PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / RITORNO ALLA VITTORIA: GENOA KO!

23 Ott 2019, 00:00 45 Commenti di

Voglio una SQUADRA INDEMONIATA
Di quelle SQUADRE fatte, fatte così
Voglio una SQUADRA che se ne frega
Che se ne frega DEL BEL GIOCO sì
Voglio una SQUADRA che non è mai tardi
Di quelle che non TIRAVANO mai
Voglio una SQUADRA di quelle che non si sa mai

E poi ci troveremo come le star
A bere CHINOTTO al PETER PAN
O forse non c’incontreremo mai
Ognuno a rincorrere i suoi guai
Ognuno col suo viaggio
Ognuno diverso
E ognuno in fondo perso
Dentro i fatti suoi

Voglio una SQUADRA ABBOTTONATA
Voglio una SQUADRA come quelle dei film
Voglio una SQUADRA APPROCCIATA
Voglio una SQUADRA come ROBY D’AVERSA
Voglio una SQUADRA che non è mai tardi
Di quelle che non TIRAVA mai
Voglio una SQUADRA, la voglio piena di GUAI

(leggasi infortunio di Bruno nella rifinitura e Inglese dopo 10 minuti di gioco: i sostituti non li hanno fatti rimpiangere, Dermaku bene, Cornelius TRIPLETTA, e tò su al balon!)

Parma Genoa

MOROSKY HAIR(Mauro “Morosky” Moroni) – In realtà è solo piccola ironia da strapazzo, di fatto è una squadra cambiata nel corso del tempo, anche in funzione di giocatori nuovi, di innesti di qualità, di acquisita esperienza; insomma: una serie di fattori migliorativi che, ogni tanto, ci fanno assistere anche a qualche partita degna di tal nome: semplicemente, a parità di condizioni, se entrambe le squadre giocano, si può vedere calcio, se una delle due fa solo muro, molto probabilmente si vedrà poco spettacolo!
Certo che, a consuntivo, questo Genova, seppur mancando di 4 titolari, si è rivelato poca roba: una squadra che sta andando allo sbando e che ha cambiato l’allenatore, per la gioia di coloro che lo detestano. E’ di oggi, infatti, l’ufficialità del siluramento con l’arrivo al suo posto di Thiago Motta.
Per quando riguarda i Crociati, la verità, come spesso succede, sta nel mezzo: non eravamo bidoni scarsi con Lazio e Spal, non siamo diventati fenomeni ora. Diciamo che sono state capitalizzate, con ottima percentuale, le occasioni da gol create (ciò nonostante, qualcuna ce la siamo mangiata lo stesso, ma quando c’è dell’abbondanza, non se ne ricorda poi più nessuno!)

* Prestazione *

Così come la Spal è stata una delle nostre bestie nere (con Atalanta, Lazio, Roma e Napoli), il Genoa, dal nostro ritorno in Serie A, è sempre stato battuto:  a volte serve anche un po’ di fortuna (sullo 0-0 Goldaniga, a 2 metri dalla riga di porta, per ben due volte si è fatto respingere il tiro del possibile loro vantaggio, poi abbiamo segnato noi ed il resto è storia!).
Tra i migliori, Cornelius, Kulusevski, Scozzarella, Dermaku e Kucka (non trascendentale, ma oltre a star bene in campo, ha il merito di avere sbloccato la gara).

CASA TRASFERTA (2)

* I risultati dell’ 8° turno *

3-3 Lazio-Atalanta (Sabato 19/10 ore 18.00)
2-0 Napoli-Verona (ore 18.00)
2-1 Juventus- Bologna (ore 20.45)
3-4 Sassuolo-Inter (Domenica 20/10 ore 12.30)
0-0 Cagliari Spal (ore 15.00)
0-0 Sampdoria-Roma
1-0 Udinese-Torino
5-1 Parma-Genoa (ore 18.00)
2-2 Milan-Lecce (ore 20.45)
0-0 Brescia-Fiorentina (Lunedì 21/10 ore 20.45 )

Amarcord 2015 – Nuovo Inizio e i Magnifici 7 *

I MAGNIFICI 7 Emilio, Giacomo, Guido, Marco, Mauro, Paolo e Pietro (o meglio, il padre Paolo) maturarono una grande idea “calcistica territoriale”, un Nuovo Inizio che, nel giro di 3 campionati vittoriosi, li condusse direttamente in Serie A: i Magnifici 7, da profani del settore, hanno raggiunto il loro obiettivo e la nuova realtà sportiva locale è tornata nel “Calcio” che conta!

nuovo inizio

Piocioni o non piocioni? Questo è il dilemma!

Fatti, non pugnette!

IMG-20191020-WA0002 (1)Loro stessi si sono sempre auto-definiti NON imprenditori calcistici: hanno scelto un management direttivo, amministrativo, tecnico e sportivo (in corsa poi modificato ed integrato anche perché, solo chi lavora, come può far bene, può anche sbagliare! Ciao Gigi, sei sempre una grande persona), hanno scelto uomini e pure un partner cinese che potesse diventare socio di maggioranza: le cose non sono andate come si pensava e la querelle giuridico-sportiva non è ancora stata definita dagli Organi Competenti, sono usciti rumors su SportParma di un accordo di fatto raggiunto, ma vi posso garantire che preferisco far parte di una piccola realtà gestita da gente seria, solida e ben presente sul territorio rispetto a società forse più blasonate, ma che “hanno un manico un po’ ballerino”; il Presidente Pietro è sempre presente a Collecchio, il Vice Presidente Giacomo lo si vede spesso e, comunque, sono molto legati alla squadra, alla loro creatura! Così come Marco Ferrari che, oltre ad essere uno dei soci fondatori (diciamo pure colui che ha dato il via al “movimento pramsan”), è un tifoso sfegatato, visceralmente troppo legato al Parma.Calcio (parole sue) per poterne gestire le sorti con distaccata razionalità manageriale, purtroppo!

Detto questo, se mi guardo in giro, quali realtà vedo in fatto di gestioni di squadre calcistiche?

Società con proprietà storiche e durature nel tempo

Juventus – Agnelli
Udinese – Pozzo
Lazio – Lotito
Sassuolo – Squinzi
Torino – Cairo
Genoa – Preziosi
Napoli – De Laurentis
Atalanta – Percassi

Parma – Magnifici Sette (provateci, si può fare!)

Altre società

Cagliari – Giulini
Spal – Mattioli
Inter – Zhang
Verona – Setti
Fiorentina – Commisso (italo-thereau)
Roma – Pallotta (netor, idem come sopra)
Bologna – Saputo (idem, caser)
Milan –  Fondo Elliott (bei tempi quando c’era Silvio)
Sampdoria – Ferrero (lui mi è simpaticissimo, na macchietta!)
Brescia – Cellino (amico di tom)
Lecce – Sticchi Damiani (amico di jerry)

L’ordine di esposizione è puramente casuale (anzi no, solo in ordine di calendario 2019-2020)

Come dicevo sopra, visto ciò che balla in giro, non invidio nulla a nessuna squadra, né come presidente né come proprietà: si tenga presente che in questo elenco mancano nomi “importantissimi” del “tragattino old president style”: ma dove sono ora costoro? Qualcuno sotto indagine, qualcuno ai domiciliari, qualcuno in Via Burla (per significare gergo carcerario), qualcuno opera sottobanco e, guarda caso, con alcuni di costoro, abbiamo avuto anche a che fare…
Nell’elenco suppongo che ci sia pure qualche prestanome, almeno così le voci di corridoio bisbigliano, ma io ho solo sentito dire, non posso fare cognomi: alla luce di tutto questo io mi tengo i “nostar pramszan”e, credetemi, non è, né una sviolinata, né un accontentarsi, è proprio un pensiero derivato da riflessione, dal modus operandi, anche dai risultati, ma soprattutto, dal punto di vista comportamentale con media, istituzioni e  tifoseria! Mi piace!

I LIKE PAERMA
i like paerma

Borsino & classifica su e szò (tipo up & down pù nostran)*

borsino 22 10 2019

Quarta vittoria, 12 punti, classifica da piani alti: cosa possiamo chiedere di più? E’ forse un bel sogno? No, è semplice realtà, positiva e rallegrante, Parma vai così: la prossima, probabilmente perderemo con l’Inter poi però dobbiamo battere anche il Verona, a marcmand!
In alto sarà una gara a due (Juve ed Inter) e sotto, si salvi chi può, con Genova fanalino di coda con entrambe le squadre.

Cartlen gield *

  • 4 Hernani  (in diffida)
  • 2 Kulusewski, Barillà, Gagliolo
  • 1 Grassi, Gervinho, Iacoponi, Laurini, Scozzarella

Marcador Croszè*

  • 4 Cornelius (il capocannoniere che non t’aspetti!)
  • 2 Inglese, Kulusewski
  • 1 Gervinho, Gagliolo, Barillà, autorete Bourabia, Kucka

bomber castiga.Paerma 2019-2020” (stica..i) 

Chiellini,  Lasagna,  Ceppitelli (2), Simeone, Immobile, Marusic, Ansaldi, Belotti (rig.), Petagna, Pinamonti  (totale subiti: 11)

Filo diretto col Mister *

Ciao Roberto, buon risultato, 3 punti importanti, zona di classifica inebriante, fieno in cascina per sabato prossimo? Una gara alla volta: lo so, lo so! Intanto godiamoci questo successo che toglie sicuramente l’amaro in bocca rimasto dopo Ferrara, ma, come nella vita, bisogna guardare avanti, per quanto mi riguarda è già scivolata via nel dimenticatoio delle brutte prestazioni!

Caro, esco a far la spesa, cosa serve? *

Prendi UN CENTRALE DIGLI CHE E’ FORTE
INSEGNAGLI A MARCARE L’ UOMO
MandaGLI CROSS E CENTRAVANTI
DAGLI anche spremute di GRINTA
FALLO sempre sentire importante
DAGLI il meglio del meglio che hai (ALTRI DIFENSORI BRAVI)
Cerca di essere un BUON MARCATORE
SII SEMPRE PRESENTE RISOLVI LE MISCHIE!
 

Si, però una sola cosa Roberto, ditemi dov’è Emerson Espinoza: lo hanno beccato i “colombiani” ?  O quelli dell’industria del caffè (nero bollente)?

Gli umori della Tribuna Est *

Nelle gare casalinghe (indipendentemente dal risultato della contesa) mi farebbe piacere che la squadra, dopo aver salutato la curva, facesse un salto pure sotto questo settore dove ci sono numerosi tifosi, giovani e meno giovani, che vorrebbero “omaggiare” da vicino i loro beniamini: è un piccolo appello che inoltro al Capitano Bruno Alves, al Team Manager ed al Club Manager affinché si prodighino per dare ai tifosi questo gradito saluto post partita! Grazie!

Dalla Tribuna Est, Sponsor Box “Amici dei Campetti di Via Torelli”, con la collaborazione dei Ragazzi di Via Zarotto,

 un cordiale saluto,

Mauro “Morosky” Moroni

In Evidenza, News

Autore

Stadio Tardini

45 Commenti a “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / RITORNO ALLA VITTORIA: GENOA KO!”

  1. Straje' says:

    Complimenti Mauro ..
    Bel Articulo …poetico , positivo .e realistico ..che mi piace molto ..
    Si puo’ dire che metaforicamente siamo dentro quella zona che dico sempre …La Zona dove vedo Paerma ….
    La Zono dei tuoi 50 punti e la mia posizione del Sesto posto ..
    si vede che comentaristi hanno preso i tuoi 50 punti ..va bene cosi’ pero … tuttavia nessuno mete dentro la zona ..penso Io che Loro sono ancora con la mentalità di che vengono da giu .. anche va bene cosi ….
    My Opinion ,
    Cordialmente ….
    ” The Hard Rock from Boston “

  2. Pencroff says:

    Ma chi è quella sventola al tuo fianco, eh?
    Non ho certo letto l’articolo per capirlo, troppo lungo, come sempre.

  3. Morosky says:

    Ciao Pencroff,
    a dir la verità sono due, una sventola ( come hai scritto tu e l’altra sventolina ) : la foto fa parte di uno dei miei venerdì, aperitivo in musica, dalle 19 alle 21.30 c/o Barilla Center …

    DJ Set col vinile, i dischi di una volta, 45 o 33 giri …
    musica piacevole …un mojto,
    ogni tanto passa Pezzella o Matteo Scozza
    … sto un paio d’ore poi, da signore anziano, vado a casa ..
    a metar su la bronsza …
    ….
    se vieni ven prossimo ( dovrebbe essere l’ultima serata )
    ci facciamo l’aperitivo !!!!

    Anche se non hai letto l’articolo sei benvenuto ( sono le solite fole, quando si vince va bene, quando si perde, siamo tutti dei brocchi ..è la dura legge del gollonzo )

    sta bè ( senza enne finale )
    moro

  4. Pencroff says:

    Beate te! Non fai una brutta vita e ne sono contento. Ti preciso che a mio avviso scrivi bene, ma per me è questione di lunghezza. A son vec e am stuf ed spipoler al telefonè.
    Grazie dell’invito
    Tuo
    Pencroff

  5. Davide says:

    Ieri sera con alcuni amici strajè mi sono trovato mio malgrado a cenare in un locale cittadino à la page lontanissimo dai miei soliti standard e ben frequentato da industrialotti/ini/oni locali, oltre che dai testa grigia/pelata, avvocatoni, notai, consiglieri, dottoroni, banchieri che ogni buon confindustriale si porta dietro in dote (ovviamente l’industrialone più dell’industrialotto). Essendo un locale raffinato e adatto agli standard del Ponte Caprazzucca non c’era il maxischermo per l’oppio del popolino, ovvero il calcio che ogni buon imprenditore serio e oculato giustamente schifa perchè non può mettere a repentaglio posti di lavoro (sottopagati) per buttare denari a pagare calciatori. Ieri sera giocava però la strisciata bianco nera, come si sa segreta passione nascosta di molti UPINI e (sempre in modo molto elegante), in parecchi tra una profonda discussione sul pil, l’ecsport e le tomacche guardavano skygo sul telefonino prima sofferenti, poi esaltati ai gol di Dybala. Contemporaneamente altri strisciati (nero azzurri ho notato, perché il rosso nero è ahi noi in forte calo) prima godevano e poi rosicavano per la vittoria di Madama. Un distinto ed elegante signore rivolto al vicino di tavolo ha addirittura rinfacciato la “lezione di calcio” data dalla corazzata di Sarri tre settimane fa alla potente armata di Suning. Se ce n’era bisogno mi sono purtroppo reso conto di come la malattia delle strisciate sia ancora lunga da debellare, soprattutto tra l’elite cittadina, anche perché, si sa, tifare strisciato costa nulla, è gratis e non serve cacciare neanche una ghella per sponsorizzare..basta l’abbonamento a Sky che ti regala anche DAZN. Per fortuna le nuove generazioni noto crescono più libere da questa malattia e come noi del popolino amano la squadra cittadina.

  6. Davide says:

    Oggi tra l’altro il quotidiano locale dell’UPI celebra a tutta pagina in poma magna i nuovi cavalieri parmigiani. Mi chiedo solo cosa c’entra un reggianone doc, tifosissimo della strisciata nero azzurra, capo di una banca francese che sponsorizza l’Inter con Parma.

  7. Morosky says:

    Pencroff e Davide, leggendovi sto bene, siete rimasti in pochi, chi parmense, chi pramszan, ognon col so dialett ma, il punto è un altro:

    oltre all’aspetto calcistico, leggendovi, mi tengo aggiornato sui fatti socio-politici gossippari della Città, e questo è appannaggio di Davide , sempre ben informato, sul pezzo e sulle news locali …

    Pencroff, è evidente che non ho il dono della sintesi, poi, fra tabelle, statistiche alla mano, cavolate ad minchiam minchiorum, fatti veri e speteguless … va a finire che mi dilungo ..

    ..potrei pure suggerire di leggere su un comodo pc…( non che voglia farmi i fatti tuoi e nemmeno dispensare consigli non richiesti ) ..

    grazie per i complimenti ..
    sono graditi..

    moro

    p.s. guerda che venerdì sira T’ASPETT, a sett o’clock…mi son la..a tavlen …( purtropp el sventoli in ghe sran mia…i gneven da MIlan )
    …ni catarema degl etri , sa se glà cheva …
    adessa al prov a dir anca al Diretor sal vena e po a cima anca Velenoso !!
    sta bè
    moro

  8. Straje' says:

    La ” Zona “che parlo sempre ….
    si puo’ chiamare anche un ” Comfort Zone ”
    parlando calcisticamente …. that is …..
    niente soffrire …. solo piacere ..
    Forsa Paerma

  9. Morosky says:

    Tratto ( un pò come il dado )

    dal neo Dizionario DAVIDENSE italo-pramszan e Parmigiano Italo, ecco a voi uno stralcio dei neologismi ( cari agli UPINI ) coniati dal nostro Davide, sempre in prima linea ( front office Stadio.Tardini ) nel seguire,controllare e verificare i fatti salienti del Regno di Ponte Caprazzucca:

    UPI: unione piocioni industriali
    INDUSTRIALINI
    INDUSTRIALOTTI
    INDUSTRIALONI
    TESTA GRIGIA / PELATA
    DOTTORONI
    AVVOCATONI
    PIL: pomodoro interno lordo
    ECSPORT
    TOMACCHE
    BUSSOLOTTI

    Ragazzi, lui è diventato il mio mito,
    Camera di Commercio,
    Confindustria e Ponte Caprazzucca
    per lui non hanno segreti, lui SA, lui CONOSCE, lui DIFFONDE il verbo, è come una crociata ( tifosa dal Paerma Voladora ), una mission….

    Ma, al di là di questo aspetto SOCIO POLITICO ECOMOMICO pramszan, ne mastica anche di calcio …
    soprattutto di acquisti, di giocatori infortunati, presi a poco prezzo…ecc ecc:
    Davide, il braccino corto c’è perchè, se non si può spendere + di tanto, invece di prendere la FIORENTINA, IL FILETTO o l’ARAGOSTA ( con caviale e champagne…per brindare a un incontrooooo )
    si fa la spesa come la brava massaia …locuzione molto gradita al Direttore ..
    as serca ed fer un bon pransz con poca spesa..
    ottimizzare ..
    sta ben gionuot
    moro

  10. Davide says:

    Mauro grazie per i complienti, vorrei aggiungere PPC (Piocioni Parmigiani Confederati), che attento bene sono di fatto la longa manu dell’UPI all’interno del Parma Calcio 1913. Ai vertici del PPC (come Presidente) c’è casualmente un signore che casualmente è anche Vice Presidente dell’UPI, appena sotto il pipante ed eterno Direttore. Pensa Mauro alla genalità pioccionesca dell’UPI che dal dopoguerra affina il proprio baccino corto tanto che ormai il braccio non esiste nemmeno più. Ponte Caprazzucca, senza tirare fuori una ghella che non siano i 500 nicchi euri a cranio della quota PPC si trova a capo del 10% del Parma Calcio e in caso di aumenti capitale i 7 versano per conto del PPC. QUindi l’UPI controlla il 10% del Parma senza tirar fuori un borro. Ragazzi sono dei geni. A Palazzo Soragna tra un allarme per un’alluvione e un volo per Tirana hanno perfezionato la pioccioneria a livelli talmente alti che non posso che ammirarli.

  11. Morosky says:

    Questa è poesia pura,

    ti nomino consulente speciale di Stadio.Tardini per quanto concerne tutti gli affari interni della Confraternita, tutti gli intrallazzi, i giri strani, le sinergie, le botteghe oscure, la massoneria e pure la Loggia: il tuo compito sarà quello di continuare a vigilare e tenerci informati, in modo che noi POPOLINO , si sappia sempre cosa bolle in pentola !!

    Anche noi lettori abbiamo il nostro DAVIDE ,
    GOLIA stai in guardia, la nostra fionda è lo studio, la conoscenza, la cultura e l’intellighentia ….
    vota Davide, vota Davide, Paladino anti-piocioneria !!!

  12. Luca Battaglia says:

    Caro Davide, i tuoi interventi sono veramente esiliranti e arguti; però tra una battuta e l’altra risultano essere un monito al rischio che si è corso 4 anni fa alla rinascita della società: l’assenza “strutturale” di una partecipazione dell’economia locale ha di fatto esposto la nostra squadra, ma episodi del genere accadono in ogni momento che una società fallisce, a falchi/falchetti italici o esteri in cerca magari di facile pubblicità.
    Poi i racconti sulle “tomacche” sparse nelle rotonde…. che belli
    Ciao

    • Marco says:

      Per ritenere esilaranti gli interventi di uno che ha un vocabolario di tre parole (pioccioni, tomacche e UPI), come umorismo devi essere rimasto ai tempi del Bagaglino

  13. Luca says:

    Che dici Moro? è finalmente tempo di pareggiare sabato a Milano? ;)

  14. Straje' says:

    Como soy il ” Straje” di Stadiotardini …magari che i amici di David …. Straje’ …. metano in evidenza qui in Stadiotardini …perche mi fa un gran piacere conoscer Loro …. o sono fantasmi ….. ?
    Voglio dire che siamo molti …no solo i ” Pramzan ” dei quartieri popolari di Paerma …pero in tutto il mondo ….
    nunca ho detto pero adesso dico ….. Io ho fatto amicizie calcistiche qui in la Spagna , dove vivo di 39 anni che adesso sono Tifosi di Parma … sono quasi ” un Silent Majiority ”
    Se no capisce domanda mi amico Pen …..
    P.S. no capisco di Politica Pramzan Città …. pero si…. capisco di calcio con i giocatori con due coglioni grande e inteligente che giocano per vincere …..
    Amen
    Forsa Paerma

  15. Morosky says:

    Lo spero ..dipende anche da cosa succederà stasera ..
    Cmnq credo che venerdì esca il mio art pre partita

  16. Luca Battaglia says:

    eh caro Lei, io sono uno che si accontenta di poco e vivo questo sito con il dovuto spirito: un pò di leggerezza in mezzo a tanti problemi. Poi non mi sembra che i 3 sostantivi e aggettivi utilizzati dal signor Davide siano ne offensivi ne scandalosi. Sono molto peggio chi insulta a destra e a manca allenatore, giocatori e DS dei nostri.
    Lei si diverta con chi vuole e lasci libertà di espressione agli altri.
    Se poi non riesce a cogliere tutto il significato del mio intervento problema suo.

    • Marco says:

      1) Se, invece, Lei cogliesse il significato degli interventi del suo amico umorista, capirebbe che uno dei suoi bersagli preferiti è proprio il DS;

      2) Sono un socio PPC: non sono un industriale ma di soldi ne ho messi, e non pochi. Quindi, di sentirmi dare del piocione da uno che, evidentemente, di soldi ne ha messi ZERO, mi sarei anche un po’ rotto il cazzo (scusi il francesismo)

      Cari saluti

  17. Pencroff says:

    Guardì, a’m sbagliarò ma Davide l’è un industriel o un cammercialiste oppure. extrema ratio, un imbuchè. Al giara sempor intorna al pont ed Caprasuchè e al conosa tut il riuniò.
    Però aspetta, il suo amaro seppur trito e ritrito umorismo mi porterebbe però ad escludere che appartenga alla categoria dei commercialisti, fossero anche abusivi.
    Allo il tema è: chi è in realtà Davide? Chi si cela dietro a quei cumuli virtuali di tomacche spatassate?
    Di sicuro è laurato e forse da studente faceva le campagne dei pomodori.E’ troppo volgarmente raffinato per me, non ce la faccio sempre a seguirlo. E pò av dig anca che second mi l’è un piociò anca lù, co al spes pr’al Perma? eh?

  18. Davide says:

    Grassi e Karamoh grandissimi acquisti. Un plauso a Faggiano

  19. Nathan says:

    Cornelius ko. Grassi si opera . Non è sfortuna.

  20. Benni says:

    Cornelius Ko, grassi ancora operato, l’è miga possibil. Cosa ne pensi Davide?

  21. Pier says:

    Cornelius ko pure lui. Che sfiga!!!! A Milano con Karamoh e Gervinho e via di contropiede. D’Aversa, dagli un’occasione!

  22. Pencroff says:

    Mi scusi dr. Davide, mi potrebbe decodificare il termine “strisciata” che Lei usa frequentemente? Credo di non afferrarne appieno la semantica, perdoni l’ignoranza. Non sono ironico giuro.

  23. Nathan says:

    Date il reddito di cittadinanza al preparatore e facciamo una raccolta fondi per pagare lo stipendio ad un preparatore di grande livello.

  24. morosky says:

    Dalle ultime notizie…pare che si sia infortunato CORNELIUS…
    probabile mancanza per due gare …INTER e VERONA..
    notizie trapelate …non UFFICIALI
    …non ci sono altre parole ma…
    ..
    sarà la volta buona per giocare free….SENZA PUNTA CENTRALE
    …GERVINHO da una parte..
    KARAMOH dall’altra
    KULUSEWSKI in mezzo …
    non mi interessa se falso nueve o meno …
    3 DIFENSORI PINGALANI e MASSICCI ..
    senza punti di riferimento ..
    …e vedrete cosa succede ..
    …BASTA TENERE PALLA BASSA …e non dar loro vantaggi legati alla fisicità..
    facile ? no, difficile ma…
    provare non costa nulla …
    NON VORREI VEDERE Sprocati …che mi sembra
    NE’ CARNE NE’ PESCE
    …non me ne voglia nessuno, lui in primis…

    …. è giunto il momento delle DUE FRECCE NERE insieme …
    na volta von e na volta cletar …voglio proprio vedere …
    i 3 LENTI A CONTATTO

    • Nathan says:

      Considerando che il Verona lo affronteremo 4 giorni dopo l’Inter, mi sembra improbabile solo 2 partite. Se è solo contrattura, fermo 1 settimana; con lesione di 1 grado, 3 settimane .

    • Linus says:

      Sono d’accordo con Morosky palla bassa e colpire in velocità partendo dalle fasce e i tre pistoloni li voglio vedere….!!!

  25. morosky says:

    quello che sarà, purtroppo per lui e per la squadra ..

    .. .. non sono un medico, e nemmeno stregone ..
    ..
    auguro un pronto recupero all’atleta ..
    di + non posso fare …
    e non mi va neppure di partecipare all’asta del ..
    dagli allo staff,
    dagli al preparatore,
    dagli al responsabile sanitario..
    dagli alla sfortuna ..
    ..
    come qualcuno ha già scritto altrove.. ( io stesso ho pubblicato un resoconto degli infortuni di tutte le squadre da agosto in poi )
    … sono cose che capitano a tutte le compagini …
    non facciamone una mania di persecuzione ..
    ..
    non facciamone un dramma ( solo sportivo, peraltro )
    c’est la vie
    show must go on
    il campionato non si ferma ..
    la ruota continua a girare ..
    venghino signori venghino

  26. Lucab says:

    Ricomincia l ecatombe non e un caso..

  27. GIANNI IL FRANCESE says:

    No…..!!!!! Prima Darmian, po Inglese po Grassi po CORNELIUS, al ga ragio’ Davide i sian de’ tut bote’. Faggiano al capisa gnent.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif

  28. Davide says:

    Strisciata maglia a strisce. Le strisciate sono Juventus Inter e Milan. Le prime due le squadre preferite dall’UPI e dalla ex Banca locale.

    • GIANNI IL FRANCESE says:

      Haaaa, pensavamo si trattasse di quella roba bianca, oppure di quella marrone su qualche muro quando manca la carta.

      • GIANNI IL FRANCESE says:

        In via Trento e in via San Leonardo di queste strisciate devono essercene parecchie viste le bide

  29. Pencroff says:

    ah ecco! io ero più romantico: pensavo alle strisciate a vuoto del bancomat del mitico Manenti.
    grazie della spiegazione.
    Pen

  30. GIANNI IL FRANCESE says:

    Comunque Magico Alverman complimenti per il barciolino te lo ho sempre invidiato

  31. morosky says:

    Buongiorno a tutti,
    in attesa dell’uscita del mio prox articolo faccio due conti:

    INDISPONIBILI:

    Laurini, Bruno Alves, Inglese, Cornelius e Grassi

    ma, attenzione, oggi è solo giovedì, domani mattina ci sarà la rifinitura ( rigorosamente a porte chiuse, non possono entrare i pensionati locali ma, SOLO LA VERONICA ),
    poi la conferenza stampa ed infine la lista dei convocati la quale, a seguito dell’allenamento mattutino, potrebbe essere falcidiata ancora da qualche altra defezione ( si sa, provare corner, punizioni, CALCI DI RIGORE, può nuocere gravemente alla salute, soprattutto il giorno prima della gara che giunge poi nel DAY AFTER …
    proviamo a fare l’appello:

    1 ALASTRA
    2 COLOMBI
    3 SEPE

    4 DARMIAN
    5 IACOPONI
    6 DERMAKU
    7 GAGLIOLO
    8 PEZZELLA ( scommetto che manca un centrale …eh eh eh )

    09 KUKO
    10 MATTEO
    11 ANTONINO
    12 HERNANI
    13 BRUGMAN

    14 GERVINHO
    15 DEJAN
    16 SPROCATI
    17 KARAMOH
    ( Mister, a MIlan bisogna fer szugher chilù chi sora, con GERVI e DEJAN….sien in giorneda,,i du colored i fan gnir nuvel , sien in giorneda…..

    convochiamo CAMARA e un altro paio di Under 19 …e facciamo 20 ..giusto per avere una panchina comoda !!!

    manchiamo quindi del
    – PERNO DIFENSIVO e del
    – FINALIZZATORE TERMINALE OFFENSIVO

    ….DUE COLONNE PORTANTI…
    ma, nessun piagnisteo, nessuna lamentela, chi scenderà in campo dovrà mangiare l’erba, mordere le caviglie avversarie, correre e lottare da squadra, compatta e con piglio battagliero…
    non mi interessa che siano leoni …voglio 11 atleti che vadano ai mille all’ora….senza tante menate, conferenze ripetitive , approcci ed atteggiamenti ..
    caz….cavolo …
    s stila migaa tor su dolsza….sabet dop meszdì…

    • Straje' says:

      14 GERVINHO
      15 DEJAN
      16 SPROCATI ……
      Un bel Tridente …..
      Una domanda Mauro ….
      Adorante ?

      • Straje' says:

        Ho sbagliato … volevo scrivere : 14 GERVINHO –
        15 DEJAN – 17 KARAMOH …..
        Vedo più’ un formazione
        4 – 4 – 2 …. che 4 – 3 – 3
        Con Dejan di mezza punta ….

  32. Linus says:

    Certo visti ieri sera sarà una partita tosta, speriamo abbiano un po’ di tossine nelle gambe e con le due frecce che partono dalle fasce e Kulu finto nueve arretrato se ce la giochiamo con determinazione magari un punticino lo portiamo a casa. Però è inutile mettere un difensore in più, giochiamocela e come va va.

  33. Pier says:

    Un bel mesetto buono per Cornelius. Io giocherei con Karamoh in mezzo, ma siccome D’Aversa non lo farà giocare, questa sarà la formazione :

    3 5 1 1

    Sepe
    Iacoponi Dermaku Gagliolo
    Darmian Kucka Scozzarella Barillà Pezzella
    Kulusewski
    Gervinho