni sul campo e che gioca con serenità. Ilaria Mazzoni

DAL CANALE FACEBOOK UFFICIALE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA DI MISTER D’AVERSA ALLA VIGILIA DI CITTADELLA-PARMA

In Evidenza, News, Videogallery Amatoriale

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

6 Commenti a “D’AVERSA ALLA VIGILIA DI CITTADELLA-PARMA: “DOBBIAMO PARTIRE SUBITO FORTE, AGGRESSIVI E DETERMINATI; FARA’ LA DIFFERENZA LA VOGLIA DI VINCERE””

  1. Reizer84 says:

    il super Empoli ha perso con la pro vercelli…dire che non va male per noi

  2. Nobiltà Crociata says:

    Mister lei è un Mistero….cambi atteggiamento con i fatti su là

    Conferenze stampa all’ozio….si prenda una camomillahahahah

    Un grosso abbraccio alla bravissima e NON solo Ilaria !!!!

    Forsa Pàrma

  3. albano says:

    E intanto la Empoli pare in affanno.

  4. morosky says:

    Immagino che pure gli avversari abbiano voglia di vincere, non credo che ci sia nessuno che va in campo con la VOGLIA DI PERDERE, caso mai con la voglia di giocare, di correre, di aggredire ogni avversario ed ogni pallone giocabile ..
    IL CALCIO ERA COSI’ ANCHE NEGLI ANNI 70..80..90 e 2000
    si va in campo allenati, catichi, grintosi, cattivi ..
    AVETE PRESENTE COSA HA FATTO LA SVEZIA contro quelle fig-mammolette degli azzurri ? il nostro tecnico dice che abbiamo perso senza subire un tiro in porta …PERO’ ABBIAMO PERSO ..PUNTO E BASTA …
    ci sono due discorsi da fare:

    1) vogliamo scindere il risultato dalla prestazione in campo ?

    2) vogliamo dare PRIORITA’ AL RISULTATO indipendentemente da come si è giocato ??

    l’italia di ieri sera non ha avuto nessune delle due cose, NE’ RISULTATO NE’ PRESTAZIONE quindi l’allenatore dovrebbe solo tacere, raccogliere i cocci e preparare la squadra per dare due gol, lunedì sera a Milano, ai giganti svedesi …PUNTO E BASTA

    cOL Frosinone, AL 26°, eravamo sotto 2-0 ..
    il secondo tempo..mi è stato riferito ..diiciamo 60 minuti ??
    buoni con occasioncine non eclatanti ..qualche tiro..una buona superiorità in campo avverso…sempre addosso all area dei laziali ma…SE NON SI FA GOL ..
    ALLA FINE DEI CONTI NON SI HA RAGIONE …
    ..
    a ghè poc da fer…SOLO UN GOL + DEGLI ALTRI ..POI se si gioca bene è meglio anche per noi spettatori, se si gioca male …amen ..se non si gioca a calcio ….è inutile pretendere i risultati ….NON VERRANNO ne arriverà qualcuno stiracchiato, qualcuno di dietro ( culo ) e qualcuno per merito di un singolo..
    DOMANI SI VINCE !!
    COME, A QUESTO PUNTO, NON MI INTERESSA …
    MI ANDREBBE BENE COME HA FATTO LA SVEZIA…
    CATTIVI, FISICI, AGGRSSIVI E NON MOLLARE MAI…

    è sempre piacevole vedere gente come BONUCCI, DE ROSSI e, soprattutto, CHIELLINI, prendere botte, gomitate, testate ..PRATICAMENTE TUTTO IL REPERTORIO CHE HANNO SEMPRE USATO LORO IN CAMPO , forti di giocare in squadre di vertice e di essere sempre protetti, al di sopra delle parti..
    ogni tanto il dio del calcio si sveglia, apre gli occhi, vede le ingiustizie e PROVVEDE a dare indietro qualcosa a coloro che hanno subito..
    spero che vengano messi alle corde anche lunedì sera …altro che ricordarsi del biscotto ( 2-2 con la Danimarca eliminando i nostri ) …sono gli italiani stessi che hanno inventato le combine, le manfrine in campo, il procurarsi il rigore, ingannare l’arbitro, simulare, cercare sempre il proprio tornaconto personale…
    quindi, ogni tanto, giusto prendere anche i gol gollonzi deviati…nemmeno un tiro in porta ? SVEZIA 1 ..italietta ZERO
    fatevi su le maniche per lunedì sera e tirate fuori le palle…chi le ha…
    e facciano lo stesso i nostri domani al Tombolato…tirare fuori le palle e il massimo impegno, a partire da quando scendete dal pulmam fino al 98° di gara..
    cazz spiterina dio bon …capiset o no ???

  5. Luca says:

    Empoli che perde e Frosinone che per me stasera non ce l’ha per nulla facile. Bisogna assolutamente approfittarne.

  6. Douglas says:

    Finalmente……Domani Calcio Giocato ⚽️👌👍
    Forza Parma

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif