D’AVERSA: “EPISODI LAMPANTI, A TUTTO C’E’ UN LIMITE: IO SANZIONATO PER UN CALCIO A UNA BOTTIGLIETTA, MA POI NON SI RIVEDONO GLI EPISODI DUBBI AL VAR” (VIDEO)

09 Feb 2020, 21:30 8 Commenti di

roberto d'aversa dopo parma lazio 09 02 2020(Ilaria Mazzoni) – Il tecnico Crociato Roberto D’Aversa è uno che ha sempre abituato, sia i propri calciatori che il pubblico e la stampa, a non parlare e commentare la condotta arbitrale, ma oggi, sostiene, non è possibile non farlo. Non sollevare polemiche, prosegue, non deve essere scambiato per stupidità anche perché ogni squadra deve essere rispettata perché tutti, tuona, hanno i propri obiettivi da raggiungere. Il tecnico mette in discussione la scelta di non rivedere alla VAR gli episodi incriminati, l’errore umano, spiega, è ovviamente ammissibile ma non gli è assolutamente chiaro il perché non controllare gli episodi dal momento che lo strumento in campo per farlo c’è. “A tutto c’è un limite” sentenzia anche perché alla VAR si sono accorti del suo calcio alla bottiglietta, gesto che gli è costata l’ammonizione. Il risultato, probabilmente, prosegue, forse non sarebbe cambiato anche perché il suo intento non è certo quello di mettere in ombra e ridimensionare la vittoria dell’avversario ma quello che è successo stasera, conclude, è lampante. Il risultato non è tutta farina del sacco gialloblù, anzi, afferma, i suoi ce l’hanno messa davvero tutta per fare una grande prestazione, il pensiero, ora, però, non deve essere quella di giudicare l’operato arbitrale ma solo quello di provare a migliorare aspetti tecnici. Infine viene invitato a soffermarsi sulla prestazione di Hernani che giudica incredibile, un giocatore, continua, che necessitava di tempi fisiologici per adattarsi non solo al campionato ma anche ad una nuova città, una cultura differente. Un calciatore che sta compiendo un grande percorso di crescita e che raccogliendo i primi frutti del proprio lavoro. Ilaria Mazzoni

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO PARMA-LAZIO 0-1

In Evidenza, News, Videogallery Amatoriale

Autore

The author didnt add any Information to his profile yet

8 Commenti a “D’AVERSA: “EPISODI LAMPANTI, A TUTTO C’E’ UN LIMITE: IO SANZIONATO PER UN CALCIO A UNA BOTTIGLIETTA, MA POI NON SI RIVEDONO GLI EPISODI DUBBI AL VAR” (VIDEO)”

  1. Luca says:

    Grande mister a fine partita contro i benpensanti di Sky! Diglielo!

  2. Pencroff says:

    Al ga ragió, a ciaperla in tal cul dà fastidì

  3. Lele says:

    E al brusa ben ben al cul…

  4. filippo1968 says:

    Ma non si potrebbe fare come in formula 1 che trasmettono in diretta i dialoghi tra pilota e i box??cosa che nella formula 1 serve solo a far spettacolo per la tv, mentre nel calcio ….sarebbe bello capire chi è il “cornuto” tra di bello o banti che era al var, perché si dice che se L arbitro è convinto di aver visto bene, il var non deve intervenire, la domanda sorge legittima: e quindi a cosa caz*o serve il var?…..se uno sta al var vede un fallo così evidente deve usare il buonsenso e avvisare L arbitro, e se lo avvisa ma L arbitro non ascolta è in malafede, se invece il var tace in malafede tutta la sala var …i dialoghi andrebbero trasmessi, certo in diretta è dura andrebbero ascoltati a fine partita registrati, ma almeno diventerebbe mooooolto più complicato fare delle malefatte come quelle di stasera….detto questo bella prestazione del Parma che fa ben sperare per quei 8 punti che mancano alla salvezza

  5. Siberianhusky says:

    L’ arbitro verrà fermato a lungo assieme all’addetto al var , ma non per aver danneggiato direttamente il Parma … quanto indirettamente la Juventus.
    Battute a parte, una direzione in conflitto con la logica ed un’inerzia dell’addetto al var ingiustificabile. Sbagliare può capitare a tutti, non usare la tecnologia a disposizione per verificare gli episodi è una mancanza di professionalità inaccettabile.

  6. RICO says:

    Nella sintesi della partita su you tube il rigore su Cornelius è stato omesso..SCANDALOSO..
    Girano voci su D’Aversa al Toro..speriamo resti con noi.
    Spero tanto di non vedere più giocare Sprocati..è inguardabile..entra e non lascia mai il segno..MAI!!

    CONTRO TUTTO E TUTTI SEMPRE FORZA CROCIATI!!

  7. Antonio says:

    Al di là del rigore non dato che non si riesce a capire come è possibile…..
    La sensazione soprattutto nel primo tempo gol preso a parte, tipico gollonzo con Darmian troppo svagato, a proposito se a giugno l’Inter lo vuole non è da rimpiangere sicuramente, è che si è sofferto troppo sulle loro ripartenze, quando si perdeva palla davanti alla loro area, c’era il vuoto, i centrocampisti e i difensori posizionati male e troppo attendisti, e loro fini palleggiatori ci mandavano costantemente a vuoto come all’andata. Onestamente squadra decisamente superiore e molto ben impostata, che però non dovrebbe avere bisogno di certi aiuti per vincere. In quanto a noi, siamo bravi a portare il pressing in fase difensiva di non possesso, ma quando l’abbiamo noi e la perdiamo sono cazzi…manca un cagnaccio a centrocampo veloce di gamba che recuperi palloni.

  8. Corrado says:

    Il Var deve valutare tutti gli episodi e avvertire l’arbitro se qualcosa di importante è sfuggito. Certo che è comodo indirizzare le partite anche con questo strumento … Vi ricordate Milan-Parma dell’anno scorso … il fallo di mani nella nostra area … dopo mesi il signor Rizzoli, candidamente, ha confessato che era stato un errore concederlo; chi ha buona memoria sempre il Var e sempre l’anno scorso … a Roma in un Lazio-Parma 4 a 1 (gara nostra inguardabile) c’è stato un pugno credo da parte di Caicedo ad un giocatore del Parma, fatto rilevato dalle telecamere di Sky e giudicato in maniera pesante dal commentatore. Bene, il fatto è accaduto a risultato acquisito per la Lazio, la Var e, guarda caso, l’arbitro Banti non hanno ritenuto di procedere ad una sacrosanta espulsione …

Commenta o rispondi (ricorda il numero di verifica)

http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_scratch.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_rose.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_smile.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_whistle3.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif 
http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_unsure.gif  http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif