CARMINA PARMA, di Luca Savarese / CERAVOLO(NTA’)… DI NON POTENZA

15 Apr 2019, 00:00 12 Commenti di

Luca Savarese(Luca Savarese) – Così si è consumato l’ennesimo pomeriggio di grigiore Crociato. Un rigore, ciccato, un attacco chiuso come le chiese quando ti vuoi confessare di Vendittiana memoria. La cosa positiva? Il punto, che fa salire la truppa di D’Aversa a 35 punti. Un passo verso la salvezza certo, ma con quella sensazione, che il circo Parma abbia ormai finito lo spettacolo dei suoi numeri. Dopo il punticino colto contro il Toro ecco quello arrivato al Mapei Stadium. Due cucchiai di brodo, con questo freddo improvviso, è quello che ci vuole. Se però il punto di otto giorni fa, in casa, davanti a Belotti e company, lasciava buone sensazioni, questo, lascia invece un po’ di amaro. Il Var aveva graziato il Parma non concedendo un gol di Matri. Il copione della gara offriva alla squadra ducale un altro palo della cuccagna, il rigore. Ceravolo, però, come fanno gli artisti del palo della cuccagna che devono salire su un grosso palo insaponato, è caduto prima, non arrivando alla cuccagna, alias il gol. Non era un rigore che poteva rimpinguare il risultato, era quello che poteva decidere la sfida, indirizzarla sui binari gialloblù. E invece? Ecco l’errore, chiara radiografia del momento della squadra. Serve massima concentrazione per battere e bene il penalty. Andiamo un attimo con la mente a Frosinone, ultimo infrasettimanale. La Var, dopo interminabili tredici minuti, decide di assegnare un rigore ai ciociari. Daniel Ciofani, il puntero e numero 9 laziale, si presenta dal dischetto freddo, concentrato, distaccato. Gol. Ma, nel cuore di quella stessa sfida, anche Ceravolo andò dagli undici metri e la mise dentro. Quindi il delantero numero 9 parmense, sa battere i rigori e anche quando vestiva le maglie di Ternana prima e Benevento poi spesso trasformava la massima punizione. Il problema, forse, è di natura caratteriale. Certe volte devi fare solo gol, non hai nemmeno il tempo di pensare. A volte Fabio, si fa prendere magari inconsciamente da quest’ansia di prestazione, da questo braccino a livello. E in seria A, specie se occupi la parte destra della classifica, l’atarassia epicurea deve pervadere le giocate offeceravolo sassuolo parmansive. Vedere, per credere, cosa è riuscito a fare sabato al Mazza l’ex bomber crociato Sergio Floccari: ha fiutato la sponda giusta, si è inserito, testa bassa, corpo all’indietro, gol. In queste ultime gare là davanti al Parma è mancata la smalizia del bomber scafato, la cazzimma del centravanti che rumina la cicca ma non cicca i gol. Nietzsche diceva che la maturità consiste nel vivere, da grandi, la stessa serietà che si metteva, da piccoli, nel giocare. Nella prima parte di stagione, il Parma, è stato un bambino che ha giocato in modo tremendamente serio. Poi, si è a poco a poco smarrito per strada questo atteggiamento. Tutto si è fatto più pesante, meno fluido, meno spontaneo. E le iniziative ficcanti sono diventate pomeriggi come questo del Mapei, con una volontà, si ma di non potenza. Basterà il Milan, nel lunch match del Sabato Santo, a far risorgere i superuomini Crociati? Luca Savarese

Carmina Parma, In Evidenza, News

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

12 Commenti a “CARMINA PARMA, di Luca Savarese / CERAVOLO(NTA’)… DI NON POTENZA”

  1. Luca says:

    Ma che risorgere! Ormai basta solo sopravvivere, poi a fine stagione tabula rasa, che se giochiamo di nuovo così il prossimo anno andiamo giù dritti.

  2. VELENOSO ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ ⚡ says:

    Se l’Empoli perdera stasera per salvarsi ci vogliono 39 punti
    Se pareggia c’è ne vogliono 40 punti
    Se vince c’è ne vogliono 42. 😈 😈

    • SavoMilosevic says:

      stasera stravincerà l’Atalanta che è più forte ed è in formissima!
      ma per favore guardate come si muovono quelli dell’Empoli, che NON SONO dei fenomeni ma corrono e si muovono tutti assieme, ordinati, corti compatti e contrattaccano con personalità.
      canale 251 di sky, guardate..

      EMPOLI
      Dragowski; Veseli, Nikolaou, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Antonelli (14′ Pasqual); Farias, Caputo. Allenatore: Andreazzoli

      la rosa del Parma in termini di QUALITA’ ed ESPERIENZA è MOLTO SUPERIORE all’Empoli.
      quindi, perchè NOI non ci muoviamo così?
      mah..

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

      • SavoMilosevic says:

        un Empoli ben compatto ed organizzato.
        un’Atalanta appannata e sprecona.

        0 – 0

        quindi? ora occorrono 40 punti?
        http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

      • VELENOSO 😈 says:

        Savomilosevic ha stravinto l’Atalanta?
        A me non risulta
        Domenica, sera,saremo a ➕ 3 sull’ Empoli

        • SavoMilosevic says:

          partita fortissima ma no, non ha vinto, perchè ha sprecato varie occasioni, Zapata in giornata NO, e il Papu si è divorato un gol fatto.
          Dragowski da 10 e lode.

          taci che poi l’Empoli al minuto 83 ha avuto una occasione per vincerla… sarebbero stati 42.

          meglio così.

          noi facciamo il nostro, battiamo Chievo e Bologna.

  3. pencroff says:

    si scrive “ce ne vogliono” e non “c’è ne vogliono”
    altrimenti retrocediamo anche nella sintassi

  4. giorgio masari says:

    SCALA ERA ED E’ ANCORA UN MITO.
    Non deve essere facile fare l’allenatore, il nostro Scala ha fatto conoscere il nome di Parma in EUROPA e nel MONDO, e, è per questa ragione che al grande Nevio fischiano le orecchie di sicuro in questi tampi di vacche magre.
    La sua arte la conosciamo tutti, ma era la sua personalità a vincere. Lui preparava la squadra in modo paranoico e maniacale, perchè lui era un grande, come grande era la sua squadra che lo seguiva in ogni sua decisione.

    ORA SPIEGATEMI un pò nel campionato in corso che squadra abbiamo, che gioco abbiamo?
    Spiegatemi come si fanno 25 punti nel girone di andata e farne 10 in 13 partite.
    Qui manca la preparazione, tanti giocatori infortunati perchè?
    Manca lo staff tecnico, e un direttore con gli attributi.
    Facciamo fare di tutto a Faggiano che logica alla mano va in tilt.
    La solita balla è che siamo appena promossi, cos.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gifa si vuole da una squadra arruffata negli ultimi giorni, etc…. tutte balle
    LA CHIAVE vincente è, uomini giusti ai posti giusti.
    ABBIAMO IMPRENDITORI grandi in grado di gestire il tutto, perchè una società di calcio è un’azienda. Le mele marce vanno buttate. Subito.

  5. VELENOSO 😈 says:

    Caro Massari
    Se NON avessimo avuto questo preparatore atletico ….😈
    SE NON avessimo buttato nella spazzatura a tempo scaduto 😈
    la vittoria che stava maturando a,Empoli ora saremmo a ➕ 9……
    SE NON avessimo buttato mach Ball a Cagliari……😈
    SE a gennaio avessimo fatto il mercato invernale….😈
    SE GOBBI fosse stato più concentrato a Frosinone 😈
    SE NON avessimo buttato via il campionato Con la,Spal…..😈
    SE CERAVOLO buttava dentro quel rigore 😈
    forse ci saremmo salvati ma così è UTOPIA pensarlo.
    Domenica avremo solo 3 punti sulla terzultima.
    Vedi tu….

    Si dice che i campionati si vincono
    o si perdono in primavera
    Appunto……😈 😈

  6. Pencroff says:

    Se mia nonna avesse avuto le ruote sarebbe stata una 126

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif