F. CANNAVARO, CRESPO E INZAGHI, A COVERCIANO, STUDIANO ZEMAN E MONTELLA

Ieri mattina gli studenti del Supercorso, tra cui Stramaccioni, hanno analizzato Roma-Fiorentina 4-2…

DSC00005(gmajo) – Come riportato nell’articolo riprodotto a lato, pubblicato a pagina 8 della Gazzetta dello Sport di stamani, c’erano anche gli ex calciatori del Parma Hernan Crespo, Fabio Cannavaro e Filippo Inzaghi tra gli studenti davanti alla “lavagna luminosa” che ieri mattina proiettava, nell’aula di Coverciano, la partita Roma-Fiorentina 4-2 di sabato scorso. In pratica chi sta partecipando al Supercorso – è iscritto anche l’allenatore dell’Inter Andrea Stramaccioni, tuttora sprovvisto del patentino di 1^ categoria Uefa – ha studiato le mosse di Zdenek Zeman e Vincenzo Montella. Una volta si diceva che la partita perfetta era quella che finiva 0-0: ma dato che il gol è il sugo del calcio, forse ai prossimi patentati stanno insegnando qualcosa di diverso, di propositivo (aggettivo assai di moda). Nel pomeriggio, poi, Renzo Ulivieri (altro ex gialloblù), nella sua veste di presidente dell’Assoallenatori, ha accompagnato i futuri colleghi in visita al Centro Sportivo della Fiorentina, per mostrare dal vivo le tecniche di allenamento dell’Aeroplanino, indubbiamente tra le più piacevoli novità del campionato.

Continua la lettura all’interno

 

La Rosea chiosa: “Unico assente, Stramaccioni: aveva la giustificazione dell’opportunità. L’allenatore della seconda in classifica non può spiare la quinta”. Ma durante l’esercitazione mattutina i futuri mister avevano proprio provato a calarsi nei panni di Montella per commentare la spettacolare gara dalla sua ottica. Anche oggi, gli studenti del Supercorso stanno studiando dal vivo i training della squadra viola.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.