PARMA-BARI 1-0 (FINALE): HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

12 Mag 2018, 17:15 24 Commenti di

PARMA-BARI 1-0 – CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS

 

PARMA-BARI 1-0 – IL TABELLINO
Marcatori: 59′ Gagliolo

PARMA – Frattali, Iacoponi (V.Cap.), Ciciretti, Barillà, Di Gaudio (69′ Scozzarella), Gazzola, Gagliolo, Scavone (V.Cap.)(80′ Anastasio), Ceravolo (87′ Calaiò), Sierralta, Dezi. All. D’Aversa
A disposizione: Nardi, Dini, Lucarelli, Frediani.

BARI – Micai, Sabelli (V.Cap.)(66′ Improta), Basha (Cap.), Henderson, Marrone, Balkovec, Iocolano (57′ Brienza), Nenè, Andrada (16′ Floro Flores), Gyombèr, Empereur. All. Grosso
A disposizione: De Lucia, Oikonomou, Petriccione, Kozak, Galano, Anderson, Tello, Diakitè, Busellato.

Arbitro: Sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano.

Assistenti: Sigg. Dario Cecconi di Empoli e Valerio Colarossi di Roma.

IV Ufficiale: Sig. Daniele Minelli di Varese.

Espulso Empereur all’84′

Ammoniti: Sierralta, Basha, Marrone, Sabelli, Gagliolo, Gyombèr. 

Recupero: 3’+6’

Calci d’angolo: 6-7

Spettatori: 14.030 (9.330 abbonati, 4.700 paganti di cui 1.709 ospiti) per un incasso complessivo di 121.048,48 Euro.

Note – Il Bari all’82’ ha colpito una traversa con Henderson e al 91′ un palo con Brienza.

LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

PRIMO TEMPO

15′ Sostituzione Bari esce Andrada entra Floro Flores

20′ Primo sussulto Bari: carica il destro Nenè fuori di poco

24′ Gagliolo prova la girata in area palla alta sopra la traversa

28’Sussulto di Floro Flores il cui diagonale trova pronto Frattali alla deviazione in angolo

31′ Tiro potente di Barillà senza fortuna

35′ Contropiede del Bari con Sabelli che prova il diagonale Frattali salva i suoi

 

SECONDO TEMPO

3′ Ceravolo prova la percussione in area anticipato all’ultimo momento

5′ Tiro di Ciciretti dal limite dell’area, conclusione debole

8′ Nenè ci prova da buona posizione senza riuscire ad in quadrare la porta

11′ Sostituzione Bari: esce Iocolano entra Brienza

13′ Gran giocata di Di Gaudio che trova una traiettoria beffarda ma il portiere si supera

14′ GOL DEL PARMA! Gran giocata di Dezi dalla destra, pennella un cross per la testa di Gagliolo che con la specialità della casa trafigge Micai

18′ Occasione per il Parma con Ciciretti che ci prova con il destro palla fuori di pochissimo

21′ Sostituzione Bari esce Sabelli entra Improta

23′ Sostituzione Parma esce Di Gaudio entra Scozzarella

30′ Sinistro di Brienza dà l’illusione del gol

34′ Sostituzione Parma: esce Scavone entra Anastasio

36′ Brivido per il Parma Henderson calcia una sassata che va a sbattere contro la traversa

38′ Empereur ferma irregolarmente Ceravolo lanciato a rete: espulsione inevitabile per lui

41′ Sostituzione Parma esce Ceravolo entra Calaiò

45′ Clamorosa palla gol per il Bari colpo di test di Nene da distanza ravvicinata: palo

 

 

In Evidenza, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

24 Commenti a “PARMA-BARI 1-0 (FINALE): HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI”

  1. Luca says:

    Dai Parma!

  2. Reizer84 says:

    Certo che da quando zamparini ha alzato la voce al Palermo regalano qualsiasi cosa.

  3. Luca says:

    È dura. Il Bari è bravo.

  4. Domenico says:

    Oggi si vince….Forza ragazzi

  5. Luca says:

    Il Bari non meritava la sconfitta. Noi abbiamo avuto la fortuna che non abbiamo avuto a Cesena.

  6. Gian Marco says:

    Dovrei essere felice ma ..come si fa a cambiare Ceravolo che e’ il migliore per tenere in campo Ciciretti che non ne aveva più????
    Cmq non sappiamo gestire la partita Anastasio va fucilato. 2 errori identici in contropiede e tutti a fare a gara a fare più errori in 10 contro 11 poi …se avessero pareggiato sarebbe stato la solita solfa e poco ce mancato con 2 pali …sono felice per la vittoria ma e’ una pena quando devono ADDORMENTARE la fase finale..
    Tifiamo Foggia e speriamo.

  7. reizer84 says:

    cosa conviene fare ora? far riposare qualche titolare in vista dei playoff o credere nella correttezza del Foggia e giocare alla morte contro lo Spezia?

  8. Gian Marco says:

    Sempre vincere x non avere rimpianti
    Il Foggia gioca bene a calcio e non mi spiacerebbe il suo mister.
    In più x noi non sarà facile ma anke x il Frosinone se non sblocca il risultato potrebbe innervosirsi….speriamo dai!!

  9. Siberianhusky says:

    It ain’t over till it’s over.
    A ragionare così Yogi Berra vinceva le partite.
    Vero Douglas ?

    • Douglas says:

      Yes Siberianhuskey …. exactly
      We should win …. defend our third place ..
      and maybe ” We will be lucky ” and Frosinone will tie or loose ..
      Forsa Magico Paerma

  10. Pencroff says:

    Troppi fattori che dipendono da altri.
    Il Foggia potrebbe essere correttissimo e perdere ugualmente contro una squadra tanto più forte (vedere classifica)

  11. morosky says:

    MAI DIRE serie B: tutto può succedere, intanto vai a Spezia e cerca di asfaltare il campo…poi, ne parleremo….
    ognuno deve vincere la propria gara …
    come sempre …chi è obbligato a farlo …paga in tranquillità, ansia da prestazione, nervosismo, …
    a giudicare da oggi …la fortuna ci ha dato una grossa mano..
    2..3 tiri fuori di poco nel primo tempo ( loro )
    ..
    una traversa clamorosa, un palo ancor di +….
    fate un po’ voi …
    forza Foggia e grande Stroppa ..
    se giocheranno come contro di noi…li faranno soffrire …

    • reizer84 says:

      moro off topic, cosa ne pensi di Montalto della ternana? ho guardato le sue statistiche e sono quest’anno sembra abbia raggiunto la maturità, tu ci faresti un pensierino?

      • morosky says:

        Ciao Reizer84,
        è uno dei giocatori che mi sono stati segnalati ad inizio campionato: non l’ho mai visto giocare e non ne conosco le caratteristiche: ha 30 anni, 1,86 potrebbe essere forte di testa e un ariete in area…

        piccolo problema …

        200 partite circa in carriera …10 anni

        70 in Serie B

        130 tra Lega Pro, 1^ o 2^ divisione e …la pochezza di 50 gol ….NON MI SEMBRA UNO CHE SEGNA MOLTO ,,,anche perché, in precedenza,

        parlando di Serie B…aveva segnato solo 4 gol …..oltre ai 20 di quest anno ….

        direi di no ma, ripeto, non lo conosco ..
        moro

  12. Gaio1974 says:

    Vinto di culo. Soliti difetti e cambi sbagliati.
    Non meritiamo la serie A. E visto i risultati di oggi c’è da incazzarsi il doppio per Cesena.

    Da tifoso però ci spero. Sempre.

  13. giancarlo costantino says:

    per una volta ringraziamo il cesena il truce castori e speriamo nei satanelli aspezia si deve vincere

  14. Pencroff says:

    La difesa ha ballato parecchio per tutelare il golletto, e l’è andeda prán bè. Comunque siamo lì, play off

  15. Pietro says:

    Ora basta commenti negativi. Signora stagione comunque vada! O pensavate di tornare in serie A dopo soli tre anni??? ? Se fosse così sarebbe un miracolo sportivo! Bravi tutti e proviamoci!

  16. SàvoMilosevic says:

    il risultato non cambia la mia opinione.
    non c’è gioco.
    soffriamo il fraseggio e le verticalizzazioni delle altre squadre.
    il Bari è stato pericoloso ed è andato più facilmente al tiro.
    noi sembriamo i soliti impauriti dinanzi l’area.

    azione individuale di Dezi e cross pennellato per il colpo di testa, vincente, di Gagliolo.
    1-0 per noi.
    altro gol di un difensore.
    e gli attaccanti???

    Bari più volte vicino al pari, per fortuna nostra abbiamo resistito pur rischiando.

    il risultato più giusto sarebbe stato un pari, ma io son tifoso del Parma e va bene così..

    ancora cambi sbagliati del mister…
    cambi che non incidono positivamente sulla gara.

    inizio a pensare che Calaiò non sia idonea ad entrare a partita in corso, preferirei provare a partire con lui e quando non ne ha più sostituirlo con la Belva..

    Ciciretti…no comment. non mi piace, fumoso.
    Barilla, Dei, Gagliolo, Sierralta, Frattali oggi mostruosi.

    ora cosa dobbiamo sperare?
    il Perugia perde ad Empoli, il Foggia rinvigorito vince o quantomeno strappa un pari a Frosinone?
    ok…. speriamo….

    intanto vinciamo a La Spezia…
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif

    • Reizer84 says:

      Mi spiace contraddirti ma il Perugia è già matematicamnete ai playoff in virtù degli scontri diretti.

      • SAVOMILOSEVIC says:

        grazie Reizer84,

        quindi,
        se il Foggia è già tagliato fuori…
        cosa speriamo a Frosinone?

        resta solo il miracolo calcistico…

  17. LG says:

    Oggi abbiamo vinto anche grazie a quel pizzico di fortuna che a Cesena non abbiamo avuto per nulla, ma il calcio si sa è fatto così, ed è proprio questo che gli conferisce quella sua bellezza unica.
    In questa giornata tutti eravamo convinti che le partite più difficili erano quelle di Parma e Frosinone e che il Palermo aveva un calendario più semplice ed invece il campo ha detto esattamente il contrario.
    Crederci sino alla fine perché tutto può ancora succedere e comunque se sarà terzo posto sarà un piazzamento ottimo per affrontare i play off nei migliori dei modi.
    Quest’anno, come peraltro l’anno scorso, sono stati fatti tanti errori, sbagliate tante partite, il gioco è stato probabilmente poco brillante, ma ritornando indietro in quella strana estate del 2015 quando a Collecchio si sono ritrovati un gruppetto di giocatori semisconosciuti, non c’era neppure un portiere, ci aspettava un campionato in serie D, penso che in pochi avrebbero immaginato che a distanza di poco meno di tre anni saremmo stati a soli due punti dalla Seria A diretta ad una giornata dalla fine. Il percorso fatto è stato notevole un lavoro enorme andiamone fieri.
    Sempre e solo forza Parma

  18. Domenico says:

    Basta con questi piagnistei…
    Scusate ma non avete ancora capito
    che il Parma andrà in serie A?
    Direttamente o attraverso i playoff ci andrà.
    Vi consiglio un corso accelerato di scanterIna. …

    Ora tutti a Spezia…

    • SAVOMILOSEVIC says:

      che in un modo o nell’altro andiamo in serie A io lo sostengo da inizio campionato.
      bastava arrivare dentro ai playoff.

      detto questo l’analisi della stagione, del rendimento dei protagonisti, dei vari momenti, e delle singole partite fà parte del vivere il parma giorno per giorno.

      a Spezia invasione gialloblu…
      ma temo non ci sarà posto per tutti..
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif