Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / 14-sima: post “San Marten”, torniamo in Cittadella ?

15 Nov 2017, 00:00 13 Commenti di

NUOVO LOGO parmaland

mauro morosky moroni(Mauro “Morosky” Moroni) – Eh si, dopo oltre 8 anni da quel 2-2 del 16/05/2009 che ci consentì di tornare in Serie A, A come Arriviamo presto, io lo avevo anticipato che, per la legge dei “Morosky-piccoli grandi numeri”, dopo una sconfitta ritornava la vittoria, detto e fatto: ed ora io, proprio in occasione edsan marten”, set co faris? Traslocherei parzialmente, proprio come tradizione vuole, seguendo quella che era un’usanza della vita di campagna di tanti anni fa: giorno 11 novembre, sanmarten, as fa su i fagott es va a ster via! Nel senso che si torna, una volta alla settimana, a far allenamento in “Cittadella” (una cosa blanda, defaticante, un lavoro leggero, inizio o fine settimana, giusto per tornare in mezzo alla gente, dai propri tifosi, proprio come una volta, in citadèela, va mo là!) Dai Direttore, accordati con lo Staff Tecnico, magari potrebbe essere una buona idea per ri-fidelizzare quei tifosi che hanno un po’ abbandonato (per motivi vari, non solo per la categoria o per il gioco non certo spumeggiante) la squadra, ma cittadellapure per dar modo agli altri, quelli che vorrebbero contestare civilmente (prestazioni, approcci, risultati, rigori sbagliati, gatte miagolanti, classifica, errori, magagne o malumori assortiti) di farlo al proprio domicilio, in città e non essere costretti a venire a Collecchio, in trasferta, per contestare la squadra (anche dopo le vittorie, solo qui ho sentito fischiare, a Fano era una, Mantova in casa era un’altra, se non ricordo male! Io posso capire le sconfitte, ma una vittoria, seppur priva di gioco e di prestazione soddisfacente, proprio non riesco a concepirlo, forse sarò troppo vecchio per capire, può essere anche questo).

* Risultato e prestazione * 1-2 (il bello è che lo avevo scritto venerdì questo risultato, ve lo giuro e confermo con assoluta onestà intellettuale, nel senso che, della vittoria avevo una buona “soggettiva” certezza, anche se, ovviamente, non potevo ipotizzare troppo da vicino il risultato. Mi sono detto: un golletto lo prendiamo ed allora bisogna farne due, faiga, mo an mal fat ament al bomber (number 9 Arciere della Contea di Mondello, se non erro).

* La formazione *: devo dire che il Mister, una volta assestata la difesa (che mi sembra compatta, quadrata e, fra l’altro, gioca pure la palla senza cacciarla a “putemburgo”), ogni tanto mi spiazza andando a “turnovare” gente che, la giornata precedente aveva pure giocato bene (Scavone e Di Gaudio): fra l’altro ha pure avuto buone risposte dai loro compagni sostituti (Barillà che, udite udite, non si è fatto ammonire entro il 38° del primo tempo – e gli perdono pure la mezza spallata-falletto che ha causato il rigore molto abbondante per loro ma lesa fer, iema vens li stess ) – e, da Baraye che non ha giocato niente male aprendo a occhi chiusi, ma ben aperti per Insigne, una palla al bacio millimetrato che ha prodotto l’azione del primo gol, il classico contropiede infilante alla vecchia maniera, e subito dopo Robertino 19, dopo aver alzato la testa verso sinistra, visto che c’era il suo maestro di calcio preferito, gli ha concesso l’assist pulito e preciso per la rete dell’1-0. Chapeau, cappello in aria per tutti e tre, in ordine B.I.C. (Baraye, Insigne, Calaiò, Bic un trio che segna, non con la matita bensì con la penna Bic. Faiga che battutona…). Beh è inutile aggiungere che abbiamo beccato un rigore contro molto generosamente fischiato su segnalazione dell’assistente, ma, quasi allo stesso minuto del primo tempo, Emanuele 9 ha liftato un delizioso invito di “Toni Anthony Di Gaudioso” e con un lieve tocco liffo liffo, di fino, ma che dico, di sopraffino, ha ricondotto la gara dalla parte giusta, quella del 1-2 finale: sia laudata Cittadella, per altri 25-30 anni, second mi, non ci vedremo più.

E intanto siamo quinti, ricordo che, a parità di punti vale lo scontro diretto e, subito dopo gol e differenza reti, in questo caso a favore dei galletti di Bari (vi anticipo che il giorno 22 dicembre il loro bomber-ino Galano, seppur molto bravo, con Riccardo 28 Gagliolo, second mi al sdiverta meno che con 8 Scaglia, vedi Coppa Italia inizio agosto! Al sdivertirà poc e gnint anca slè bon bomben!! Ricordatevelo cosa vi ho anticipato oggi, per il 22 dicembre ci metto su la mia paghetta settimanale…)

borsino 14

* Risultati & borsino classifica *  Ferma la Serie A per gli spareggi contro la Svezia, si ri-parte con lo “spezzatino” di “Lega 2-Serie B Con.Noi”, sabato 11/11 con:

2-1 Pro Vercelli-Empoli (ore 15.00)

0-0 Avellino-Entella (ore 18.00)

1-1 Spezia-Frosinone (ore 20.30)

1-0 Venezia-Perugia (dom. 12/11 ore 12.30)

0-2 Ascoli-Foggia (dom. 12/11 ore 15.00)

1-1 Carpi-Brescia

3-3 Cesena-Salernitana

1-2 Cittadella-Parma

1-2 Cremonese-Palermo

1-1 Ternana-Novara

1-0 Bari-Pescara (ore 20.30)

* Marcatori *

  • 11 Caputo (Empoli, 2)
  • 09 Nestorovski (Palermo, 2), Galano (Bari, 1)
  • 08 Pettinari (Pescara), Mazzeo (Foggia, 4),
  • 07 Improta (Bari, 1), Caracciolo (Brescia, 1)
  • 06 Han Kwang-Son (Perugia), Di Carmine
    (Perugia, 1), Ardemagni (Avellino, 1)

* Situazione cartellini giallorientale*

  • 4 Barillà (in diffida)
  • 3 Scavone, Calaiò
  • 2 Di Cesare, Gagliolo, Munari, Insigne, Mazzocchi
  • 1 Scaglia, Scozzarella, Iacoponi, Frattali

La prossima, gara 15° <

0-0 Frosinone-Avellino (anticipo ven.17/11 ore 20.30)

0-0 Brescia-Spezia (sab. 18/11 ore 15.00)

0-0 Empoli-Cesena

0-0 Foggia-Ternana

0-0 Novara-Bari

0-0 Parma-Ascoli

0-0 Perugia-Carpi

0-0 Pescara-Pro Vercelli

0-0 Virtus Entella-Venezia

0-0 Salernitana-Cremonese (posticipo dom. 19/11 ore 17.30)

0-0 Palermo-Cittadella (lun. 20/11 ore 20.30)

* Qui Ascoli *: Squadra attualmente in ultima posizione di classifica, ecco il ruolino di marcia dopo 14 gare; 13 punti, 3 vittorie, 4 pareggi, 7 sconfitte, 15 gol fatti, 23 subiti; il loro ruolino esterno dice: 7 gare disputate,  6 punti, 1 vittoria, 3 pareggi, 3 sconfitte con 6 gol fatti e 11 subiti: ecco un’altra squadra con l’allenatore in panchina, “seduto e camuffato da collaboratore” e, in piedi, nell’ambito dell’area tecnica la “badante”, provvista di regolare patentino per potere giustificare l’anomalia che, ormai spesso, è diventata una regola sotto parecchie latitudini: lesa fer al dszeva col cal neva mej lavorè! Lesa fer! Immagino che verranno a fare le barricate, spero che non cambino l’allenatore proprio in questa settimana, sarebbe un ulteriore pericolo per i nostri, ma non dobbiamo guardare troppo in casa degli altri, se giocheranno come sono capaci (non sempre lo hanno messo in atto! Grrr grrrr uffff ufffff) non ci sono né Ascoli né Palermo che tengano, coste al dig mi, fort e a vosza elta!

Pillole & spetteguless ( “tra na bala e cletra” ) *

Di seguito alcuni record dopo gara 14: maggior numero di vittorie, 7 (Bari, Parma), maggior numero di pareggi, 9 Salernitana, 8 Ternana, 7 Palermo

minor numero di pareggi, 2 Bari, Parma, minor numero di sconfitte , 1 Palermo e Salernitana, 2 Frosinone, Venezia, maggior numero di reti segnate, 26 Empoli e Bari, 25 Foggia, 24 Salernitana, 23 Cremonese e Perugia, minor numero di reti subite, 11 Venezia, 12 Palermo 14 Parma e Carpi, maggior numero di reti subite, 31 Foggia, 28 Cesena, 26 Ternana e Perugia

*dalla China con gli yuan* Donca, dunque, avevamo detto che in data 15/16 p.v. chi ragasz i srisen gnù szo da Chinatown par firmer al contrat, no miga ca m’interessa bomben parchè la pila, €euri€ & $yuan$ , insomma, la pila lè riveda tutta !!

Quindi, dal punto di vista cash flow a sema a post (e sono 15, presumo già tutti spesi sigh, sigh) , prel cherti da firmer mi pens cas faga sempra a vora: mi però a staris atenta bomben parchè, cui ca perla poc, ed soliti i fan i fatt, alla mutta: sti tenta tutt, in do mettì i pe’ ..sti tenta ragasz che Li ( anzi qui ) Jiang Lizhang al schersza miga tant veh ?? cardim clè vera !!

Cari lettori “bagolini” sempre in diretta SkySat-Zar8

dal Tombolato (lè cmè aver fat tombola dabon) di Cittadella,

amici di StadioTardini.it vi saluto cordialmente, con passione ed ironia,

Mauro “Morosky” Moroni .

Avvertenze: articolo scopiazzato in proprio, contenitore biodegradabile, disperdere tranquillamente sulle pagine nere di StadioTardini.it, non inquina pensieri né opinioni, a norma della certificazione Iso-morosky.Parmaland1913: chetempochefa.se.non piove.dopo.gara14: venti3.dopo.la.tempesta%torna.il.sereno

 

In Evidenza, News

Autore

Stadio Tardini

13 Commenti a “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / 14-sima: post “San Marten”, torniamo in Cittadella ?”

  1. morosky says:

    Buongiorno di primo mattino per una rettifica – errata corrige -:
    apprendo solo ora che BARILLA’ è stato ammonito col Cittadella
    ( non me n’ero accorto ) pertanto andrà in squalifica, visto che era in diffida !!
    … Mi scuso coi lettori e …vai Scavone …tocca a te…na volta pron titoler…
    moro

  2. giorgio massari says:

    Mi piace il tuo humor pramzan, ma ci aggiorni sul mercato di gennaio?
    Non penso che Calaiò regga ancora per molto.
    Buona giornata Mauro.

    • morosky says:

      Del mercato non so nulla : ho sentito nomi e cognomi ma…essendo solo voci di passa parola ….non hanno valore…
      ..
      attacccante …centrocampista IMPORTANTE e …forse un
      ** terzino sinistro vero …penso che serviranno

      ** facendone partire due dei 4 in rosa …( Scaglia, Germoni, Ramos, Saporetti ) …

      p.s. lasciamolo giocare e segnare Calaiò…ora che ha ingranato come tiri, gol, affiatamento con gli altri .. lasciamolo segnare e divertire… SENZA FASCIARCI LA TESTA ORA ..CHE NON SERVE ..
      alla ripresa del campionato di gennaio mancano oltre due mesi ..tempo per provvedere ne hanno…spero che provvedano a ciò che serve….
      grazie per la stima …come sempre
      ciao Giorgio
      moro

  3. LucaB says:

    Oggi è il 15 Novembre e domani il 16 , e i cinesi do ieni ande?

    Tutti ZITTI !!

    Sul sito del Parma niente sulla Gazza neanche adesso è l’Italia che tiene banco…

    Io continuo a votare per il 13 Dicembre…

    • Stadio Tardini says:

      Buongiorno LucaB

      Quando si scrive qualcosa è bene essere documentati.

      La Gazzetta di Parma di oggi pubblica un articolo di Sandro Piovani a pagina a 49, in apertura, dal titolo:

      Da oggi Lizhang
      è il presidente
      del Parma

      con occhiello:
      SERIE B LE FIRME DAL NOTAIO NEL POMERIGGIO

      e sottotitolo:

      Il patron della Desport arriva nel pomeriggio
      in città. E domani prima conferenza stampa

      Questo il testo dell’articolo

      Un anno giusto. Dai primi abboccamenti
      del novembre 2016
      alla firma ufficiale davanti al notaio:
      tanto è durato l’iter che ha
      consegnato il 60% delle quote
      azionarie del Parma da Nuovo
      Inizio (la cordata di imprenditori
      parmigiani che aveva ridato vita
      al calcio parmigiano, con il doppio
      salto dalla D alla B) e la Desport
      di Jiang Lizhang. Che da oggi
      (pomeriggio) è il nuovo presidente
      del Parma. Di fatto a prendere
      il posto del dimissionario e
      mai sostituito Nevio Scala. E domani
      Lizhang si presenterà alla
      stampa, svelando (presumibilmente)
      progetti e uomini nuovi
      del Parma Calcio 1913.
      Il programma di Lizhang
      Il nuovo presidente del Parma è
      atteso questo pomeriggio in città.
      E di fatto si trasferirà subito nello
      studio del notaio Almansi per le
      firme di rito e diventare così ufficialmente
      presidente del Parma.
      E domani si presenterà alla stampa
      e quindi a tutta la città, ai tifosi.
      E si capirà la composizione del
      nuovo consiglio d’amministrazione.
      Ci sono da svelare ancora tre
      componenti: nove infatti, presidente
      compreso, sono i componenti
      del Cda che oggi entrerà in
      carica. Cinque sono in quota Desport:
      oltre a Lizhang presidente e
      Crespo (vicepresidente), si conosceranno
      anche gli altre tre consiglieri
      (uno cinese e due italiani?).
      Poi tre uomini di Nuovo Inizizio,
      l’avvocato Giacomo Malmesi (altro
      vicepresidente), Luca Carra
      (anche amministratore delegato)
      e Pietro Pizzarotti. Oltre al rappresentante
      di Parma Partecipazioni
      Calcistiche (l’azionariato popolare)
      l’avvocato Paolo Piva.
      Si chiude un anno importante
      Di fatto oggi si compie l’ultimo
      atto di una lunga trattativa iniziata
      un anno fa, tra il Parma e la
      Desport (del colosso Wuhan
      DDMC Culture) che, nello sport, è
      impegnata nel Granada, nella serie
      A cinese con il Chongqing Lifan
      e per il 5% (che vale 45 milioni
      di dollari) dei Minnesota Timberwolves
      club di Nba. Un anno fa le
      trattative, poi il coinvolgimento di
      Hernan Crespo e quindi, in tre
      tranche, il versamento di 15 milioni
      di euro per arrivare al 60%
      del Parma. Che comunque mantiene
      anche una sua identità locale,
      per il restante 40%.
      I programmi
      Naturalmente la vera curiosità
      riguarda il futuro: la programmazione,
      l’impegno economico destinato
      al club crociato, i progetti e il
      mercato. A partire dalla eventuale
      conferma dello staff dirigenziale e
      tecnico, tutti in scadenza a giugno.
      Saranno due giornate più che impegnative.
      Per tutti.

      Per quanto concerne il sito del Parma, era uscita una nota nei giorni scorsi che anticipava di una conferenza stampa che si svolgerà o il 15 o il 16. oggi è il 15, quindi si svolgerà il 16. L’ufficio comunicazione e stampa, quando tutto sarà pronto, procederà ad emettere una notula di convocazione.

      Quindi si rassegni. Santa Lucia è oggi

      Stadio Tardini

  4. RISPETTO says:

    Mauro io andrei piano a preventivare l’Ascoli come agnello sacrificale, il Parma ci sorprende sempre in positivo e in negativo, e poi ti dico che ho visto diverse partite e credo che affronteremo una delle squadre messe meglio in campo del campionato… sarà dura!!!

  5. morosky says:

    Immagino che verranno a fare le barricate, spero che non cambino l’allenatore proprio in questa settimana, sarebbe un ulteriore pericolo per i nostri, ma non dobbiamo guardare troppo in casa degli altri, se giocheranno come sono capaci (non sempre lo hanno messo in atto! Grrr grrrr uffff ufffff) non ci sono né Ascoli né Palermo che tengano, coste al dig mi, fort e a vosza elta!

    NON E’ UN PREVENTIVO DA AGNELLO SUL PATIBOLO : se scrivo ulteriore pericolo qualcosa mette in guardia…
    il solito discorso, di gare facili non ce ne sono…però, se devo scegliere, preferisco giocare contro l’ultima che contro la prima..
    CON QUESTO NON MANCO NE’ DI RISPETTO NE’ DI ATTENZIONE…..in campo ci vanno i calciatori, sono loro che devono avere APPROCCIO ed ATTEGGIAMENTO …da quando scendono dal pulman nell’anti stadio fino al 98° ….
    semplice no ??

  6. albano says:

    concordo che un cambio allenatore Ascoli comporti da subito un po’ di entusiasmo quindi non lo auspico.
    è una prova di maturità. contro medio piccole ad inizio abbiamo faticato e fatto prove imbarazzanti.

  7. pietro.p says:

    ola, e cosi arrivo il plesidente.. domani conferenza stampa con buoni propositi( a speroma ) cosi saranno tutti felici e contenti. sabato bisogna vincere e basta sensa tanti bali.FORZA MAGICO PARMA.

  8. partigiano (portami via) says:

    “MAGICO PARMA” non mi sembra il caso…

    Basta “FORZA PARMA”…

    Le magie lasciamole a chi ha la bacchetta…

  9. Pencroff says:

    I cinesi hanno le bacchette…

  10. Luca says:

    In B nulla è facile. Lo abbiamo visto finora con squadre di bassa classifica che battono quelle di alta. Per questo la classifica è così corta.
    Game in spalla, grinta e pedalare.

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif