L’insostenibile leggerezza del pallone, anno secondo / PROCESSO INVOLUTIVO IN ATTO

09 Lug 2020, 15:00 2 Commenti di

roma parma 003

(Luca Tegoni) – Un atto di ribellione, un impulso esistenziale o un penoso errore da cecato. Quartium non datur.

Fatto sta che il VAR usato così fa solo incazzare e danneggia le squadre. Povero arbitro umiliato e offeso: meglio abbigliarsi di mascherina.

Purtroppo, però, a parte l’episodio che toglie qualche minuto alla tenzone, rimane una partita, la seconda consecutiva e per intero, giocata male, con poca determinazione e concentrazione. Anzi no sarebbe ingiusto, ma i cali di concentrazione ci penalizzano maledettamente. Resta il fatto che dalla grande partita contro l’Inter a seguire c’è stato un progressivo deterioramento delle prestazioni di squadra e dei singoli. Il processo involutivo potrebbe non essere terminato e solo un forte convincimento morale può portare il Parma a fare nuovi punti.

Questo torneo estivo sta preparando un prossimo campionato da urlo, senza vacanze e senza preparazione fisica.

La Roma, a parte l’azione del goal del Parma in cui Iacoponi si esibisce in un lancio perfetto per Cornelius che si libera di Cristante con grande abilità e facilità, ha controllato la partita senza consentire al Parma  di operare in contropiede oppure di manovra. Purtroppo senza Scozzarella titolare si perde e non si gioca e se le condizioni fisiche dello stesso non sono tali da garantirne la continuità in campo sarà bene trovare un sistema di gioco alternativo. Per la fine di questo campionato e per l’inizio del prossimo. Preserviamo poi il fisico e anche l’immagine di un grande come Bruno Alves che alle soglie dei 40 anni non può garantire sempre prestazioni al massimo.

Quando Hernani, nel secondo tempo, va a battere la punizione da cui poi scaturirà l’emozione da VAR, i giocatori del Parma si predispongono per andare a saltare e il giocatore che arretra per garantire copertura a centrocampo è Karamoh quello stesso che si fece infiocchettare a Verona, azione del loro terzo goal, in una situazione simile. Proprio lui deve andare in copertura?

Tante cose da sistemare e tanto silenzio da sfruttare per arrivare al meglio alla sfida con il Bologna di Domenica 12 Luglio. Provaci ancora Parma!

Roma batte Parma due a uno. Luca Tegoni

In Evidenza, News

Autore

Stadio Tardini

2 Commenti a “L’insostenibile leggerezza del pallone, anno secondo / PROCESSO INVOLUTIVO IN ATTO”

  1. Velenoso il valore aggiunto del sito fin dal lontano 2012. says:

    Da squadra rivelazione a
    squadra delusione.
    CHAPEAU PARMA

  2. Luca says:

    “Un prossimo campionato da urlo”. Nel senso che la gente schiatterà dal dolore in campo?