PARMA COL LUTTO AL BRACCIO PER COMMEMORARE PINO COLOMBI

Nella gara contro la Fiorentina lodevole iniziativa della società, che ha raccolto l’invito di Corradone Marvasi e Tonino Raffa per onorare il popolare radiocronista, scomparso la scorsa settimana, di cui proprio domani mattina si celebreranno le esequie

raffa corradone colombi majo(gmajo) – “Per commemorare Pino Colombi, giornalista e inconfondibile voce del Parma, tra i primi a raccontare ai tifosi crociati le imprese della squadra attraverso le radio e le tv parmigiane,  il Parma scenderà in campo domani con la Fiorentina con il lutto al braccio”. E’ lodevole l’iniziativa del Parma Calcio, comunicata attraverso la virgolettata nota sopra riportata, che con sensibilità ha accolto il suggerimento avanzato dall’ex radiocronista di Radio Rai Tonino Raffa e da Corradone Marvasi, illustri amici dello scomparso, di onorarne la figura con la fascia del dolore nella gara vespertina contro la Fiorentina, proprio nel giorno del suo estremo saluto. La cerimonia funebre, infatti, si svolgerà domattina, sabato 22 settembre 2012, alle 10,30 nella Chiesa Evangelica Metodista di Parma di Borgo Riccio 13.

COLOMBI MAJOCLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DI GABRIELE MAJO, DIRETTORE DI STADIOTARDINI.COM, SULLA MORTE DI PINO COLOMBI

 

 

 

 

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

 

SABATO MATTINA ALLE 10.30 IL FUNERALE DI PINO COLOMBI. RILEGGIAMO IL SUO RICORDO DELLE GRANDI FIRME TONINO RAFFA, FABIO TAVELLI E ROBERTO BECCANTINI

LA MORTE DI COLOMBI / TONINO RAFFA: “DOBBIAMO ESSERE GRATI IN ETERNO A PINO, MENTRE ANCORA OGGI CI ASCIUGHIAMO LE LACRIME”

LA MORTE DI COLOMBI / RICCARDO SCHIROLI RICORDA “ABETE”: “SI DISPONE LA BARRIERA MOLISANA, PARTE BORTOLAZZI: TIRO ED E’ RETE!”

 

LA MORTE DI COLOMBI / LA CHIESA EVANGELICA METODISTA DI PARMA PIANGE IL PASTORE PINO

 

LA MORTE DI COLOMBI / NEL SERVIZIO DI FRANCESCO SILVA DI TV PARMA LE IMMAGINI IN BIANCO E NERO DI PINO CONDUTTORE DEI PRIMI TALK SHOW TELEVISIVI SUL PARMA CALCIO

 

LA MORTE DI COLOMBI / IL MAESTRO PINO NEL COMMOSSO RICORDO DELL’ALLIEVO FERRAGUTI

 

LA MORTE DI PINO COLOMBI / LE CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA DI DONADONI

 

LA MORTE DI COLOMBI / IL RITRATTO DI MASCOLO DA PARMA.REPUBBLICA: “PINO ERA IL NOSTRO PICCOLO NICCOLO’ CAROSIO”

 

LA MORTE DI COLOMBI / IL RICORDO DI ZAGNOLI: “PINO, AVREI DOVUTO SPEGNERE ILCOMPUTER E ASCOLTARTI, ANZICHE’ STOPPARTI”

 

E’ MORTO PINO COLOMBI, IL PRIMO AD AVER RACCONTATO IL PARMA SU UNA RADIO LIBERA

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.