DONADONI VIRA SU UNA COPPIA D’ATTACCO DI LINGUA FRANCESE? CHE SEGUA IL SUGGERIMENTO DEL “MISTER” DI STADIOTARDINI.COM CHE CONTRO LA JUVE AVEVA PROPOSTO BELFODIL-BIABIANY?

Il video amatoriale della seconda parte della conferenza stampa dell’allenatore crociato al Centro Sportivo di Collecchio in cui ha fatto capire che vede ancora il jolly in attacco, con un ballottaggio tra i due nuovi, e in cui ha parlato anche delle condizioni di Parolo: “Si è allenato sempre, eccezion fatta per una seduta: voglio vedere tra oggi e domattina perché qualcosa lamenta ancora e io voglio che prima di tutto sia convinto lo stesso giocatore di poter fare la partita e di poterci essere, perché diversamente non avrebbe senso utilizzarlo, anche se da parte mia ci fossero tutte le intenzioni di farlo giocare”

www.stadiotardini.com

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

3 pensieri riguardo “DONADONI VIRA SU UNA COPPIA D’ATTACCO DI LINGUA FRANCESE? CHE SEGUA IL SUGGERIMENTO DEL “MISTER” DI STADIOTARDINI.COM CHE CONTRO LA JUVE AVEVA PROPOSTO BELFODIL-BIABIANY?

  • 1 Settembre 2012 in 18:38
    Permalink

    Manca ancora MacEachen tra i convocati, medesima ragione della scorsa settimana? Problemi burocratici? A mio avviso n questa difesa un ritorno di Ferrario come alternativa, ci poteva stare…

  • 1 Settembre 2012 in 20:13
    Permalink

    Ciao Alessandri,

    come puoi notare al link sotto riportato

    http://www.legaseriea.it/it/serie-a-tim/calcio-mercato/squadre/-/trasferimento/1722

    MacEachen non figura (ancora) tra i calciatori acquistati dal Parma. Leonardi, dieci giorni fa, ci aveva spiegato dei problemi legati al transfer, o tesseramento federale, che può arrivare anche una decina di giorni dopo il deposito in lega del contratto, che lui asseriva già avere fatto. Maliziosamente, però, tra i cronisti di mercato c'è chi ha osservato che al di là di queste parole il Plenipotenziario potrebbe aver aspettato fino in fondo a depositare il contratto per tenere libero un posto da extracomunitario. Comunque non apparendo nella lista dei calciatori ufficiali acquistati riconosciuta dalla Lega Serie A, al momento MacEachen non è disponibile.
    Cordialmente
    Gmajo

  • 1 Settembre 2012 in 20:19
    Permalink

    se mi avessero detto chi giocava in attacco le prime due di campionato avrei fatto il voucher !

    leonador

I commenti sono chiusi.