CALCIOMERCATO / LAUDISA CORREGGE IL SALTIMBANCO: SU ZACCARDO C’E’ IL MILAN. CHE GIREREBBE AL PARMA MESBAH, CONNAZIONALE DI BELFODIL, CHE PERO’ FA I CAPRICCI…

zaccardo mesbah gazzetta dello sport(Luca Russo) – Cristian Zaccardo è in partenza dal Parma. La voce era nell’aria già da un bel po’ di tempo. Ieri sera Boni, a Calcio & Calcio, ci aveva messi in guardia: pare, ha detto negli studi della trasmissione condotta da Angella, che il Genoa sia intenzionato a proporci uno scambio con Bovo (bollando lo scambio come un’operazione conveniente per il Parma piuttosto TMW MESBAHche per il Genoa). Stamani, Carlo Laudisa, una delle penne più esperte di calciomercato in forza alla Gazzetta dello Sport, dalle colonne della rosea ha confermato che il campione del mondo 2006 è molto vicino alla possibilità di lasciare la casacca crociata. Ma per andare ad indossarne una diversa da quella ipotizzata dal Saltimbanco: Zaccardo, infatti, dovrebbe essere ceduto al Milan che in cambio ci girerebbe Djamel Mesbah (anche se nelle ultime ore TMW riporta, citando come fonte il mercatologo Alfredo Pedullà, le perplessità dell’interessato su questo trasferimento). Uno scambio che comunque resta vincolato anche alla buona riuscita di un’altra operazione di mercato che i vertici del club di via Turati stanno cercando di portare a termine con lo Zenit di San Pietroburgo. Il club russo, che ha alle sue dipendenze due vecchie conoscenze del nostro calcio: Spalletti e Criscito, ha messo gli occhi su Abate offrendo ai rossoneri una cifra vicina ai dieci milioni di euro. Galliani non l’ha ritenuta congrua e per adesso la cessione non avrà luogo. Dalla Russia, però, fanno sapere di essere pronti a ritoccarla verso l’alto. Di quanto non ci è dato saperlo. Certo è che se da San Pietroburgo dovesse realmente pervenire una proposta ‘indecente’, l’a.d. rossonero non esiterebbe a far cassa, forte del fatto di avere già in mano il sostituto del terzino della Nazionale: tra Milan e Parma l’intesa è stata raggiunta. Non resta che capire quanta voglia abbia Zaccardo di passare in rossonero, dopo aver trovato un minimo di stabilità e considerazione in Emilia, e, soprattutto, quanta ne abbia Djamel Mesbah di ‘retrocedere’ dal grande Milan al provinciale (sai pure di lusso, come lo ritiene Ghirardi) Parma, visti i capricci che già ha iniziato a fare… Luca Russo