TORNEO DI VIAREGGIO: PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 6-0 LA VIDEOCRONACA DEL TERZO SUCCESSO DEI CROCIATI, PRIMI A PUNTEGGIO PIENO NEL GIRONE 5

16 Mar 2019, 01:00 1 Commento di

pelle pallone torneo viareggio 15 03 2019(www.parmacalcio1913.con) – Battendo gli italo-americani dell’Euro L.I.A.C. New York, venerdì 15 Marzo 2019, sul sintetico “Scaramuccia Raso” di Levanto, col tennistico punteggio di 6-0, il Parma si conferma il leader del Girone 5 del Torneo di Viareggio, a punteggio pieno – 9 punti in tre gare, segue il Venezia con 6: i lagunari hanno battuto 3-2 al fotofinish e per due volte in rimonta il Nania (3), ultimi, con 0 punti, gli statunitensi – e oggi, dopo le ultime sfide degli altri raggruppamenti conoscerà quale squadra affronterà negli Ottavi di Finale calendarizzati per martedì 19 Marzo 2019. Mister Pasquale Catalano, con il vice Lorenzo Piscina, opta per un ragionato turn over, per consentire minutaggio e soddisfazioni ad alcuni tra i meno impegnati – raccogliendo ottime risposte sia tra i partenti che i subentranti – e far rifiatare altri più impiegati: partono dall’inizio, però la stella Camara, che ha onorato il suo numero 10 d’iscrizione con diverse belle azioni, pur senza la soddisfazione del gol, oltre a Redi Kasa, autore del pesante 1-0 sui ghanesi nel complicato esordio a Fornacette e Moussa Kone, che aveva risolto col 2-1 il match clou coi veneti. Alla fine gloria estrema per Federico Pelle, autore di una tripletta – e il compagno Niccolò Monti, alla fine, gli ha consegnato, genuflesso, il pallone della gara, come da tradizione – e Martin Montipò, doppietta. Rete singola per Alessandro Davitti nel finale. Più sfortunato Gianluigi Chiacchio che si è visto annullare, in entrambi i casi per fuorigioco, due reti dall’arbitro dell’incontro Sig. Gandolfo di Bra. I Crociati sono stati bravi ad interpretare la gara con la giusta concentrazione, mettendoci testa, senza incaponirsi in duelli uno contro uno, ma proponendo sempre il propro classico gioco, muovendo bene la palla, cercando di avere il dominio della contesa senza fare troppa fatica, salendo, dunque, gradatamente per arrivare agli ultimi 25 metri, nei quali ci si è affidati anche alle qualità individuali: un bel segnale il fatto che gran parte delle marcature siano avvenute da dentro l’area piccola, quasi accompagnando il pallone in porta. Lodevole, dunque, l’aspetto della mentalità e dell’impegno. Pericoli non se ne sono mai corsi, anche se i primi a concludere sono stati gli americani al 10′ con un tiro da fuori di Gjata, terminato a lato della porta difesa da un pressoché inoperoso Bagheria. Prima di trovare la via della rete i gialloblù si sono cimentati in alcuni tentativi non andati a buon fine: al 12′ una conclusione dal limite di Camara, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è stata parata da Giannini. Al 20′ una bella azione corale vede andare al tiro Redi Kasa dai 16 metri e sugli sviluppi Drissa Camara che mette a lato. Al 22′ Lin, liberato in area, prova la conclusione centrale, respinta coi piedi da Bagheria. Al 23′ spettacolare slalom di Camara, che penetrato in area scocca il tiro che va alto di poco. Ancora il 10 Crociato due minuti dopo (25′) va al tiro sul primo palo, costringendo Giannini ad una parata a terra. Ma il ol è ormai maturo: è il 28′ quando Redi Kasa, dalla sinistra, mette al centro la sfera per Pelle che non può fallire. 1-0. Rimpingua il bottino Martin Montipò con la sua doppietta in tre minuti (36′ e 39′), nel primo caso con servizio di Niccolò Canalicchio, nel secondo di Federico Lugli, Al riposo il parziale vede avanti gli italiani per 3-0. Parte la ripresa e lo sfortunato Camarà subito si vede respingere un tentativo. Più baciato dalla fortuna Pelle che fa il 4-0 ciclostilando il primo gol, anche se stavolta con servizio dalla destra di Davitti con il pallone solo da appoggiare dentro. Il Parma dilaga nel finale – dopo qualche altra occasione non concretata per mancanza di precisione nella conclusione a rete (esemplare al 35′ st un colpo di testa dall’area piccola di Niccolo Canalicchio spedito alto) – con Pelle al 38′ st, su pennellata di Kevin Fransson (5-0) e Alessandro Davitti al 43′ st dopo un batti e ribatti che fissa il definitivo 6-0. Prestazione maiuscola sotto l’aspetto del gioco, della mentalità, e dell’impegno: cosa rara nelle gare sulla carta più semplici o ininfluenti ai fini della classifica (anche se, nell’economia delle partecipanti all’intero Torneo, aveva lo stesso una certa importanza risultare tra le migliori prime per garantirsi una tra le peggiori delle seconde agli Ottavi). Per l’intera durata della sfida il Parma ha continuato  a proporre gioco cercando di tenere sempre la palla, con passaggi corti, senza mai lanciarla stancandosi inutilmente. Altro aspetto che ha soddisfatto lo staff tecnico è stata la capacità dei giocatori in campo di cambiare posizione in campo attraverso il gioco, senza ruoli fissi, capendo da soli cosa dover fare, senza ricevere troppe indicazioni dalla panchina. La terza vittoria su tre alimenta ulteriormente l’autostima, che risulterà fondamentale nei successivi impegni della kermesse.

Al termine della partita Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e Squadre Femminili del Parma Calcio 1913, ha intervistato l’autore della tripletta Federico Pelle e della doppietta Martin Montipò e l’allenatore del Parma Primavera Pasquale Catalano

federico pelle pallone viareggio 15 03 2019FEDERICO PELLE: “Ho fatto tre gol e porto a casa il pallone, come tradizione… Ma debbo ringraziare anche la squadra che mi ha aiutato. L’importante era chiudere bene questo girone, 9 punti, punteggio pieno, siamo anche riusciti oggi a non prendere gol, siamo contenti così ed ora testa agli Ottavi. Io c’ero anche l’anno scorso, quest’anno il percorso è nettamente diverso: avevamo fatto un gran Torneo, ma dobbiamo migliorarci ancora e fare di più. I tre gol sono venuti da tre grandi azioni di squadra, tutti conclusi di prima, gol semplici, ma grazie ai passaggi dei compagni e delle belle azioni. Giocando da squadra siamo una bella squadra…”

martin montipò parma euro liac ny 15 03 2019MARTIN MONTIPO’: “Sin dall’inizio avevamo l’obiettivo di vincere: il Mister mi aveva già avvisato del mio cambio a metà gara, quindi ho cercato di dare tutto nel primo tempo. La doppietta di oggi è un bell’obiettivo personale che ho raggiunto, avevo fatto anche un assist per il gol di Chiacchio, però era in fuorigioco, ma ho cercato di fare l’altruista il più possibile. Il mio approdo al Parma? Dopo il fallimento della Reggiana mi ha subito chiamato il Parma e ho pensato che venire in questa Primavera sarebbe stata una grande occasione per mettermi in mostra e quindi ho accettato subito: mi son trovato fin dall’inizio subito bene con i miei compagni e pure col Mister: direi, quindi, che è stata un’ottima scelta. Il Viareggio? Nella prima partita fatta col Nania non ho giocato, anche se è stato un match alquanto difficile, nella seconda partita ho giocato un’ora da esterno, che non è il mio ruolo, ma mi adatto a quello che mi dice il Mister; oggi, invece, sono tornato nel mio ruolo naturale di mezzala e ho fatto gol su un inserimento e su un cross di testa. Col Nania era più difficile giocare il pallone visto che loro correvano e basta, mentre con il Venezia è stata un partita tattica, quindi più adatta alle nostre capacità e infatti abbiamo vinto. Il nostro obiettivo era passare il Girone: l’abbiamo passato pienamente, direi, con i massimi voti; siamo orgogliosi e ora dobbiamo vincere questi Ottavi di Finale”.

mister pasquale catalano dopo parma euro liac ny 15 03 2019MISTER PASQUALE CATALANO: “I ragazzi sono stati bravi a vincere tutte e tre le partite del nostro girone eliminatorio: giocare ogni due giorni non è facile, ma ora abbiamo un paio di giorni per preparare l’Ottavo di Finale contro una squadra che non conosciamo. In questo momento, chiaramente, c’è soddisfazione per aver passato il primo turno. Oggi abbiamo fatto giocare chi aveva giocato meno fino ad ora, ma questo non vuol dire che siano meno importanti di chi ha giocato di più: Federico Pelle ha fatto tre gol e sono contento per lui, Martin Montipò ne ha fatti due, uno Alessandro Davitti, però sostanzialmente penso che tutti quelli che sono scesi in campo abbiano avuto l’atteggiamento e il piglio giusto, con la voglia di mettere in pratica quello che si fa. Oggi la non forza degli avversari ci ha permesso di giocare in maniera un po’ più agiata, però l’importante era fare una buona partita: i ragazzi ci sono riusciti ed è merito loro. E, come ho detto prima, ora dobbiamo preparare per bene la prossima partita che sicuramente sarà molto diversa da quella di oggi”.

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK, ANNUNZIO FORMAZIONI

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK, INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, INNI NAZIONALI, CERIMONIALE, CALCIO D’INIZIO

12′ CORNER, SUGLI SVILUPPI TIRO DAL LIMITE DI DRISSA CAMARA, PARATA

19′ COLPO DI TESTA DI GIANLUIGI CHIACCHIO

20′, AZIONE CORALE: TIRO DI REDI KASA DAL LIMITE DEVIATO IN CALCIO D’ANGOLO, SUGLI SVILUPPI CI PROVA DRISSA CAMARA, A LATO

23′ SLALOM DI DRISSA CAMARA IN AREA, TIRO ALTO DI POCO

25′ BEL TIRO DI DRISSA CAMARA SUL PRIMO PALO, PARATAO A TERRA DA GIANNINI

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 1-0, 28′ GOL DI FEDERICO PELLE

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 2-0, 36′ GOL DI MARTIN MONTIPO’

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 3-0, 39′ GOL DI MARTIN MONTIPO’

40′ GOL ANNULLATO A GIANLUIGI CHIACCHIO (FUORIGIOCO)

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 3-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO SQUADRE IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

4′ ST TIRO DI DRISSA CAMARA, RESPINTO

7′ ST GOL ANNULLATO A GIANLUIGI CHIACCHIO

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 4-0, 13′ ST GOL DI FEDERICO PELLE

21′ ST TRAVERSONE DI KEVIN FRANSSON FUORI

23′ ST TIRO DI KEVIN FRANSSON FUORI

27′ ST CORNER

32′ ST NICCOLO CANALICCHIO CHIUSO IN CALCIO D’ANGOLO

35′ ST CORNER: COLPO DI TESTA DI NICCOLO CANALICCHIO, FUORI

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 5-0, 38′ ST GOL DI FEDERICO PELLE

PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 6-0, 43′ ST GOL DI ALESSANDRO DAVITTI

46′ ST CORNER

LE INTERVISTE A CALDO

di Gabriele Majo, Resp. Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e Squadre Femminili del Parma Calcio 1913

FEDERICO PELLE

MARTIN MONTIPO’

MISTER PASQUALE CATALANO

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL NUOVO CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

In Evidenza, News, Videogallery Amatoriale

Autore

Stadio Tardini

1 commento a “TORNEO DI VIAREGGIO: PARMA-EURO L.I.A.C. NEW YORK 6-0 LA VIDEOCRONACA DEL TERZO SUCCESSO DEI CROCIATI, PRIMI A PUNTEGGIO PIENO NEL GIRONE 5”

  1. Luca says:

    Direi bene, molto bene. Il Viareggio sta diventando un po’ casa nostra :)