venerdì, Maggio 24, 2024
News

LA NOVITA’– SI PUO’ RINNOVARE L’ABBONAMENTO AL PARMA NEI PUNTI LOTTOMATICA DI TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

Dopo la segnalazione di ieri allo sportello reclami di stadiotardini.com del lettore Fabio, la risposta del club affidata al responsabile delle biglietterie Corrado Sani che ha risolto anche altri enigmi (tra cui quello del segnaposti)

DSC00036(gmajo) – Dopo aver letto la segnalazione del nostro lettore Fabio, che aveva scritto allo sportello reclami di stadiotardini.com, il Parma Calcio ieri ha chiesto ed ottenuto che Lottomatica estendesse la possibilità di rinnovo dell’abbonamento per la stagione 2012-13 nei propri punti vendita attrezzati su tutto il territorio nazionale. E così anche i tanti tifosi di Piacenza (appunto come Fabio), o di Milano, o di Napoli (vedesi gli instancabili 081) e così via che volessero rinnovare la propria fedeltà, potranno farlo anche nella propria città di residenza. Purché naturalmente, siamo già abbonati, ergo abbiano la tessera del tifoso. Il discorso sarà diverso in caso di nuove sottoscrizioni, per via delle complicanze derivanti proprio dalla famosa card maroniana (quest’anno non basta averla richiesta, come in passato: bisogna fisicamente possederla), ma facciamo un passo per volta. E’ già importante, infatti, che gli abbonati di fuori città non siano costretti a venire apposta a Parma per rinnovare la propria fedeltà. E’ stato il responsabile delle biglietterie Corrado Sani (foto in alto) a riferirci la buona novella. E, approfittando della sua cortesia, abbiamo cercato di fugare altri dubbi dei nostri lettori.

Continua la lettura all’interno

 

Ma procediamo con ordine: sulla possibilità di sottoscrizione di form on line (tipo il Bologna) la linea scelta dal Parma è quella della prudenza, poiché non sarebbe agevole la prescritta verifica diretta del documento del richiedente a distanza. Però il problema è ovviato appunto con l’allargamento a tutta la rete nazionale Lottomatica (oltre 1.000 punti nella Penisola) della possibilità di rinnovo, previa presentazione all’esercente della Tessera del Tifoso, su cui peraltro verrà “ricaricato” il nuovo abbonamento. Tra l’altro automaticamente dovrebbe (usiamo il condizionale perché qualche baco potrebbe sempre essere in agguato) essere riassegnato lo stesso posto occupato nella stagione passata. Però, per esserne sicuri, è bene portare con sé il proprio segnaposti ricevuto un anno fa e verificare direttamente se corrisponde con quello nuovo. Il nuovo segnaposti andrà conservato sia come memento (si sa mai che uno non si ricordi dove deve sedersi) sia per collaborare con gli steward chiamati eventualmente a dirimere controversie sull’occupazione di un posto conteso prima di una partita. Questo, anche, per rispondere  al nostro lettore Luca Belelli  che utilizzando la pagina Facebook di stadiotardini.com aveva posto questa domanda:  “Non ho più il segnaposto/promemoria datoci l’anno scorso al momento del rinnovo dell’abbonamento che, come scritto a più riprese non era valido per l’ingresso allo stadio. Ora leggo che per il rinnovo di quest’anno va portato insieme alla tessera su cui è invece caricato il vero abbonamento. qualcuno mi delucida? #majo”. Ebbene la risposta è: il segnaposto precedente non è indispensabile, ma è consigliato averlo appunto per confrontarlo con il nuovo (e quello, mi raccomando, lo conservi, perché se anche è vero che non valido per l’accesso, è utile per le motivazioni pocanzi esposte) e verificare che non ci siano discrepanze.
Ovviamente stadiotardini.com, come un anno fa, rimane a disposizione per eventuali ulteriori istanze della base, ringraziando di cuore la società Parma F.C. per la disponibilità nelle risposte e per i correttivi prontamente apportati per agevolare la propria “clientela”. Gabriele Majo

 

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

SPORTELLO RECLAMI / PERCHE’ E’ IMPOSSIBILE ABBONARSI AL PARMA ON LINE? PERCHE’ NON SONO ATTIVI PUNTI FUORI PROVINCIA?

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

6 pensieri riguardo “LA NOVITA’– SI PUO’ RINNOVARE L’ABBONAMENTO AL PARMA NEI PUNTI LOTTOMATICA DI TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

  • Ringrazio Majo per l'eco dato alla mia critica e la societa', per essersi attivata anche per chi, come me ha sempre avuto difficolta' logistiche. un segno di disponibilita' veramente apprezzato. saluti, Fabio.

  • Non e' vero niente purtroppo. ad oggi nessun punto lottomatica funzionante. Quantomeno a Piacenza.

  • Gabriele Majo

    Salve Fabio,

    ho comunicato – anche in via privata – al responsabile delle biglietterie del Parma FC Corrado Sani le oggettive difficoltà che sta riscontrando nel portare a termine l'operazione "rinnovo abbonamento". Egli si sta prodigando per cercare di superare l' "impasse", come meglio Le ho spiegato in una e-mail che Le ho indirizzato.
    Tuttavia, anche al fine di venire incontro ad altri eventuali tifosi crociati interessati al "rinnovo a distanza" è bene che anche pubblicamente aggiunga qualche ulteriore dettaglio utile in più.
    Quando parlavo di circa 1.000 punti vendita Lottomatica sul suolo italico non mi riferivo ad ogni singola tabaccheria che ha il Lotto, bensì quelle attrezzate per la normale biglietteria calcio.
    Una volta "indovinato" (l'elenco dovrebbe essere sul sito di Lottomatica) il punto vendita più vicino abilitato si può procedere all'operazione. Va da sé che chi è fuori Parma difficilmente è al corrente di questa possibilità: per cui l'esercente dovrebbe avere la cura (e soprattutto la voglia) di mettersi in contatto con Lottomatica, sfruttando il numero verde, per risolvere eventuali difficoltà.
    L'abilitazione – peraltro come ufficializzato sul proprio sito internet anche dalla società Parma FC, che ha fatto riferimento esplicito esattamente alla Sua istanza inoltrata a stadiotardini.com – è sulla intera rete dei punti attrezzati Lottomatica Listicket.
    Comunque sia noi rimaniamo a disposizione Sua e di eventuali altri abbonati al fine di risolvere le problematiche: mandateci pure le Vostre segnalazioni. A tal uopo sarebbe anche interessante in quale punto vendita Lottomatica si è recato a Piacenza. Se vuole anche mandarci filmati o foto sarà nostra cura pubblicarle.
    In bocca al lupo, a presto
    Gabriele Majo

  • Gabriele Majo

    Il responsabile delle biglietterie del Parma FC Corrado Sani ci ha comunicato gli indirizzi dei punti vendita Lottomatica Listicket di Piacenza abilitati per il rinnovo degli abbonamenti

    VIA BRONI 63
    VIA GIUSEPPE MANFREDI 80/B
    VIA CRISTOFORO COLOMBO 41
    VIA EMILIA PAVESE 14

    Li pubblichiamo prima di tutti appannaggio di Fabio ma anche di tutti gli eventuali altri lettori di quel capoluogo.

    Cordialmente
    Gmajo

  • Buongiorno,a Lecco(abbiamo anche il club da 11 anni) siamo in 5 che vorremmo rinnovare l'abbonamento senza venire come sempre a Parma ma a tutt'oggi non si riesce a trovare una rivendita listicket che aderisca. Tutti gli esercenti dai quali finora siamo andati entrano nel sito a controllare e rispondono che dal sito sono abilitati solo i listicket a Parma e nessuno si sforza minimamente di aiutarci.

  • Gabriele Majo

    Un saluto agli amici di Lecco (anche in questo caso debbo cospargermi il capo di cenere poiché il mio pronto intervento è stato ben più lento del solito): Vi prego di mettervi in contatto direttamente con me (o via email stadiotardini@stadiotardini.com o via telefono 33.8400142) affinché possa cercare di dare alla biglietteria del Parma Fc opportune indicazioni, in quanto Lottomatica Listicket si è impegnata a far sì che in tutta la propria rete abilitata nazionale (oltre 1.000 sportelli) vengano effettuati i rinnovi degli abbonati a chi lo desidera. Pertanto avremmo bisogno di sapere quale ricevitoria, in particolare, non ha effettuato il richiesto rinnovo. Comunque lei dovrebbe insistere col gestore affinché chiamami l'apposito numero verde Lottomatica. E' dovere dell'esercente farglielo. Se può ci faccia sapere chi non ha ottemperato alle disposizioni ricevute.
    Cordialmente Gmajo

I commenti sono chiusi.