ALLARME BIABIANY: ASCOLTANDO LE PAROLE DI DONADONI SI HA LA SENSAZIONE CHE IL CALCIATORE RISCHI DI DOVER ESSERE OPERATO AL GINOCCHIO

Il video amatoriale con la prima parte della conferenza del tecnico crociato che a proposito del Fulmine Nero ha detto: “Per il momento è fermo: ha questo problemino al ginocchio che nei prossimi due o tre giorni sarà da valutare bene per poi prendere una decisione in merito su cosa sarà più opportuno fare”

ALL’INTERNO LA TRASCRIZIONE DI ALTRE FRASI DI DONADONI SU BIABIANY

 

“Non è il problema di non avere Biabiany in questo momento che mi faccia fare troppi ragionamenti dal punto di vista tattico. Biabiany è un giocatore importante, un giocatore che ha un peso specifico importante in questa squadra, perché è uno dei giocatori più determinanti. La preoccupazione è questa: il fatto di averlo, indipendentemente dal ruolo specifico, per noi è importante. Per cui mi auguro, soprattutto per lui, che non sia un discorso troppo lungo e che si riesca a gestire per avere la possibilità di utilizzarlo”.

Roberto Donadoni, estratto dalla conferenza stampa del 15.09.2012 al Centro Sportivo di Collecchio – Video registrazione amatoriale e trascrizione a cura di Gabriele Majo per www.stadiotardini.com

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

5 pensieri riguardo “ALLARME BIABIANY: ASCOLTANDO LE PAROLE DI DONADONI SI HA LA SENSAZIONE CHE IL CALCIATORE RISCHI DI DOVER ESSERE OPERATO AL GINOCCHIO

  • 15 Settembre 2012 in 12:52
    Permalink

    Eh forse una domanda del tipo: "Dovrà forse essere operato?", la si poteva fare…

  • 15 Settembre 2012 in 14:03
    Permalink

    gliela "facci" lei rag. filini

    turella

  • 15 Settembre 2012 in 14:28
    Permalink

    Ringrazio di cuore il Maestro di Giornalismo Fedele per il consiglio proposto: effettivamente il suo quesito avrebbe avuto anche potuto aver senso, anche se meglio ancora, a parer mio, sarebbe stato domandare all'allenatore di quale patologia il Fulmine Nero soffra al ginocchio, dal momento che le spiegazioni fornite (anche in altri casi) sono piuttosto parche, poiché amano trincerarsi dietro la definizione non molto precisa o articolata di "problemino". Non so se gli altri giornalisti abbiano più o meno avuto l'istinto di approfondire la questione se dovrà essere operato o meno. Io ascoltando le dichiarazioni del tecnico ho avuto la sensazione che il rischio ci sia, e che sia anche piuttosto alto. Non so gli altri, ma io non sono stato lì a scendere troppo in profondità col bisturi per il semplice fatto che l'allenatore, di sua sponte, ci ha detto che una valutazione sarà fatta nelle prossime ore. Dunque, posto che è appunto l'allenatore e non il capo dello staff medico, immagino che Donadoni non fosse al corrente, mentre ci parlava, della effettiva necessità o meno dell'intervento, avendo detto che una decisione sarà presa nelle prossime ore. Più che altro la domanda mancante era appunto su che tipo di patologia soffre Biabiany, poiché i problemini o problemoni al ginocchio possono avere una diversa prognosi a seconda della diagnosi. Un conto è essere operati al menisco, tanto per capirsi, un conto al collaterale, un conto al legamento crociato anteriore.
    Cordialmente
    Gmajo

  • 15 Settembre 2012 in 18:30
    Permalink

    La mia indubbia maestria giornalistica, seconda solo alla Sua, egregio Majo, non era necessaria. Qualunque tifoso avrebbe avuto l'istinto di chiedere che cosa affligge il nostro giocatore probabilmente più forte. Infatti questa notizia ci ha lasciato non poco preoccupati…

  • 15 Settembre 2012 in 22:26
    Permalink

    E Amauri quando ritorna dalla crociera ?

    dents

I commenti sono chiusi.