OCCHIO PRANDELLI, CHE L’ARGENTINA TI SOFFIA PALETTA. IL DIFENSORE HA SVELATO DI AVER PARLATO COL CT DELLA “SELECTION”…

L’imminente ritorno della Nazionale al Tardini (mercoledì 14 Novembre 2012 c’è l’amichevole Italia-Francia) ha fatto tornare d’attualità il tema di una possibile convocazione azzurra dell’italo argentino crociato, uno dei più forti difensori centrali della serie A. Ma lui non chiude la porta (anzi, sembra proprio che la apra…) all’Albiceleste… – GUARDA IL VIDEO AMATORIALE INTEGRALE DELLA CONFERENZA

(gmajo) – Si chiama Alejandro Sabella, ed è stato il vice di Daniel Passarella, tra l’altro anche nella infelice breve parentesi di Parma, oltre che nelle nazionali di Argentina e Uruguay e nei club Monterrey, Corinthians e River Plate: dal  2 agosto 2011 è il commissario tecnico della Selection  Albiceleste (subentrato per volontà dell’AFA a Sergio Batista) ed è lui che ha di recente parlato – come ha svelato durante la conferenza stampa odierna lo stesso forte difensore centrale crociato – con Gabriel Paletta, di passaporto italo-argentino e conteso (almeno, pare…) dalle due Nazionali. Prima degli Europei – reduce dall’ottimo campionato con il Parma – sembrava che stesse per vestire l’azzurro, ma poi, anche se non si è mai capito il perché, il treno non si è fermato…

Continua la lettura all’interno

Ma l’imminente ritorno della Nazionale al Tardini (mercoledì 14 Novembre 2012 c’è l’amichevole Italia-Francia) ha fatto tornare d’attualità il tema di una sua possibile convocazione per l’Italia, con la possibilità di debuttare proprio dinnanzi l’amato pubblico di Parma. Il fatto è, però, che pare proprio che Gabriel non chiuda la porta in faccia all’Argentina. Anzi, sembra proprio che la spalanchi. Basta ascoltarlo con attenzione nel video amatoriale della conferenza odierna per capirlo. Oppure leggere la trascrizione sotto. Era stato Michele Angella di Teleducato il primo a portare l’odierno relatore della press room sul tema Nazionali: ma poi è stato determinante il pressing di Daniele Longo di Sportsbook24.net, al quale, appunto, ha rivelato di questo colloquio con Sabella. E intanto Prandelli resta a guardare. Sempre ammesso che non sia stato proprio il difensore ad optare per la patria natale, ipotesi che non abbiamo elementi utili in mano per scartare. Gabriele Majo

LA TRASCRIZIONE DELLE RISPOSTE DI PALETTA SUL TEMA NAZIONALE

UNDER CONSTRUCTION – SI PREGA DI CLICCARE TRA QUALCHE ISTANTE PER LA TRASCRIZIONE

incostruzione

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “OCCHIO PRANDELLI, CHE L’ARGENTINA TI SOFFIA PALETTA. IL DIFENSORE HA SVELATO DI AVER PARLATO COL CT DELLA “SELECTION”…

  • 4 Ottobre 2012 in 20:39
    Permalink

    Spero che vada in Argentina. Una Nazionale che convoca come difensore al suo posto Peluso come quella italiana non merita molto!
    Forza Paletta! ORGOGLIO CROCIATO!
    Matteo G.

I commenti sono chiusi.