PARMA-PERUGIA 1-1, HIGHLIGHTS, TABELLINO E LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

11 Feb 2018, 17:00 32 Commenti di

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI PARMA-PERUGIA 1-1

PARMA-PERUGIA 1-1 – IL TABELLINO
Marcatori: 60′ Cerri, 83′ Ceravolo su rig.

PARMA  – Frattali; Iacoponi, Lucarelli (Cap.), Calaiò (V.Cap.)(71′ Ciciretti), Da Cruz, Barillà (61′ Ceravolo), Insigne (71′ Di Gaudio), Gazzola, Gagliolo, Scavone, Dezi. All. D’aversa
A disposizione: Nardi, Dini, Di Cesare, Mazzocchi, Baraye, Munari, Frediani, Anastasio,, Sierralta.

PERUGIA – Leali. Pajac, Magnani, Gustafson, Mustacchio (75′ Kouan), Di Carmine,(64′ Buonaiuto), Volta (V.Cap.), Del Prete (Cap.), Bianco, Bandinelli (59′ Germoni), Cerri. All, Breda.
A disposizione: Santopadre, Nocchi, Zanon, Colombatto, Nura, Terrani.

Arbitro: Sig. Marco Serra di Torino.

Assistenti: Sigg. Maurizio De Troia di Termoli e Valerio Vecchi di Lamezia Terme.

IV Ufficiale: Sig. Nicolò Cipriani di Empoli.

Ammoniti: Volta (26′), Barillà (30′), Bianco (34′), Scavone (38′), Dezi (58′), Gagliolo (88′), Kouan (89′).

Recupero: 1’+5’.

LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

Affezionati lettori di Stadio Tardini ecco le formazioni che scenderanno in campo in una gara che si preannuncia avvincente.

PARMA: Frattali, Iacoponi, Lucarelli, Gazzola, Gagliolo, Scavone, Dezi, Barillà, Da Cruz, Calaiò, Insigne. A disposizione: Nardi, Dini, Di Cesare, Mazzocchi, Ciciretti, Baraye, Munari, Frediani, Anastasio, Di Gaudio, Ceravolo, Sierralta. All. D’Aversa

PERUGIA: Leali, Pajac, Magnani, Gustafson, Mustacchio, Di Carmine, Volta, Del Prete, Bianco, Bandinelli, Cerri. A disposizione: Santopadre, Nocchi, Zanon, Buonaiuto, Colombatto, Nura, Terrani, Kouan, Germoni. All. Breda

ARBITRO–  Sig. Serra di Torino

PRIMO TEMPO

9′ Punizione di Insigne con il contagiri per la testa di Lucarelli che non riesce a inquadrare la porta dando solo l’illusione del gol

13′ Tiro dalla distanza di Scavone servito da Da Cruz, palla in curva

17′ Bel suggerimento a tagliare l’area di Barillà, la palla arriva a Gazzola che a due passi da Leali spara contro il portiere

23′ Da Cruz ruba palla nel cerchio di centrocampo s’invola verso la porta ma il suo diagonale è debole e facile preda di Leali

30′ Insigne cerca l’angolino alla destra di Leali, fuori di poco

SECONDO TEMPO

6′ Ottimo fraseggio nel limitar dell’area perugina in ultimo la palla arriva a Scavone che tenta una pregevole conclusione dalla distanza fuori di poco

10′ Insidiosa palla messa in mezzo da Bianco Gagliolo devia in angolo

11′ Conclusione a giro di Barillà senza fortuna

12′ Sostituzione Perugia esce Martinelli entra Germoni

14′ GOL DEL PERUGIA Cross dalla destra di Mustachio Cerri irrompe di testa e trafigge Frattali

14′ Sostituzione Parma esce Barillà entra Ceravolo

19′ Sostituzione Perugia esce Di Carmine entra Buonaiuto

25′ Sostituzione Parma esce Calaiò entra Ciciretti

25′ Sostituzione Parma esce Insigne entra Di Gaudio

28′ Sostituzione Perugia esce Mustacchio entra Kouan

37′ RIGORE PER IL PARMA: Da Cruz s’invola in area prima di venir atterrato in scivolata. Rigore netto che l’arbitro decreta.

37′  GOL DEL PARMA Dal dischetto va Ceravolo gol

40′ Girata di Ceravolo palo

Finale: 1-1

In Evidenza, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

32 Commenti a “PARMA-PERUGIA 1-1, HIGHLIGHTS, TABELLINO E LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI”

  1. Luca says:

    Vediamo di vincere, va.

  2. Lukfur says:

    Ancora una volta …. dobbiamo fare la partita della vita….

  3. Lukfur says:

    Questo Perugia finora è ben poca cosa. … Forza che bisogna vincere oggi!!!!

  4. Luca says:

    Basta! Il 4-3-3 non è adatto. Quanto ci vuole a capirlo?

  5. Gaio1974 says:

    Primi 45 minuti. Una agonia. Non uno che sappia che fare della palla.
    Insigne gioca solo perché si chiama così. Barillá imbarazzante.
    Mettiamola cosi: non possiamo che migliorare.
    Arbitraggio discutibile sulla gestione dei cartellini.

  6. VELENOSO says:

    Mai vista una squadra
    in tanti anni che seguo il calcio
    COSÌ DISPOSTA MALE IN CAMPO.
    Non c’è gioco, non c’è intensita’.
    Si sbagliano i passaggi più semplici
    Calajo fa l’lala scontrandosi a volte con l’altra ala
    Il centravanti oggi e’ utopia non esiste proprio.
    RAGAZZI SALVIAMO LA CATEGORIA
    CON QUESTO ALLENATORE.
    È GIÀ UN GRANDE SUCCESSO.
    Non si può far guidare una FERRARI
    a un neo patentato.
    Si rischia il crak contro qualche muro.
    LA PALLA però e’ rotonda e
    ROTOLA per cui speriamo in una vittoria.
    Ma so che chi vive sperando
    muore cag….http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

  7. LucaB says:

    Grazie Cerri!!

  8. Lukfur says:

    ALLE 17 DAVERSA SÌ DEVE DIMETTERE!!!! Deve andare via senza neanche rientrare negli spogliatoi

  9. Lukfur says:

    Mo sembra anche evidente che sono anche gli stessi giocatori a non volerlo più questo mister….

  10. mauro says:

    E’ come l’anno scorso. Crisi profonda, poi………:speriamo bene.AUGURI. Ce la puoi ancora fare!!!!!!!

  11. Luca says:

    Peggio di una minestra insipida e scaduta. Ciciretti unica nota positiva.

  12. Gaio1974 says:

    DOVETE VERGOGNARVI.
    per me questa è una partita persa.
    Delittuoso insistere con Lucarelli e di Cesare in panca.
    Non esistiamo. Siamo a forte rischio flop.

  13. atmouse says:

    Ragazzi con questo NON ALLENATORE non si va da nessuna parte. Qualcuno (vedi Ampollini) potrebbe dire che siamo ancora in zona play off che è l’obiettivo che si è prefissato la società. Secondo me ci staremo ancora per poco in zona play off e quando finalmente decideranno di cambiare rotta sarà troppo tardi.

  14. Pietro says:

    Lucarelli titolare inamovibile la dice lunga sullo stato confusionale di questo allenatore. Lenti e prevedibili come sempre , si è visto qualcosa con Ciciretti e Ceravolo, ma certo è merito loro e non di questo allenatore da lega pro.

  15. Benni says:

    D’aversa rimane?

  16. CiFra says:

    D’Aversa a fine partita, dopo l’ennesima partitaccia: “Non ci avete fatto niente, non ci avete tolto niente!!!”

  17. VELENOSO says:

    PEGGIO DI COSÌ NON SI PUO GIOCARE.
    A Cremona pensavamo di aver toccato il fondo
    SBAGLIAVAMO
    A Brescia pensavamo di aver raschiato il fondo
    SBAGLIAVAMO
    Col Perugia pensavamo di aver raschiato la raschiatura
    SBAGLIAVAMO
    Finalmente la curva ha fischiato.
    Finalmente s’è svegliata.
    Meglio tardi che mai.
    Solo dopo l’1-1 le nostre statuette di gesso
    si sono.messe a correre.
    RITIRO PUNITIVO a questi svernatori SERIALI
    che si sono AMMUTINATI.
    La cosa mi sembra più che palese
    Ma che sia ritiro punitivo VERO.
    Come al solito gli altri corrono più di noi
    e poi basta Insigne e Di Gaudio.
    Piuttosto se non ci sono i sostituti
    mettiamo qualche primavera ma basta
    insistere su Insigne e Di Gaudio.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif
    D’AVERSA DIMETTITI.
    SE HAI LE PALLE
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

    • Lele says:

      D’accordo con la società. Dopo oggi ho capito che l’allenatore NON E’ IL COLPEVOLE!!! Questi giocatori devono girare fuori le palle!!! Altro che D’Aversa. Ritiro ritiro ritiro…

  18. SAVOMILOSEVIC says:

    NOI VOGLIAMO GENTE CHE LOTTA

    parto dall’ultimo cora della Nord, dopo colloquio (chiaritore?!?) con il Capitano Lucarelli, per dirvi la mia ed esprimere il mio disappunto sul momento dei crociati.

    NON penso sia un problema di gente che NON lotta.
    secondo me è gente che non sa come muoversi in campo. non ci sono le furbate per mettere in difficoltà l’avversario, non c’è giuoco.

    ma con questo Mister, in questi 2 anni, avete mai visto il Parma schiacciare l’avversario nella propria area e prenderlo a pallonate?

    noi NON abbiamo giuoco.
    noi NON siamo squadra.

    per Sacchi il concetto di gioco è “una squadra che si muove sincronizzata, compatta e connessa”.

    E NOI COSA SIAMO ???
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif

  19. SAVOMILOSEVIC says:

    CERRI rescindi con i gobbi e torna crociato.

  20. albano says:

    Ci siamo. Il mister ha le ore contare.domani si cambia.

  21. Jdm says:

    Un gran punto in ottica salvezza per una squadra di mandarini che è quello che abbiamo sempre voluto essere

  22. Nicola.V says:

    È veramente una pena INGUARDABILI, Dezi è una cosa pietosa non si può vedere non è questione di ppsizione in campo questo è BALORDO, Insigne anche lui è impresentabile e Lucarelli oggi a fatto vedere che ormai non ne ha piu , il problema che se cambiamo D’Aversa non ce’ nessuno di decente che può trasformare una squadra in piena CRISI!!!!

  23. Manuel parma says:

    Secondo voi…non cambiamo l’allenatore perché non ci credono più nemmeno in società o perché semplicemente non voglio sprecare più soldi pensando all anno prossimo???

  24. Gian Marco says:

    Beh, non e’ vero che oggi la gente non ha applaudito alcune giocate….oer esempio il gol di Cerri e’ stato di forza pura…una standing ovation!!! Io fra quelli ….

  25. Douglas says:

    Very sincerely my friends …Tifosi di Parma …. I am very disturbed to see this result …. 1 to 1 …..
    Today I could not see the match because I was working …also I look for streaming links always to see Parma ….and it is not always posible to see the matches from Spain …….however I must say that Today with out seeing the match …..we should have got the three points ..nothing less …I am very disturbed …. I must control my emotions …with the players that we have and what Parma Calcio has spent to buy new players ….. Parma for their history and future deserves more ..
    My Best ….To Parma Fans
    Forza Parma
    Douglas

  26. SAVOMILOSEVIC says:

    Io penso che quest’anno in un modo o nell’altro andiamo su.. però se non cambiamo il Mister l’anno prossimo rischiamo di battere il record del Benevento…
    occhio!!!

  27. Domenico says:

    Andremo su di fortuna (aiuto da lassù) perché altrimenti faremo fatica ad organizzare economicamente un’altra serie B.
    Resta il fatto però che andrà sostituita un’intera squadra.
    Faggiano sarà in grado?