D’AVERSA: “LA CREMONESE HA MERITATO LA VITTORIA PERCHE’ NOI ABBIAMO FATTO TROPPO POCO NELL’ULTIMA MEZZ’ORA” (VIDEO)

20 Gen 2018, 19:00 13 Commenti di

roberto d'aversa dopo cremonese parma(www.parmacalcio1913.com) – Al termine del match concluso sul risultato di 1-0 contro la Cremonese, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa dello stadio “Zini”.

Anche se abbiamo preso gol alla fine, la partita è stata in equilibrio fino al 60′, nel primo tempo abbiamo fatto bene fino all’occasione con Insigne, poi mano a mano gli avversari hanno meritato la vittoria, perchè abbiamo fatto fin troppo poco nell’ultima mezz’ora per portare a casa la gara. Avevo preventivato che la condizione non ottimale di qualche giocatore ci avrebbe portato a soffrire nella parte finale della gara, credo però che la differenza nella seconda parte l’ha fatta la voglia e la determinazione da parte loro di portare a casa il risultato, prova ne sia che oltre al gol abbiamo concesso altre cinque conclusioni da fuori area perdendo dei contrasti. Dispiace il non vedere la cattiveria per portare a casa il risultato, poi la partita si può perdere comunque, ma non nel modo in cui si è interpretato l’ultima parte del secondo tempo, dove si è visto dall’altra parte che hanno fatto qualcosa in più“.

“Quando si fanno dei cambi si fanno per cercare di migliorare la situazione, cosa che è successa nella Cremonese: quelli che sono subentrati da noi non hanno dato quel cambiamento rispetto a com’era prima la situazione, ma è una questione generica per come si è affrontata la seconda parte del secondo tempo. Le partite con il blasone e con il mercato non si vincono, in Serie B se si va in campo determinati si porta a casa il risultato, altrimenti si rischia di fare una figura come quella fatta oggi parlando della mezzora finale, perchè prima abbiamo anche cercato di fare quello che abbiamo provato in settimana ed abbiamo creato delle occasioni, parlo di quella avuta con Di Gaudio e di quella con Insigne. Mano a mano siamo scemati e ci vuole personalità per l’arco di tutta la partita, specialmente nei momenti di difficoltà. Non creo alibi, credo solo nel lavoro: avremo materiale in settimana sul quale lavorare”.

Si è creato poco oggi, in altre circostanze si è creato tanto, ma come non cercavo alibi quando mancavano gli attaccanti così non ne cerco ora. Conta il modo e la voglia che si ha nel volere qualcosa: mi viene in mente Di Gaudio che ha messo in due o tre situazioni la palla sul primo palo e non ci siamo arrivati. Prima in attacco avevamo Calaiò e poi Ceravolo, ma con i nomi non si fa niente, questo lo dimostra il campionato di B, che conosco bene perché l’ho fatto per molti anni da calciatore”.

Ceravolo? Per recuperare la condizione ho bisogno di farlo giocare perchè è un giocatore importante, ma il problema oggi non è stato Ceravolo. La classifica? Credo che si debba guardare all’obiettivo settimanale, ma per far sì di rimanere attaccati alle prime posizioni quel che dobbiamo fare è andare in campo con la giusta determinazione, come abbiamo dimostrato di poter fare già in buona parte del girone d’andata. Dezi a sinistra? Ha rispecchiato la prestazione di tutta la squadra: bene nella prima ora, poi mano a mano siamo venuti meno nei momenti di difficoltà”. 

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO CREMONESE-PARMA 1-0

In Evidenza, News, Videogallery Amatoriale

Autore

Stadio Tardini

13 Commenti a “D’AVERSA: “LA CREMONESE HA MERITATO LA VITTORIA PERCHE’ NOI ABBIAMO FATTO TROPPO POCO NELL’ULTIMA MEZZ’ORA” (VIDEO)”

  1. VELENOSO says:

    Bisogna essere sportivi.
    La Cremonese ha meritato la vittoria.
    Se non ci fosse stato Frattali finiva in
    GOLEADA.

  2. VELENOSO says:

    Sapete perché
    NON SEGNAMO PIÙ
    Semplice ed elementare
    A inizio campionato
    segnavano su punizione o su corner
    i difensori e gli attaccanti invece
    NON SEGNAVANO MAI.
    Ci pensavano i difensori
    a fare il lavoro che
    dovevano fare gli attaccanti
    Poi gli avversari hanno
    capito come fare,
    gli allenatori avversari
    hanno imparato il trucco
    e i difensori non segnano più.
    I nostri attaccanti
    che sono scarsissimi
    hanno continuato a
    non segnare e non segnando
    più i difensori non facciamo più un gol.
    L’ultimo che è stato fatto è datato
    2 di dicembre.
    Baraye
    Silingardi
    Calajo’
    Di Gaudio e
    Insigne
    FANNO PENA.
    Non sono di vategoria
    Ceravolo non lo posso
    ancora giudicare.
    A prima vista per
    i ppchi.minuti giocati
    sembra il clone di
    NOCCIOLINI.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

  3. Rispetto says:

    Se hai un po’ di amor proprio DIMETTITI!!!

  4. Luca says:

    “Avevo preventivato che la condizione non ottimale di qualche giocatore ci avrebbe portato a soffrire”

    Ancora più grave aver fatto giocare della gente fuori norma!

  5. Gian Marco says:

    Dopo una cena al Cinese, ho aperto un biscotto della fortuna, e la massima diceva: “con D’Avelsa e’ plobabile che la paltita sia Pelsa” ….che dite….lo consegno a Lizhang?

  6. numeri says:

    in quel noi chi è compreso….

  7. VELENOSO says:

    Adesso non ditemi
    che sono montato
    ma se oggi al posto di D’Aversa
    ci fossi stato io
    NON AVREMMO PERSO.
    Il mister ha sbagliato tutti i cambi
    Dopo 30 minuti eravamo
    “SCIOPPATI” come cicale in inverno
    anzi vi dirò di più
    Se al posto di D’Aversa,
    sulla panchina
    ci fosse stato il
    VESCOVO
    non avremmo perso.

  8. Simone T. says:

    Roberto bon da Gnenta…. È la nostra croce e ce la dobbiamo tenere purtroppo. Anche perché il faggio è impegnatissimo Cercare giocatori indisponibili. È un lavoro duro ma lo stress facendo alla grande

    • Stefano says:

      Infatti col Novara l’unico cambio che d’aversa può fare è Gazzola per Mazzocchi (dei nuovi intendo). Vacca è arrivato come riserva, Ciciretti e Da Cruz indisponibili per la prossima. Con Barillà e Siligardi verso altri lidi, i giocatori concentrati utilizzabili a centrocampo sono contati, al massimo puoi togliere munari per scavone ma gli uomini e le soluzioni sono poche.

  9. LucaB says:

    Dezi a centrocampo è ingurdabile…ma perchè lo vogliono tenere?

  10. Rikman says:

    Le dichiarazioni di D’Aversa sono una chiara ammissione di responsabilità, se la squadra smette di giocare dopo un’ora, deve dare lui una spiegazione, il problema maggiore è che non è in grado di cambiare sistema di gioco quando gli avversari lo fanno. Non facciamoci intensità, siamo sempre lenti e prevedibili. Quando attacchiamo, lo facciamo lentamente e con pochi uomini. Inutile insistere con Mazzocchi terzino, non sa difendere, Abbiamo bruciato un buon giocatore ( Scaglia), facendolo giocare fuori ruolo. Non ha il coraggio di provare i giovani, per esempio, quando esce Di Gauidio provare Frediani, che ha gamba e salta l’uomo, invece, quando lo ha fatto entrare lo ha fatto giocare al posto di Mazzocchi esterno basso.Sierralta è un buon centrale, Iacoponi può fare benissimo il laterale. Purtroppo, abbiamo visto il Parma giocare bene solo contro il Foggia, che ha giocato in maniera scriteriata. In questo campionato molto scarso, dovremmo essere molto più in alto anche senza il mercato di riparazione.
    Comunque sempre Forza Parma