Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Adessa basta! “A nes nin pol pù, temp scadù: l’è ora ed derog un taj”

07 Feb 2018, 00:00 64 Commenti di

NUOVO LOGO parmaland

mauro morosky moroni(Mauro Morosky Moroni) – Brescia-Parma 2-1 (per la serie “diamo una mano a chi sta peggio di noi”, altrimenti avrebbero 20 punti, cioè ultimi in classifica…). Mancano ancora 18 gare, ma adesso basta, io non ne posso più, è ora di darci un taglio! Così, a memoria, nel primo tempo non abbiamo mai tirato in porta: se si chiama tiro in porta quello di  Da Cruz  al 19° (uscito a lato del palo destro di Minelli) io non ci sto, io credo che il giocatore pensasse di essere in fuorigioco e, sempre a mio avviso, ha calciato blandamente senza troppa convinzione, sprecando, di fatto, una gran bella intuizione di  Gianni Munari  che lo aveva ben “pilotato”  in area con un calibratissimo passaggio, un assist al bacio! Si potrebbe pure disquisire sul presunto-probabile fallo sul Capitano in occasione  della palla alta arrivata in area ( che ha prodotto l’azione del primo gol ), ma non sono queste le rivendicazioni o le lamentele che deve effettuare il tifoso: a parte Ciciretti e gli influenzati Calaiò e Siligardi, i calciatori erano tutti disponibili e pronti, 3 di coloro arrivati a gennaio sono scesi in campo dal 1° minuto (Gazzola, Vacca e Da Cruz, al suo esordio) e, dalla prossima, influenza e riabilitazioni permettendo, probabilmente saranno tutti disponibili. Detto questo c’è da segnalare che, nel girone di ritorno (con una sola vittoria e ben due sconfitte) abbiamo perso punti praticamente da tutti; di seguito le prime 10 in classifica (colonna di sx punteggio a fine girone d’andata, colonna al centro punti fatti nelle prime 3 gare di ritorno,  con i relativi totali a oggi:
tabella punti

* I risultati*
0-4 Empoli-Palermo             Ven. 02/02 ore 20.30
2-3 Cremonese-Pro Vercelli  Sab. 03/02/ ore 15
2-1 Foggia-Avellino
1-2 Novara-Ascoli
1-3 Perugia-Cittadella
1-2 Salernitana-Carpi
3-1 Venezia-Bari
3-0 Frosinone-Pescara
4-3 Cesena-Ternana                   Dom 04/02-17.30
0-1 Entella-Spezia                       Lun 05/02-20.30

* Situazione cartellini giallo-Shanghai *

  • 4 Scavone, Scozzarella, Vacca* (era in diffida, sarà squalificato)
  • 3 Calaiò, Munari, Insigne, Iacoponi
  • 2 Di Cesare, Gagliolo, Mazzocchi, Lucarelli, Frattali
  • 1 Di Gaudio, Da Cruz, Gazzola

Purtroppo, e mi dispiace dirlo, se questa società vorrà salire in Serie A quest’anno, dovrà cambiare timoniere subito perché:

  • questa squadra non ha un gioco corale ma ha sempre vissuto sulle giocate/prodezze dei singoli (Baraye, Calaiò e Nocciolini l’anno scorso), difesa, Insigne e Calaiò quest’anno
  • persiste nell’essere discontinua, concede spesso un tempo agli avversari e non ha quella giusta ed aggressiva cattiveria agonistica in campo a dispetto di una tecnica spesso superiore di quella avversaria;
  • continua a giocare in modo lento, prevedibile, scolastico e fa molta fatica a far pervenire il pallone, in modo veloce e verticalizzante, alle punte, attaccando sempre con pochi uomini;
  • mancano 18 gare, non saprei quale alternativa valida ci possa essere sul mercato ma, di questi prossimi 54 punti bisognerebbe farne almeno 42 (le famose 14 vittorie)
  • non ho altro da aggiungere, chi deve prendere decisioni lo faccia, anche se potrebbe già essere tardi, altrimenti, in caso contrario, si resterà nella nobile Cadetteria, Lega B .

borsino post 24

* Interviste (im)…possibili * Sotto, direttamente dal Circolo Castelletto, le foto di alcuni tifosi “caldi” che hanno espresso la loro opinione in merito al delicato momento del Parma: c’è chi vorrebbe cambiare il manico, chi il timoniere, chi i giocatori, chi non sa capacitarsi di questa piatta mollezza in campo e chi vorrebbe cambiare collare e guinzaglio, parola di yorkshire (taglia media)!

tifosi morosky ducale

Dall’alto, da sinistra verso destra, Claudio, Luca, Gianni (tifoso doc del Parma e maestro di tresette), Vittorio, Renato, CalcioDucale Team, Carla la rouge (capo ultras tifosi del Salone SkyTv Circolo Castelletto), Pierino yorkshire, Paolo e il mitico Claudio Champignon (ex arbitro e gran giocatore di scopa).

Dalla sala stampa del salotto di casa-Morosky, angolo Campetti Via Zarotto,

con grande delusione (già 8 gare perse, ne mancano 18 e ne dovremmo vincere almeno 14 per arrivare a quella quota 78, punteggio credo utile per trovarsi in buona posizione finale), alla luce dei risultati, nostri e delle altre,  dello stato di opaca forma del gruppo, delle prestazioni altalenanti e della mancanza di continuità oltre che di un valido supporto dato dal non gioco corale, comincio a vacillare in merito alle mie rosee previsioni di qualche mese fa: in questo momento, con molta razionalità, bisogna pensare a centrare i play off puntando possibilmente alle due posizioni “privilegiate” (terzo e quarto posto) che consentirebbero, bypassando il primo turno eliminatorio, di accedere direttamente ad una delle due semifinali con gare di andata e ritorno: questo, al momento, credo che sia il reale possibile obiettivo di questa nostra squadra!

Vorrei potermi sbagliare ed essere smentito ma, credo che, da parte mia, sia meglio smettere di sognare troppo in grande e ritornare subito a fare i conti con la dura realtà della Serie B.

 Un cordiale saluto, con immutata passione sportiva ed ironia,

Mauro “Morosky” Moroni

News, Videogallery Amatoriale

Autore

Stadio Tardini

64 Commenti a “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Adessa basta! “A nes nin pol pù, temp scadù: l’è ora ed derog un taj””

  1. albano says:

    non mi battoni i punti di perugia salernitana avellino novara
    Morosky sei andato in tilt anche tu?
    con questa classifica ci dovremmo preoccupare di evitare i play out… non è detto che a breve succeda comunque…

    • morosky says:

      mi spieghi cosa c’è scritto ? vorrei replicare, anzi, ci provo comunque : BATTIONI cos’è ??

      PERUGIA: abbiamo perso la, 3-0, gara PESSIMA e non ho nulla da eccepire, tra l’altro, in quel peiodo era la squadra + in forma delle 22 !!

      SALERNITANA, con un secondo tempo di *m…a* abbiamo buttato via 2 gol di vantaggio e 2 punti …

      AVELLINO: abbiamo vinto in casa….2-0 non vedo cosa ci sai da recriminare !

      NOVARA, abbiamo vinto entrambe le gare, al ritorno nulla da eccepire, sia la prestazione che il punteggio; all’andata ci è andata bene, abbiamo vinto con un mezzo tiro in porta e loro hanno colpito due pali ….ogni tanto un pizzico di Kul …ci vuole !

      QUESTA CLASSIFICA ci vede ancora al 5 posto e, come ho replicato a Davide, qui sotto, siamo messi, NON BENE ma nemmeno MALISSIMO, a 10, 7 e 2 punti rispettivamente dalle prime 4 ….però, I NOSTRI SI DEVONO SBATTERE, SMUOVERE E LOTTARE DI +…..anche perchè, se battiamo il Perugia e poi andiamo a perdere ad EMPOLI…la storia l’è fnida li ..
      e at salut rosina

      • albano says:

        dicevo che alle squadre da me menzionate gli hai messo 3 punti in più sul tuo tabellone che non hanno.
        io trovo rispettivamente 30,30,29,27

        • morosky says:

          Ciao Albano, non sono andato in tilt, ho solo dato i numeri, sbagliati, per le 4 squadre da te citate: nel momento di aggiornare i punteggi del 24° turno ho copia-incollato il quadratino verde 3
          sia per le reali vincitrici ( CITTADELLA, CARPI, FOGGIA, ASCOLI ) degli incontri sia per le 4 squadre sconfitte: cannata !
          ..e…cmnq grazie per la corretta precisazione
          ciao
          moro

      • albano says:

        battoni…refuso volevo dire non mi battono

  2. VELENOSO says:

    Caro Morosky il Parma per evitare
    i play aut in questo campionato ha
    solo una carta CICIRETTI.
    Su lui ci sono aspettative enormi.
    Se anche lui fallisce…..SALVIAMO LA
    CATEGORIA e facciamo piazza pulita.
    Un altro anno senza promozione e.il
    fallimento è cosa concreta
    oserei dire……..MATEMATICA

    • Nicola.V says:

      Io capisco criticare le prestazioni della squadra la società il direttore sportivo D’Aversa, però parlare di fallimento mi sembra la vera cazzata o meglio tirare la famosa MERDA a GRATIS!!!!

      VELENOSO datti la una regolata…..

  3. jdm says:

    Moro ti sei scordato che nelle prime 10 giornate siamo andati avanti coi gol dei difensori Su palle inattive o quello di nocetta di barilla’ a novara

    • morosky says:

      no no , lo ricordo perfettamente, ho tutto scritto, classificato in perfetto ordine cronologico, a partire dalla gara del 25 agosto 18, PARMA-Cremonese….fino alla recente, 24^ giornata , al Rigamonti di Brescia
      ricordo molto bene tutto, soprattutto i momenti no e le mezze partite fatte in stagione ( almeno una decina )

  4. Davide says:

    Scusa ma fino alla settimana scorsa non eri convinto della grande rimonta e del grande mercato dei convalescenti?Cmq chiederei di evitare di intervistare Paperino Carra o al massimo di invitarlo al Dada o all’Evolo per un bicchiere. Conta come il due di coppe quando c’è sotto bastoni e ripete solo a fotocopia il mantra di faggiano (siamo una neopromossa quindi va bene così).

    • VELENOSO says:

      Davide certo ero convinto anch’io comebMorosky ma dopo aver visto il fondo con la Cremonese e averlo poi raschiato con il Brescia le nostre certezze sono svanite. Salviamo la categoria e facciamo piazza pulita

    • jdm says:

      va be dai Moro e’ un positivo ,diamogliene atto

    • morosky says:

      Ne sarei convinto pure tutt’ora ma se la squadra NON CAMBIA REGISTRO, nel senso che , se perde malamente la prima di ritorno a Cremona, batte il Novara e poi perde nuovamente, in malo modo, a Brescia, NON SONO CERTO IN GRADO DI SALVARLA IO DA QUELLO CHE STA DIVENTANDO UN CAMPIONATO MEDIOCRE:
      ciò nonostante siamo al quinto posto, lontani, rispettivamente 10 e 7 lunghezze dalle prime 3, e a soli due punti dalla quarta!!!

      Io dico che, pur essendo deluso e scontento, tra le prime 4 ci arriviamo però qualcosa si deve SMUOVERE, SQUADRA, GIOCATORI, PRESTAZIONI CODIGNE E pure il tecnico, SENZA GUARDARE IN FACCIA NESSUNO, giovani o vecchi che siano:
      NON DEVE FARE SCONTI a nessuno, gioca chi è + bravo e chi è + in forma……
      si arrivi ai play off, comunque tra le prime 4 e poi, qualcuno farà i conti finali, i consuntivi, con questi giocatori o meno, con QUALCUNO DI QUESTI o meno, CON D’AVERSA O MENO …
      in fondo, i 10.000 abbonati restano, lo stadio pure, Collecchio anche e MAGLIA E STORIA hanno il loro peso, passato ma….sempre meritevole di ricordo.

  5. VELENOSO says:

    Di solito in una società SERIA
    con i risultati che non arrivano
    e con la totale.mancanza di gioco
    non potendo licenziare i giocatori
    che sono quelli poi che vanno in
    campo e non s’impegnano. il primo
    a pagare è l’allenatore.
    Ma noi siamo una società SERIA?
    E poi è giusto che paghi l’allenatore
    se chi va in campo non ha voglia di giocare
    non è concentrato ed è montato pensando
    che basta solo camminare e non
    correre come fa la squadra avversaria dato
    che noi ci chiamiamo PARMA?
    È questo il quesito che porgo a,Morosky.
    D’Aversa non sa motivare i giocatori.
    Tutte le partite le affrontiamo con
    sufficienza, non corriamo, non
    pressiamo e ora che i difensori pensano
    di essere i migliori della categoria
    non sono più concentrati beccando
    gol da polli come sabato.
    Per me se D’Aversa non viene esonerato
    vista la mancanza di denaro,
    io affiancherei a D’Aversa come motivatore
    un FIGLIO DI BUONA DONNA che sia
    temuto dai giocatori. che li minacci
    di ritiri PUNITIVI e che appenda,
    ai ganci degli spogliatoi gli svernatori.
    Se non si vince domenica ci potremmo
    trovare decimi e allora
    PER SALVARE LA CATEGORIA ci vorrà
    UN RITIRO PUNITIVO di quelli che non
    scordi mai…..
    Caro il mio Morosky la verità
    è che in campo ci vanno i giocatori
    e non l’allenatore e,se non ti va
    di giocare in campo fai tutto male
    e l’allenatore centra un cazzo.
    Questa gente va simbolicamente
    BASTONATA CON I FISCHI.
    Quando la curva nord lo capirà
    avremo fatto un sostanziale
    passo avanti ma se dopo prestazioni
    INDECENTI la Curva Nord continua
    a cantare come una
    CURVA RIMBAMBITA
    “Non vi lasceremo mai” allora io
    penso chebil vero problema del Parma sia
    LA CURVA NORD.
    Ovviamente è una provocazione.ma
    quando i fischi sono meritati
    CI VOGLIONO altrimenti come dicevo siamo
    UNA CURVA NORD RIMBAMBITA.

    • Lele says:

      VELENOSO….BLA BLA BLA
      Tu e tutti i frequentatori di questo sito (perlomeno il 90%) continuate a scrivere, scrivere, fare previsioni ecc…
      PUNTO 1.
      La società ha già deciso che si va avanti con questo allenatore.
      PUNTO 2.
      Se la curva NORD ha deciso di sostenere la squadra, altro non vuol dire che la pensa diversamente da voi 30-40 tifosi di questo sito (i nomi son sempre quelli) e non ci possiamo fare nulla.
      PUNTO 3.
      I soldi li mettono loro e dunque è facoltà loro decidere sulla base di diverse riflessioni (che sicuramente fanno) considerando variabili che magari noi non conosciamo.
      PUNTO 4.
      Sei così sicuro di avere una super squadra? Hai una buona squadra che a mio parere lotterà per i play off e basta.
      PUNTO 5.
      Se non ti va bene (a te come a tutti i 30-40 tifosi non di più) di questo sito, puoi fare altro, per esempio non andare allo stadio scioperando (molta gente non lo fa e chiediti il perché)
      PUNTO 6.
      Fai bene a fischiare se i fischi sono meritati. Lo penso anche io ma non si può pestare come fai tutti i giorni (e questo non va bene e quello non bene ecc…). I conti si faranno a fine campionato. E’ tardi? Falliremo? Ma davvero tu sai tutto e sei il migliore?
      Dai VELENOSO. Almeno prova ad avere pazienza un attimo. Se non ci riesci allora hai un problema…
      SIAMO UNA NEOPROMOSSA, che ti piaccia o meno.
      Dobbiamo ancora risorgere dalle ceneri e tu vuoi già il Parma in serie A, magari anche l’EUROPA LEAGUE.
      Io, sinceramente preferisco stare in categoria qualche anno, e poi tentare la serie A con un buon settore giovanile e una squadra spumeggiante.
      Con D’Aversa? MAGARI NO, ma per quest’anno cerchiamo di stare un po’ sereni e vedere cosa succede.
      ERAVAMO CENERE ora SIAMO PERLOMENO UNA SQUADRA.
      SIAMO RISORTI DALLA LEGA PRO (E NON E’ POCO CREDIMI) ed il fatto di chiamarci PARMA non autorizza ad essere sermpre i migliori o i primi della classe.
      L’ATALANTA per esempio ha vinto meno di noi nella storia ma perlomeno non è mai “QUASI FALLITA (VEDI BONDI E DECRETO BERSANI) non è “FALLITA” ma con il tempo è retrocessa e costruito una grande società.
      POSSIAMO DARE DEL TEMPO? HO VUOI TUTTO SUBITO! Con le tue continue elucubrazioni altro non fai capire che non hai mai giocato a calcio, che non capisci le dinamiche…
      Diamo fiducia a questa società!
      STAI SERENO UN ATTIMO PER DIO!

      • VELENOSO says:

        Lele controbatto tutte le minchiate che hai detto
        1) Pareggia domenica poi perdi’fuori e poi pareggia ancora e vedrai che D’Aversa salta come un birillo.
        2) Se la curva nord decide di sostenere la squadra
        nonostante le prestazioni vigliacche fatte e la curva nord ed è quindi contenta dell’impegno di questi giocatori è come dicevo
        UNA CURVA NORD RIMBAMBITA
        perché così facendo da ancora più forza a chi vuole svernare
        3) I soldi li.mettono loro ma sta a noi fargli capire gli errori
        4)

        • VELENOSO says:

          Davide certo ero convinto anch’io comebMorosky ma dopo aver visto il fondo con la Cremonese e averlo poi raschiato con il Brescia le spetanze sono evaporate

        • VELENOSO says:

          4) Sarebbe una supersquadra sulla carta ed anchevl dai giudizi degli addetti ai lavori ma,se poi vai in campo e sverni…..
          5) Secondo te dovrei andare,allo stadio e applaudire prestazioni indecenti come un RIMBAMBITO?
          6)Mo io non sono il migliore ma le cose vanno dette. Io non metto la resta sotto la sabbia come gli struzzi.
          PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE

          La squadra è stata costruita anche se neopromossa con i giocatotlri acquistati a fare il salto di categoria subito quest’anni prendendo in due anni dalla Lega calcio 50 milioni..
          Tu dici di aspettare qualche anno ad,andare in A ma se non vai massimo il prossimo anno in A probabilmente fallisci.l E NON SONO IO A DIRLO.
          L’Atalanta non è fallita perché sulla sua strada non ha mai incontrato gente come Ghirardi.
          Penso di averti smontato per bene.
          Alla prossima paisa’

      • lorenz says:

        Condivido tutte le riflessioni tranne il fatto che sono in risposta a Velenoso. Lui è capace di sostenere tutto e il contrario di tutto nel giro di 5 minuti, infatti nessuno gli risponde mai, anche perchè scrive 150 post al giorno. Anch’io soffro e sono incazzato nero per come vanno le cose, per la mancanza di spirito e di combattività. E’ come per lo studente che può avere 8 in tutte le materie ma gli basta avere il sei (che a volte diventa 5). Arrivare però ad offendere tutti e tutto, come qualcuno fa sistematicamente, è piuttosto ingeneroso. Sparare merda su chiunque non ha mai risolto nessun problema, contando che la minestra è quella e quella dobbiamo mangiare, sperando che il sapore migliori nelle prossime settimane.

      • morosky says:

        Ciao Lele, indipendentemente dal “mini contenzioso personale”( chiamiamolo dibattito sereno ) con Velenoso, sono d’accordo con te, hai fatto una saggia disamina, realista e pacata, con buon senso e conission !!
        ..
        Secondo me questa squadra il POTENZIALE CE L’HA, nessuno di noi conosce le reali dinamiche o le condizioni societarie: sicuramente diciamo la nostra per ciò che vediamo in campo ma, non abbiamo il polso nè il termomentro della stanza dei bottoni a Collecchio, e neppure della cassaforte : se ce nè o meno , tanto per capirci ..
        ciao
        moro

      • jdm says:

        PUNTO 7) ricordati che giocavamo contro boscolo berto

        PUNTO 8) chiediti perché al tardini ci va sempre meno gente

  6. Ludovico il Moro says:

    Il tifoso è veramente convinto che il Parma sarà promosso
    in serie A grazie a questi tre punti fondamentali:

    – il blasone e tradizione
    – siamo la miglior difesa del campionato
    – il rientro degli infortunati (o degli sfortunati)

    Non ho parole…..

    propongo una gita a Monticelli….
    si può usufruire di un percorso curativo extra strong
    a costi veramente stracciati….(groupon)

  7. lukfur says:

    Di folgorati sulla via di Damasco ce ne è stato solo uno 2000 anni fa… Inutile pensare che DAversa dopo 55 partite possa nl giro di 2 gare trasformarsi in Zidane o Sarri, e soprattutto dare un gioco e personalità alla squadra. Cambiare subito!!!! Dentro Guidolin. Ritengo sia già troppo tardi comunque per la promozione diretta. Dentro subito Guidolin, per dargli modo di arrivare paly off (cosa tutt’altro che scontata con DAversa, anzi, a fortissimo rischio!) provare a vincerli, ed in caso contrario, potrà impostare già da ora la stagione prossima, Chiedendo al Faggiano I giocatori giusti.

  8. lukfur says:

    Abbiamo una rosa molto numerosa (secondo me anche troppo), con 9 attaccanti, 3 per ogni ruolo…. dovremmo fare 4 gol a partita come minimo… possibile che il mister non ne riesca a mandare in campo 2 o 3 in forma e motivati????? Basta con le cannelle!!! se non si segna è perchè in attacco non arrivano palle giocabili!!! quante volte in 90 minuiti riusciamo a passare il centrocampo avversario? per cortesia!!!!! Possibiole che nessuno si sia reso conto della pochezza di questo mister???? e che con lui non si va lontano….
    Lo ringraziamo per la promozione in B, anche se sono convinto che con Frattali, Iacoponi, Di Cesare etc…. la avrebbe centrata pure Apolloni….
    Ma queste sono congetture ed opinion…. I fatti sono che DAversa non è un allenatore da serie B e con lui non si va da nessuna parte!

  9. luca il lucano says:

    non vi preoccupate tanto vinciamo domenica(il perugia avrà 3 difensori titolari in meno) e di nuovo sentiremo la solita storiella,poi, andremo ad empoli per il Caputo show e di nuovo8non siamo maturi ecc. ecc.). agonia senza fine. rassegnatevihttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

  10. Gabriele says:

    Frosinone Palermo Empoli nettamente superiori a tutte, è chiaro che non ci ritiriamo ma sarebbe il caso di iniziare a concentrarsi sul valutare chi ha i requisiti tecnici e professionali per essere confermato e in quell’ottica prendere anche dei provvedimenti disciplinari dopo prestazioni come quella di brescia .
    Se i giocatori scaricano il barile invece di tirare o driblare oppure guardano l’avversario crossare o calciare in porta non c’è modulo che tenga.
    Il grave errore dell’allenatore sono state le dichiarazioni post partita, condivisibili nella sostanza ma certe cose non si dicono neppure sotto tortura.
    Invece di andare a dire delle stupidate in tv faggiano faccia un progetto serio, non di consolidamento a parole e immediato nelle scelte (e che scelte) oppure i cinesi, che fanno sport per professione (cit), assumano qualcuno in linea con ambizioni ed investimenti

  11. jdm says:

    comunque Moro mi piace molto quel ;Adessa basta! “A nes nin pol pù, temp scadù: l’è ora ed derog un taj””

    al pera cines ! vot metor chi la capison anca la ?

    • morosky says:

      A dire il vero, dopo il primo periodo, replicavo , IN ITALIANO fedelmente tradotto alla lettera, le parole sopra citate ( sono state tolte in quanto si pensava fossero ripetitive )…

      che i CO-PROPRIETARI DI MAGGIORNAZA, CINESI, LE CAPISCANO, NON SAPREI…l’importante è che le leggano, le analizzino, le sentano , le vedano e le valutino, TUTTI GLI ADDETTI AI LAVORI ( quelli che lavorano alla centrale operativa di Collecchio, oltre ai 7 soci di Nuovo Inizio e a PARMA PC )…
      poi, sai, il mio parere è solo mio, non ha molto valore ma, da quello che leggo sui social e da quello che vedo-sento al Tardini
      credo di avere capito che, pure i tifosi, non siano felicissimi del momento altalenante della squadra, questo senza vedere sbocchi per migliorare classifica e prestazioni !!
      at salut..magico inossidabile ..

    • morosky says:

      Non avevo letto bene: LA TRADUZIONE è rimasta, esattamente nella 5a e 6a riga ….

  12. LucaB says:

    D’Aversa è ora che vada a farsi le ossa da un altra parte, da noi ha già dato abbastanza…

  13. VELENOSO says:

    Sono sempre più convinto che il fischio sia l’antidoto giusto per questi svernatori ma purtroppo abbiamo la rinomata e rimbambita
    CURVA NORD…… che il fischio nemmeno sa cos’è.
    Vediamo cosa, scriveranno in curva domenicabprima della partita…..

  14. RISPETTO says:

    Mi spiegate come funzionano i play off??
    Cosa cambia arrivare 3/4/5/6/7/8????

    Grazie

    • lorenz says:

      terza e quarta non disputano il primo turno e poi giocano in casa il ritorno della semifinale.

      • RISPETTO says:

        E l’eventuale finale come avviene???
        chi gioca la prima in casa???

        • lorenz says:

          stesso criterio, chi si piazza meglio gioca il ritorno in casa

        • Gabriele says:

          PLAYOFF

          La prima e la seconda classificata salgono direttamente in Serie A, la terza viene definita mediante la disputa di playoff che si giocano se fra la terza e la quarta non ci sono più di nove punti di distacco e fra le squadre (fino a un massimo di sei) comprese all’interno di un perimetro di 14 punti dalla terza.

          Turno preliminare

          La gara è di solo andata fra la 6a e la 7a e fra la 5a e l’8a e prevede, in caso di parità dopo 90 minuti, la disputa dei tempi supplementari. In caso di ulteriore parità non si disputano i calci di rigore ma vince la squadra meglio classificata.

          Semifinali

          La 3a classificata gioca una gara di andata e ritorno, quest’ultima in casa, contro la vincente fra la 6a e la 7a. Idem fra la 4a e la vincente fra la 5a e l’8a. In caso di parità di punteggio dopo 180’ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità si qualifica per la finale la squadra meglio posizionata in classifica (non si disputano quindi i tempi supplementari).

          Finale

          Le vincenti delle semifinali disputano gare di andata e ritorno, quest’ultima in casa della meglio classificata in campionato. In caso di parità di punteggio dopo 180’ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra meglio posizionata in classifica al termine del campionato. Solo nel caso in cui le due squadre avessero terminato il campionato con lo stesso punteggio in classifica la gara di ritorno prevede anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

          • lorenz says:

            Si quasi tutto giusto, però è il regolamento vecchio. Da questa stagione i play off si disputano in ogni caso se tra la terza e la quarta classificata ci sono meno di 15 punti di distacco. L’anno scorso hanno rischiato di non farli e quindi la Lega si è tutelata aggiungendo dei punti di distacco. I play off non sono stati disputati nel 2006-2007, anno di juventus Napoli e Genoa promossi.

  15. lukfur says:

    A me sembra molto surreale il tutto…. ASPETTANDO GODOT… dove Godot è il gioco e le prestazioni del Parma

  16. Davide says:

    Siamo una neopromossa.Ci sono le retrocesse dalla A (..quelle ci saranno anche l’anno prossimo e anche tra due). Paperino dixit

  17. Luca says:

    Pensiamo ai playoffs, va. Rischiamo una rincorsa faticosa e snervante a uno dei primi 2 posti.

  18. morosky says:

    Beh, penso che ciò che voleva dire, oltre il fatto che siamo realmente una doppia neo promossa, fosse il fatto che, coloro che sono retrocesse dalla Serie A hanno percepito il contributo economico dalla Lega ( non ricordo se 12 o 15 milioni ) tramite il quale parti avvantaggiato sia nel poter riuscire a mantnere giocatori e rosa di alto livello, sia nel potere acquistare di + meglio delle altre:

    PALERMO ha mantenuto in rosa tutti quanti coloro che erano in Serie A,
    EMPOLI si è permessa di acquisire CAPUTO e DONNARUMMA oltre ad altri giocatori, CASTAGNETTI, SIMIC…

  19. morosky says:

    ERRATA CORRIGE:
    grazie al prezioso contributo di Albano ( ma soprattutto al fatto che ho dato i numeri ) che mi ha consentito di verificare, modificandoli, i punteggi di PERUGIA, SALENITANA, AVELLINO e NOVARA, ho provveduto sollecitamente a ripristinare la classifica corretta delle 4 squadre citate:

    30 PERUGIA
    30 SALERNITANA
    29 AVELLINO
    28…………..
    27 NOVARA

    ciao a tutti
    moro

  20. morosky says:

    Si va verso PARMA – Perugia, domenica 11/02 ore 15.00

    FRATTALI
    GAZZOLA IACOPONI DI CESARE GAGLIOLO
    MUNARI SCOZZARELLA SCAVONE
    DA CRUZ ( Ciciretti ) CERAVOLO ( Calaiò ) DI GAUDIO (Insigne)

    Squalificati: VACCA
    Diffidati: SCAVONE, SCOZZARELLA

    Gare da seguire:

    Carpi-CREMONESE ( sabato 10/02 ore 15.00 )
    BARI-FROSINONE
    Ascoli-EMPOLI
    Spezia-VENEZIA
    CITTADELLA-Novara ( domenica 11/02 ore 17.30 )
    PALERMO-Foggia ( lunedì 12 ore 20.30 )

  21. Ludovico il Moro says:

    Ma cosa vuoi che fischi la Curva Velenoso,

    basta bere una birretta e tutto va bene,

    cantare Reggio merda e scattare un bel selfie,

    magari con uno dei protagonisti del Talk show,

    al Tremonti 2 o addirittura davanti al Tardini.

  22. Davide says:

    “coloro che sono retrocesse dalla Serie A hanno percepito il contributo economico dalla Lega ” Mauro questa non può essere una scusa, perchè ogni anno ci saranno tre retrocesse dalla A, non è che l’anno prossimo non arriva nessuno dal piano di sopra. Detta come la dicono Paperino e Faggiano non sta in piedi, nel senso che non è che è un problema di quest’anno e poi basta. Il Frosinone comunque non è retrocessa dalla A, il pescara si ma è dietro di noi. Il concetto è andare in serie A conviene in un modo impressionante etar che bali caro il mio Paperino!

  23. lukfur says:

    Non conta nulla se sei una neopromossa, contano I tuoi obiettivi… Abbiamo investito anche noi molto nel mercato estivo ed in quello autunnale (come le retrocesse ed il loro paracadute), la rosa adesso è ottima e da primi 3 posti…. giocatori di qualità, con molta esperienza, altro che immaturi.
    La maggior parte inoltre gioca assieme da ormai più di un anno, quindi se avessimo un gioco, dovrebbero giocare a memoria.
    Se avessimo un gioco…
    Questa rosa è svalutata ora da DAversa…
    Molti milioni di euro investiti, dati in gestione ad un mediocre ed inesperto allenatore…. ma come si fa?????

  24. Simone T. says:

    L’unico immaturo della rosa è proprio D’Aversa purtroppo…tutto il resto è aria fritta!

  25. giorgio massari says:

    CHI PUO’ SALVARE IL PARMA CALCIO DAL CAOS in vista?
    E’ una situazione difficile, che ci addolora molto, soprattutto perchè non vediamo una via d’uscita, per questo desideriamo noi tifosi far sentire la voce del dissenso più totale verso questa squadra e i suoi attuali dirigenti.
    Se crisi sarà, occorre una soluzione in tempi brevi, o non avremo più la possibilità di rimediare in alcun modo a questi madornali errori continui di valutazioni.
    Dello stesso avviso lo sono anche gli addetti al lavori, ma potrebbe arrivare un’ultima chance, con una presa di posizione forte della minoranza della società, certo è una scommessa rischiosa, ma si dice così, o no? chi non risica non rosica.
    Allora Barilla e c., ci appelliamo a voi, non buttate nel Parma quanto di buono avete fatto.

    Se il tifo fosse quello del Palermo di Zamparini, o quello del profondo sud, se ne vedrebbero delle belle, vero Faggiano e D’Aversa?
    Avrebbero già cambiato indirizzo i lor signori.

  26. Siberianhusky says:

    Le occasioni perse per dare una svolta alla classifica sono state tante. Quasi mai le sconfitte sono arrivate per meriti altrui, dato che troppo spesso abbiamo visto giocare la squadra al di sotto di quanto potrebbe rendere. Fa rabbia perche’ il livello del campionato e’ modesto e raggiungere la promozione diretta non sarebbe stata un impresa sovrumana.
    La societa’ punta al salto di categoria, i giocatori impiegati dal tecnico hanno esperienza e l’eta’ media e’ elevata. Nessun giovane di proprieta’, tranne Mazzocchi, e’ stato valorizzato.
    Diversi giocatori che potevano dare maggiore contributo alla causa sono stati ceduti dopo essere stati impiegati fuori ruolo o trascurati. Continuando di questo passo andra’ di lusso se si centrano i play-offs, e questo con un organico che avrebbe il potenziale per centrare la promozione diretta

  27. VELENOSO says:

    Se la squadra non s’impegna e fa poco
    non vincendo e non sentendosi motivata
    dopo l’umiliazione del 3-0 al’ andata
    SI FISCHIA.
    Chi non fischia e
    UN. REGGIANO. D. O. C. & G.

  28. Domenico says:

    Sig. Massari at fè prima ad ander a pè da Padre Pio.

  29. SAVOMILOSEVIC says:

    la perla…

    “Una squadra si muove sincronizzata, compatta e connessa. Un gruppo è un insieme di giocatori sparpagliati a distanze irregolari”.

    fonte
    Arrigo Sacchi (gazzettadellosport)

  30. SAVOMILOSEVIC says:

    ciao Morosky,
    quando ha tempo riusciresti a stilare una classifica del monte ingaggi delle rose di tutte le squadre della serie B?

    non sarà facile trovare tutte le informazioni ma neppure impossibile…

    secondo me (sono pronto a scommetterci) il Parma in questa classifica del monte ingaggi, si troverebbe al 1.mo posto.

    pertanto, sarebbe interessante analizzare quali squadre stanno “rendendo” secondo le potenzialità della propria rosa e quali stanno deludendo.
    e anche qui potremmo bissare il primato, in negativo!!!

    saluti da Savo
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

  31. jdm says:

    l’ho vista pubblicata da qualche parte in dicembre o ad inizio gennaio,eravamo quinti o quarti ,prima di ciciretti gazzola da cruz e vacca pero’

  32. morosky says:

    Ciao Savo,
    indipendentemente dal monte ingaggi ( ritengo siano elevati pure quelli del Palermo, dell’Empoli , del Bari e pure del Frosinone ..) ritengo che il valore di una squadra non dipenda dall’entità dei contratti elargiti ai propri tesserati bensì dal valore REALE dei giocatori se viene poi, di seguito, rapportato a quelli che sono risultati e prestazioni, singole-individuali e di gruppo:

    morale, il fatto di imputare a D’Aversa le sue colep-mancanze-lacune oggettive, deve anche tener conto delle criticità che ha avuto dal punto di vista della resa, reale, dei calciatori a disposizione:

    1) CERAVOLO fuori per 4 mesi abbondanti

    2) CALAIO’ fuori per le ultime 7 gare disputate

    3) INSIGNE, spentosi dopo quel mese e mezzo ( ottobre-novembre) in cui aveva infiammato squadra, gioco, tifosi e risultati

    4) DEZI E SILIGARDI irriconoscibili rispetto ai giocatori dei due anni precedenti, positivi, decisivi, spesso in gol …

    5) DI GAUDIO che ha effettuato prestazioni altalenanti, impegnandosi sempre, ma con pochi risultati e concretezza i fase di finalizzazione azione e in zona gol

    Insomma, nella precarietà del sistema di gioco e nel non volerlo cambiare-migliorare da parte dell’allenatore, ci sono anche queste attennuanti da tenere in grande considerazione ..!!

    Io spero ed auspico un grande girone di ritorno da parte di DEZI, CICIRETTI, CERAVOLO, VACCA …
    se questo si concretizzerà …faremo risultati …( anche se privi di un gioco corale )…ed otterremo punti e soddisfazioni ..
    moro

    • Lukfur says:

      Gli infortuni li hanno tutte le squadre…. riguardo lo scarso rendimento dei giocatori ritengo siano più le responsabilità di DAVERSA a non utilizzarli secondo le loro caratteristiche schirandoli senza schemi e senza gioco…. avrai di certo notato il povero di gaudio…. solo sulla fascia…. prove improbabili dribbling fra 3 avversari perché il gioco di DAversa non prevede che nessuno gli venga a dare una mano e che nessuno faccia opportuni movimenti atti a smarcarsi. Chi pensa che con Ciciretti e Ceravolo le cose cambieranno, è un vero illuso…. Per la semplice ragione che non si può cavar sangue da una rapa….

    • SAVOMILOSEVIC says:

      giusto Moro,
      però.. senza guardare oltre confine, restando in Serie A, non faccio nomi, però vediamo allenatori che sanno ottenere il massimo dai propri giocatori, dando una identità alla squadra sfruttando le potenzialità dei singoli adattandogli il modulo, e sopratutto creando un gioco.

      in prospettiva se vogliamo autosostenerci dobbiamo valorizzare i nostri giocatori, e ciò è più realizzabile attraverso il bel gioco.

      per Sacchi il concetto di gioco è “una squadra che si muove sincronizzata, compatta e connessa”.

      ma noi abbiamo un gioco?
      i nostri giocatori si muovono all’unisono?
      in campo siamo uniti e compatti?
      non credo proprio…

      ok gli infortunati però..
      DI GAUDIO, INSIGNE, DEZI, BARILLA’, SILIGARDI, e gli ex SCAGLIA, CORAPI, NOCCIOLINI, possibile non si sia riuscito a metterli nelle migliori condizioni per dare un contributo importante alla causa?

      sempre sul gioco..
      vogliamo parlare degli schemi da calcio d’angolo?
      e come calciamo le punizioni?
      e come ci muoviamo nei contropiedi e come pressiamo per riprendere il possesso a centrocampo?
      manchiamo negli uno-due, nelle sovrapposizioni, negli schemi per saltare l’uomo.

      viviamo SOLO di indivualità.
      così rischiamo troppo…
      ci può girare bene e possiamo inanellare una serie di vittorie e arrivare secondi o vincere i play-off e salire nella serie che più ci compete però poi l’anno prossimo? i nodi prima op poi vengono al pettine…

      non lamentiamoci del Tardini mezzo vuoto o freddo..

      a Parma si vuol vedere più il bel gioco dei risultati.
      col bel gioco aumenta l’entusiasmo e il calore dei tifosi, se vogliamo crescere tutto passa dal bel gioco.

      e a mio parere anche i risultati.

      l’attuale Mister non è riuscito in due campionati in questo intento, il tempo l’ha avuto.

      io sarei per un cambio tecnico.
      un nuovo Mister che accetti questa rosa e non stravolga più di tanto il modulo, ma sappia leggere le partite e adattarsi all’avversario, che sia esperto di B e sappia motivare tutto il gruppo; offrendogli un programma biennale, con l’obiettivo: ci proviamo quest’anno o rimandiamo al prossimo, ma con l’idea di diventare “belli e concreti”.

      Savo
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  33. morosky says:

    Allora, mi pare di aver captato che il mister cambierà qualcosa :
    che sia la volta buona che si vada verso una roba del genere ?

    FRATTALI
    GAZZOLA IACOPONI DI CESARE GAGLIOLO
    MUNARI SCAVONE
    CICIRETTI ( insigne ) SCOZzARELLA DI GAUDIO ( da cruz )
    CERAVOLO ( Calaiò )

    con pronti siligardi, barillà, dezi e vacca ( dalla prossima gara )

    co ni dsziv vuetar ??

  34. Marco77 says:

    Buona squadra , bisogna vedere se corrono a caso per il campo

  35. SAVOMILOSEVIC says:

    “A nes nin pol pù, temp scadù: l’è ora ed derog un taj”

    PARMA – PERUGIA 1-1

    Morosky, quindi????? co femja?

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif