D’AVERSA: “IL CESENA RISPECCHIA LE CARATTERISTICHE DEL SUO ALLENATORE, CHE IN QUESTA CATEGORIA HA SEMPRE FATTO MOLTO BENE” / I CONVOCATI / IL PARMA SOSTIENE AIL: STELLE IN VENDITA AL TARDINI

15 Dic 2017, 16:00 7 Commenti di

d'aversa vigilia parma cesena(www.parmacalcio1913.com) – Alla vigilia del match Parma-Cesena valido per la 19° giornata del campionato di Serie B Conte.it, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del centro tecnico di Collecchio.

Di Cesare si è allenato con la squadra, è convocato: tranne Ceravolo, Calaiò e Munari, gli altri sono tutti a disposizione. La nostra intenzione è quella di cercare di vincere la partita, le ultime quattro gare in casa le abbiamo vinte, ma se vediamo gli avversari da quando hanno cambiato allenatore stanno facendo un percorso simile al nostro, con 17 punti e 26 gol. Castori ha una sua filosofia di gioco, loro verticalizzano e badano al sodo per arrivare il più velocemente possibile alla porta, il loro tecnico ha fatto molto bene in questa categoria. Bisogna andare in campo considerando che anche la squadra rispecchia il carattere sanguigno dell’allenatore. Il Parma deve capire subito la partita, in questo campionato non ci si deve accontentare mai ma nemmeno sottovalutare l’avversario, se abbiamo fatto 4 vittorie di seguito in casa è perchè siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto“.

“In questo momento non essendoci Munari molto probabilmente partirà Dezi. Corapi in campo? Dipende da che partita vogliamo fare. Se dall’altra parte c’è una squadra che cerca di far gioco andiamo ad aggredire, se verticalizzano immediatamente non vanno aggrediti alti perchè altrimenti ci allungheremmo ed è quello che dobbiamo evitare di fare, ci deve essere equilibrio tra fase difensiva e offensiva”.

“La partita con la Ternana? Se l’allenatore della squadra avversaria dice che sotto l’aspetto dell’organizzazione il Parma è quella che l’ha messo più in difficoltà, vuol dire che i ragazzi stanno facendo bene. Chiaro che potevamo essere più attenti a gestire la situazione sul loro gol. Il dispiacere da parte nostra c’è, perchè per le occasioni create potevamo portare a casa un miglior risultato. Siamo secondi in classifica, ci sono aspetti da migliorare, ma più che crescere dobbiamo limare qualche aspetto, e tenere conto che stiamo facendo qualcosa di importante”.

“Il rinnovo di Faggiano? Sono contentissimo, mi fa piacere, la società ha dato onore al lavoro svolto, da quando è arrivato ha fatto dei risultati assieme a tutto il resto della squadra. Tra l’altro continuano in molti a scrivere che ha rinnovato “anche” il Ds, come se io avessi rinnovato il contratto da poco: in realtà il rinnovo è scattato in automatico dopo la promozione in Serie B, quindi lo scorso giugno… Il mercato? Ora pensiamo solo ed esclusivamente al Cesena. La Serie B di quest’anno non è inferiore a quella delle ultime stagioni, come sento dire spesso. A parte una stagione, negli ultimi 5 anni le medie punti dopo 18 giornate sono praticamente le stesse di quest’anno”.

PARMA-CESENA – I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Mister Roberto D’Aversa, al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, ha convocato per la diciannovesima partita del campionato Serie B ConTe.it 2017/2018, in programma domani pomeriggio allo stadio Ennio Tardini (fischio d’inizio: ore 15) contro il Cesena, i seguenti 23 giocatori (in ordine alfabetico):

Yves Baraye, Antonino Barillà, Francesco Corapi, Jacopo Dezi, Valerio Di Cesare, Antonio Di Gaudio, Andrea Dini, Pierluigi Frattali, Marco Frediani, Riccardo Gagliolo, Luca Germoni, Simone Iacoponi, Roberto Insigne, Alessandro Lucarelli, Pasquale Mazzocchi, Michele Nardi, Manuel Nocciolini, Juan Ramos, Luigi Alberto Scaglia, Manuel Scavone, Matteo Scozzarella, Francisco Sierralta, Luca Siligardi.

IL PARMA CALCIO 1913 SOSTIENE L’AIL E LA VENDITA DELLE STELLE DI NATALE PER LA RICERCA

d'aversa rizzoli(www.parmacalcio1913.com) – A margine della conferenza stampa di Mister D’Aversa in vista del match Parma-Cesena, l’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma) è stata ospite del Parma Calcio 1913, per presentare con il sostegno del club l’iniziativa di solidarietà che prevede la vendita delle Stelle di Natale, per raccogliere fondi e sostenere la ricerca per la lotta alle leucemie.

A spiegare l’attività dell’AIL e introdurre l’iniziativa benefica della vendita delle Stelle di Natale per sostenere la ricerca è stato il Presidente dell’AIL Parma, il Prof. Vittorio Rizzoli:

AIL è nata a Parma nel 1995 e il Parma Calcio ne è diventato testimonial effettivo. Ci occupiamo della lotta a Leucemia, linfomi e mieloma. Si è sempre resa necessaria la raccolta di fondi in città e provincia: tutti hanno sempre dato moltissimo, anche quando abbiamo cominciato con i trapianti di midollo osseo in ematologia. Il club ci ha sempre supportato, anche considerato che un giocatore del Parma ebbe una malattia leucemica, Furlan, malattia portata in remissione grazie alle terapie svolte all’epoca. Poi però non c’erano i trapianti e Furlan è deceduto. Da allora il Parma è stato molto vicino all’associazione, che si occupa di ricerca in campo ematologico, portando molte novità a cominciare dai trapianti che sono ad oggi la terapia migliore in questa cura: il 70% delle leucemie soprattutto mieloidi oggi guarisce, ma lavoriamo per aumentare questo tasso. I casi di leucemia sono più o meno stabili, c’è un aumento graduale in età giovanile più che in quella adulta e sono più difficili da curare”.

“La novità prossima alla quale lavoriamo è l’assistenza domiciliare ematologica: si può eseguire la terapia anche a casa e questa è una novità nata per il fatto che questi malati devono stare molto tempo in ospedale e quando c’è la possibilità si inviano a casa. L’idea è legata all’Ail di Parma, convenzionata con l’Azienda ospedaliera locale: prevediamo l’inizio di tale terapia dal prossimo giugno. Quest’anno le stelle di natale saranno disponibili allo stadio Tardini e speriamo che anche quest’anno sia positiva”.

Giocatori e membri dello staff hanno acquistato le Stelle di Natale per sostenere la ricerca (clicca qui per vedere le foto), e domani al Tardini tutti i tifosi crociati potranno fare lo stesso prima, durante e dopo la sfida tra Parma-Cesena agli appositi banchetti allestiti da AIL Parma.

In Evidenza, News

Autore

Stadio Tardini

7 Commenti a “D’AVERSA: “IL CESENA RISPECCHIA LE CARATTERISTICHE DEL SUO ALLENATORE, CHE IN QUESTA CATEGORIA HA SEMPRE FATTO MOLTO BENE” / I CONVOCATI / IL PARMA SOSTIENE AIL: STELLE IN VENDITA AL TARDINI”

  1. Gabriele says:

    Verranno qui a menare e buttar la palla su quindi speriamo di farci trovare pronti.
    Confido che il capitano abbia motivato i compagni, viene a trovarci il nostro amico Lugaresi.
    Sugli infortunati dobbiamo quindi attendere la conferenza dei medici?

  2. Luca says:

    Siamo in casa davanti al nostro pubblico, quindi partiamo subito forte e chiudiamo la gara il prima possibile.

  3. VELENOSO says:

    Il campionato sembra partito.
    ORA NESSUNO ASPETTA PIÙ NESSUNO.
    Le grandi vincono
    ma noi siamo grandi?
    È QUESTO L’INERROGATIVO.
    Chi scatenerà l’infero andrà lontano.
    Chi gigioneggera’ sarà perduto e cscornato.
    Sembra che se perdi o pareggi
    ORA VIENI STACCATO.
    Le migliori ora salteranno fuori.
    Ci saremo anche noi?
    Ve lo saprò dire verso le diciassette

  4. VELENOSO says:

    Oggi preferire al posto di Munari
    lo zombie DEZI a Corapi
    è
    FOLLIA ALLO STATO PURO
    ma si sa che a D’Aversa non piace vincere facile
    11 contro 11.
    Meglio penare e giocare in 10.

  5. Andrea says:

    Oggi si perde, ci sono tutti gli ingredienti….

  6. Benni says:

    Anche secondo me

  7. Lukfur says:

    Io mi gratto. ….