LUCARELLI: “NOI GIOCATORI SIAMO I PRIMI RESPONSABILI: SEGUIAMO L’ALLENATORE, MA CON QUESTE PRESTAZIONI CERTO NON LO AIUTIAMO…” (VIDEO)

17 Feb 2018, 18:30 10 Commenti di

alessandro lucarelli dopo empoli parma(www.parmacalcio1913.com) – È stato il Capitano Alessandro Lucarelli a rappresentare la squadra in mixed zone oggi, dopo la sconfitta con l’Empoli.

Ecco le sue parole:

È difficile spiegare questa prestazione, perchè comunque sia oggi abbiamo incontrato una squadra più forte di noi e si è visto sul campo. All’Empoli vanno fatti i complimenti. Allo stesso modo, però, credo che ci sia modo e modo di perdere. Questo non era il modo giusto, perchè veniamo da un periodo difficile di risultati. Se oggi dovevamo dare una risposta, non l’abbiamo sicuramene data. È sintomatico anche il modo in cui abbiamo preso gol. Ne abbiamo presi tre in ripartenza contro una squadra che fa di questa caratteristica la propria arma vincente. Per non aver fatto fallo, perchè bastava fare fallo sulla ripartenza come fanno tutti. Noi non lo abbiamo fatto. Abbiamo sbagliato. A prescindere da tutto, dai moduli e dalla tattica, in primis ci vogliono gli attributi, perchè è la base di tutto. Ci vogliono voglia e passione per il proprio lavoro. Ci vuole fame. Se non hai, queste caratteristiche, può venire anche Mourinho ad allenarci, ma non andiamo da nessuna parte“.

In campo ci andiamo noi giocatori, non il Mister. Il Mister le partite le prepara. Noi lo seguiamo, facendo tutto quanto ci dice. Però, se poi diamo queste risposte in campo, naturalmente una mano non gliela diamo. Io sono qui a prendermi la responsabilità in primis da capitano e da parte di tutta la squadra. Non ci sono alibi e neppure scusanti. La responsabilità di questo momento è della squadra. Se andiamo ad analizzare la partita, sulla loro prima ripartenza abbiamo subito gol. Abbiamo avuto la possibilità di pareggiare e l’abbiamo sprecata. Abbiamo concesso un’altra ripartenza e abbiamo preso un’altra rete. Nel secondo tempo siamo scesi in campo per cercare di riaprirla, ma abbiamo subito il terzo gol su uno schema in cui basta un po’ di attenzione. Sono tutti sintomi di una squadra in difficoltà. Se, però, ognuno di noi non ci mette qualcosa in più per voler uscire da questa situazione, non andiamo avanti”

Qui c’è responsabilità da parte di tutti, però poi ad andare in campo siamo noi giocatori. Io non mi sento di dare addosso all’allenatore, perchè è un allenatore che lavora, che ci mette cuore e passione. Così come la proprietà, che ha fatto un mercato importante prendendo giocatori importanti e non ci fa mancare nulla. C’è tutto per poter fare un certo tipo di campionato. Non vedo dove possano essere le responsabilità al di fuori della squadra. Quindi, se ci sono ancora sedici partite da giocare, io penso che non è assolutamente il momento di alzare bandiera bianca. Dobbiamo metterci in discussione tutti, sapendo che ognuno di noi deve dare per forza qualcosa in più, perchè non avremo l’obbligo di vincere il campionato, ma sicuramente abbiamo l’obbligo di provarci. In questo modo, non lo stiamo facendo”.

Fisicamente stiamo anche bene. Il problema è che ora la testa forse è un po’ più pesante e ti diventa tutto un po’ più difficile. Dobbiamo aiutarci. Uno con l’altro. Da soli non facciamo nulla. Dobbiamo compattarci, dobbiamo capire che le responsabilità sono nostre senza scaricarle ad altri come alibi.Evidentemente ancora non lo abbiamo capito, perchè siamo andati in ritiro, abbiamo parlato tra di noi per cercare di venir fuori dal momento, ma se poi andiamo in campo facendo prestazioni come oggi ci copriamo di ridicolo. C’è poco altro da aggiungere”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELL’INCONTRO STAMPA DI ALESSANDRO LUCARELLI DOPO EMPOLI-PARMA 4-0

In Evidenza, News, Videogallery Amatoriale

Autore

Stadio Tardini

10 Commenti a “LUCARELLI: “NOI GIOCATORI SIAMO I PRIMI RESPONSABILI: SEGUIAMO L’ALLENATORE, MA CON QUESTE PRESTAZIONI CERTO NON LO AIUTIAMO…” (VIDEO)”

  1. Luca says:

    “È sintomatico anche il modo in cui abbiamo preso gol. Ne abbiamo presi tre in ripartenza contro una squadra che fa di questa caratteristica la propria arma vincente. Per non aver fatto fallo, perchè bastava fare fallo sulla ripartenza come fanno tutti.”

    Perchè non ve ne fregava niente. Capitano, non siamo nati ieri. Certe cose le capiamo http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

  2. RISPETTO says:

    Allora caro capitano dalla prossima partita allo stadio ci vai tu…. siete stati imbarazzanti…

  3. RISPETTO says:

    Gli salvano il culo ancora….

  4. giorgio massari says:

    Capitano grazie di tutto.
    Il tuo posto è in panchina a fare l’allenatore a fianco del nuovo mister che arriverà.

  5. Lukfur says:

    Sì vergogni capitano…. Ancora a negare l’evidenza

  6. il cinese says:

    e bhe allora lucarelli abbi il coraggio di dirlo la squadra non segue l allenatore se tu contui a negare la cosieta’ la fai sbagliare e terrano ancora d aversa se continui a dire che non ci sono problemi con l allenatore …..ti sembrava una squadra che giocava per l allenatore su non scherzare

  7. Domenico says:

    Lucarelli la pensione ti aspetta….

  8. mauro says:

    ma cosa pretendete da questi giovani giocatori. Sono inesperti, timidi,non vogliono farsi ammonire per un fallo a metà campo i tifosi potrebbero pensare che siano maleducati e irrispettosi verso i loro avversari. Caro sig. Lucarelli, ma se veramente volete bene al Parma dite la pura verità, non nascondetevi dietro ad un dito, non usi le solite frasi di circostanza. Secondo me state troppo bene qui a Parma,non avete nessuno che vi sproni. Voi pensate” ma chi me lo fa fare d’impegnarmi più di tanto”faccio il mio compitino (?) e chissenefrega.NON comportatevi da biechi mercenari.siate uomini. Noi tifiamo Parma.

  9. VELENOSO says:

    Lucarelli alza la voce con tutti. anche con.l’allenatore
    e alla sera guardatevi tutyi allo specchio e fatevi l’esame di coscienza se una coscienza cari mercenari ce l’avete ancora.
    Siete dei MANGIAPANE A TRADIMENTO.
    Anche tu Alessandro stai giocando da cane. non ai livelli di
    DEZI BARILLA’ CALAJO’ FRATTALI e quasi tutta la squadra ma poco ci.mancama oggi avete fatto una partita vergognosa da vomito.
    Ci siamo sentiti da voi traditi e umiliati.
    Non.lo.meritavamo. ci avete fatto male, molto male.
    Ci avete FATTO VERGOGNARE PER AVER.TIFATO
    Avete dimostrato che del Parma ve ne frega un cazzo.
    Oggi avete dimostrayo di essere solo
    MERCENARI
    Non avete avuto dignità e cuore.
    Non ci meritate come tifosi.
    Spero venerdì che la curva nord vi seppellisca di fischi.
    Ci scusiamo con voi per avervi considerati campioni.
    Ci sbagliavamo non siete né campioni.ne’ professionisti
    Siete solo piccoli uomini
    VERGOGNA

  10. SAVOMILOSEVIC says:

    ce la possiamo ancora fare..