UNDER 13 PARMA CALCIO CAMPIONI REGIONALI DOPO CARPI-PARMA 0-2 / MISTER MANARIN: “LO SCOUTING HA CREATO UN GRUPPO COMPETITIVO SCEGLIENDO I RAGAZZI MIGLIORI SUL TERRITORIO” / I VIDEO EMOZIONALI

30 Mag 2018, 23:00 3 Commenti di

UNDER 13 PARMA CAMPIONI REGIONALI(www.parmacalcio1913.com) La Formazione Under 13 del Parma Calcio 1913 è Campione Regionale della Categoria Giovanissimi Professionisti 2005, dopo aver battuto 0-2 oggi, mercoledì 30 Maggio 2018, sul campo “Sigonio” di Carpi la locale formazione, nel recupero della 7^ giornata di Ritorno del Torneo regionale  scavalcando in classifica il Sassuolo 63~62. Decisive le reti segnate al 10′ del primo tempo da Morad Rouiched, di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ravanetti e al 7′ del terzo tempo da Cristopher Russo, su assist di Mbaye bravo su lancio di Napolitano a vincere un contrasto e a servire l’accorrente compagno per il tocco finale in gol. In mezzo anche un po’ di sofferenza, specie nel secondo tempo, nonostante il palo colto da Napolitano. Benché il campionato fosse terminato da alcune settimane, in attesa di questa appendice, è stata partita vera ed accesa, da ambo le parti, pure con qualche pericolo creato anche dai padroni di casa, ma i Crociati nel terzo tempo, dopo il raddoppio si sono sciolti chiudendo con autorità la gara. Per Mister Giuseppe Manarin si tratta del secondo titolo regionale consecutivo conseguito in due anni: la scorsa stagione, infatti, alla guida dei 2003 Crociati, conquistò il primo posto nel Campionato Giovanissimi Professionisti. Il successo di oggi, subito salutato con gioia anche dai vertici societari – con messaggi di complimenti inviati dal socio fondatore di Nuovo Inizio Marco Ferrari, dall’Ad Luca Carra, dal Ds Daniele Faggiano, dall’allenatore della Prima Squadra Roberto D’Aversa – corona e premia non solo i Crociatini e chi li ha curati nella crescita in questa annata, ma anche l’impegno dell’intero Settore Giovanile del club, capace, grazie anche all’attenta selezione sul territorio del settore scouting, a rendere competitiva questa annata con innesti risultati determinanti per risultare prima a livello regionale.

Questo, al termine della gara, il commento di Mister Giuseppe Manarin intervistato dal Responsabile Ufficio Stampa & Comunicazione del Settore Giovanile e Squadra Femminile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo:

giuseppe manarin gabriele majo“In questa categoria i risultati non sono fondamentali, ma quando arrivano fanno piacere anche perché sono il frutto del lavoro che è stato fatto quest’anno: i ragazzi si sono sempre molto impegnati e hanno lavorato molto bene, con grande entusiasmo, e soprattutto nella seconda parte di stagione sono cresciuti, facendo un salto di qualità e alla fine sono stati premiati, quindi mi fa molto piacere per loro. Noi risultiamo essere la miglior difesa: abbiamo preso pochi gol e questo dato, alla fine, è risultato fondamentale. Abbiamo comunque realizzato anche un buon bottino di reti, diviso tra tanti componenti della squadra: non abbiamo avuto un capocannoniere con tantissimi gol, ma molti giocatori che sono andati a segno, sia centrocampisti che attaccanti e anche questo mi sembra un buon segno.
Oggi i ragazzi hanno un po’ sentito l’importanza della gara: abbiamo fatto un buon primo tempo, andando in vantaggio, poi nella ripresa è subentrata forse un po’ di paura, un po’ di pressione: non è stata una partita semplice e del resto ce lo aspettavamo, perché conoscevamo bene l’avversario che all’andata ci aveva imposto il pari in casa nostra e che ha chiuso al quinto posto il Campionato, appena alle spalle delle migliori. Sapevamo, anche, che avevano una buona difesa: non è stata una partita facile, ma i nostri ragazzi sono stati bravi.
I punti salienti di questa annata? Siamo partiti con la sconfitta subita in casa col Sassuolo: avevamo perso, ma avevamo capito che potevamo fare qualcosa di importante. E’ seguito il Torneo di Villalunga, dove abbiamo toccato un ottimo livello di gioco e di intensità, con i ragazzi che stavano benissimo e poi abbiamo finito in crescendo anche in Campionato. La partita di oggi arrivata dopo qualche tempo dalla chiusura del Campionato, poteva essere un po’ a rischio, ma grazie ai tornei siamo rimasti sotto pressione e siamo arrivati in buone condizioni fino ad ora. Anzi, notavamo, con lo staff prima della partita, che siamo arrivati a questo punto senza neanche un infortunato, questo vuol dire che c’è stato un lavoro dietro del mio staff, soprattutto di Michele Croci, che ha fatto arrivare i ragazzi nel migliore dei modi. Speriamo che qualcuno, alla fine del percorso di formazione, possa emergere: adesso è presto per dirlo: la loro è una età, ancora, dove si intravvedono le qualità, ma il percorso è ancora lunghissimo,ma dei buoni elementi ci sono dentro, lo hanno dimostrato e spero possano continuare il più a lungo possibile.
In questa fascia non c’era stata la migrazione verso Sassuolo che c’era stata in quelle più alte: questi sono gruppi costruiti nel locale, prendendo i ragazzi più bravi: siamo competitivi anche con formazioni tipo il Sassuolo, il Cesena, il Bologna: ce la siamo giocata alla pari e alla fine anche con qualcosa in più: tutto questo è frutto del lavoro di osservazione che ci dà la possibilità di avere in mano dei gruppi già competitivi a questa età. L’aver vinto il Campionato certifica che c’è un lavoro dietro positivo e buono: praticamente si è ripreso a lavorare come si lavorava prima del fallimento, quindi sul locale si riescono a prendere le prime scelte, ed ora saremo favoriti anche dal fatto che la prima squadra è tornata in Serie A, perché il Parma riprenderà ad attrarre come faceva un tempo. Quindi ci sono anche buone prospettive per il Settore Giovanile al completo perché c’è la possibilità di pescare sia nel locale, che – per le fasce più alte – da fuori giocatori per rendere competitive tutte le formazioni.
Vorrei ringraziare il mio vice Michele Croci che è stato per me e per i ragazzi un punto importante di riferimento, poi c’è Alessandro Pedretti che ha fatto un ottimo lavoro con i nostri portieri, oggi non c’era Bortini, ma sono cresciuti molto tutti e tre (gli altri sono Niang e Cavalli, ndr). Ringrazio gli accompagnatori Michele Alicino e Paolo Barozzi che si sono messi a disposizione dei ragazzi con grande passione, senza far loro mancare nulla e neppure a noi, quindi tutte le persone che hanno lavorato da vicino con me. Desidero ringraziare la Società che ci ha messo a disposizione questi ragazzi e ci ha dato la possibilità di lavorare con calma e tranquillità.”

IL TABELLINO

CARPI-PARMA 0-2, (0-1, 0-0, 0-1) 7^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO CAMPIONATO UNDER 13 (RECUPERO)
Marcatori: 10′ pt Rouiched, 7′ tt Russo

LE FORMAZIONI 

CARPI – 1. Fabbi; 2. Amedei, 3. Ferrara; 4. Valentini, 5. Corradini, 6. Carnevali, 7. Callegari, 8. Sternieri, 9. Tourè, 10. Abassid, 11. Ferrari. All. Cavicchioli
12. Panza; 13. Re, 14. Diazzi, 15. Borsari, 16. Pozzetti, 17. Veneri, 18. Bonacini

PARMA – 1. Niang; 2. Gandolfi, 3. Ravanetti, 4. Lorenzani F., 5. Cruoglio, 6. John Victor; 7. Mbaye, 8. Rouiched, 9. Napolitano, 10. Legati, 11. Poerio. All. Manarin
12. Cavalli; 13. Fontana, 14. Folli, 15. Lorenzani D., 16. Russo, 17. Dattaro, 18. Ghillani

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

L’ARRIVO DEI CROCIATINI AL CAMPO SPORTIVO “SIGONIO”

L’ARRIVO DEI CROCIATINI AL”SIGONIO”

SOPRALLUOGO SUL CAMPO (1)

SOPRALLUOGO SUL CAMPO (2)

RITORNO NEGLI SPOGLIATOI

INIZIO RISCALDAMENTO

RISCALDAMENTO

FINE RISCALDAMENTO, RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

IN ATTESA INGRESSO IN CAMPO

INGRESSO IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

CARPI-PARMA 0-1, 10′ PT GOL DI MORAD ROUICHED

CARPI-PARMA 0-1 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO)

MISTER MANARIN DA’ LA FORMAZIONE DEL SECONDO TEMPO. CALCIO D’INIZIO

13′ ST PALO DI NAPOLITANO

CARPI-PARMA 0-1 (PARZIALE FINE SECONDO TEMPO)

MISTER GIUSEPPE MANARIN DA’ LA FORMAZIONE DEL TERZO TEMPO

CALCIO D’INIZIO DEL TERZO TEMPO

CARPI-PARMA 0-2, 7′ TT GOL DI CRISTOPHER RUSSO (ESULTANZA)

CARPI-PARMA 0-2, TRIPLICE FISCHIO FINALE, ESULTANZA, GIOIA E FAIR PLAY

INTERVISTE AI MISTER GIUSEPPE MANARIN E MICHELE CROCI

di Gabriele Majo, Resp. Ufficio Stampa & Comunicazione del Settore Giovanile e Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

INTERVISTE A CALDO AI CROCIATINI: ELHADJHAMED MBAYE, DANIELE NAPOLITANO, LUCA ODIERNO, SAMUELE CAVALLI, EUGENIO CAVALLI, EUGENIO CECCHI, MICHELE STRAJESCU 

di Gabriele Majo, Resp. Ufficio Stampa & Comunicazione del Settore Giovanile e Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

CORO SUL PULLMAN: “I CAMPIONI DELL’EMILIA SIAMO NOI”

CORO SUL PULLMAN: “DIN… DON…”

CORO SUL PULLMAN: “HIP HIP… URRA'”

In Evidenza, News

Autore

Stadio Tardini

3 Commenti a “UNDER 13 PARMA CALCIO CAMPIONI REGIONALI DOPO CARPI-PARMA 0-2 / MISTER MANARIN: “LO SCOUTING HA CREATO UN GRUPPO COMPETITIVO SCEGLIENDO I RAGAZZI MIGLIORI SUL TERRITORIO” / I VIDEO EMOZIONALI”

  1. artemio says:

    Una sola parola: BRAVISSIMI

    Sassuolo tiè

  2. Douglas says:

    Grazie Under 13 …
    siete il futuro di Parma Calcio 1913 ..
    otro manifestazione del grande che e Parma ..
    Ucello Fenix …no solamente primer scuadra ..
    anche il Vivaio …
    Forsa Paerma

  3. Luca says:

    Grandissimi ragazzi! Un altro bel trionfo per noi. Ora cerchiamo di migliorare i più grandi.