mercoledì, Febbraio 21, 2024
News

IL VIA AL TORNEO DI VIAREGGIO / A CARNEVALE OGNI COPPA VALE: FORZA CROCIATINI DI PIZZI! (FINALE: PARMA 2-SANTOS 1 – 20’ PT TAVANO, 27’ ST CAMPAGNA, 34’ ST CERRI, RIG.)

torneo viareggio(Luca Savarese) – La Coppa Carnevale, giunta alla sua sessantacinquesima edizione, vede di scena il Parma impegnato tra poco a San Giuliano Terme, nel pisano, sul terreno di gioco dello stadio G.Bui, contro i messicani del Santos Laguna, squadra che ha la maglia simile a quella degli scozzesi e più famosi Celtic di Glasgow, impegnati domani sera in casa contro la Juventus per la gara d’andata degli ottavi di finale della Champions League. Formazione della città di Torreòn, situata a 1000 kilometri da Città del Messico. I giovani crociati alle dipendenze di Fusto Pizzi, quarantaseienne (nativo di Rho, in passato fantasista della prima squadra, in due riprese, nell’anno della promozione nella massima serie, 1989-90, e poi nell’anno dove pescammo il primo alloro europeo, 1992-93, per un totale di ben 60 presenze e 17 gol) disputano così il loro ventiseiesimo torneo di Viareggio, dove hanno sempre ben figurato, arrivando come nel 1996 all’ultimo atto (dove caddero in finale contro le rondinelle bresciane per 3 a 1) terzi nel 1988 dopo aver battuto l‘Inter con un sonoro 5 a 0 nei gironi eliminatori  e dove lo scorso anno giunsero quarti come nel 1989. La Beretti gialloblù alle prese quindi con questi messicani, che hanno fatto la prima apparizione al torneo nel 1997, sono ora al quarto appuntamento e il cui piazzamento migliore è un ottavo di finale poi perso nell’anno d’esordio e che però negli ultimi cinque duelli con un club italiano, risultano imbattuti grazie a tre vittorie e due pareggi. I ragazzini di Pizzi dovranno essere bravi a cucinare per prima i loro piatti e a non farsi preparare tacos e tortillas non richiesti. In campionato i classe 1994 e 1995, hanno 20 punti e sono reduci da una vittoria in trasferta in quel di Cagliari per 2 a 1 con reti di Arteaga, talentuosa punta nata il 10 giugno del 1994 a Maracaibo in Venezuela e che l’Almanacco Panini 2013 riporta tra le fila della prima squadra e del difensore parmigiano Giammaria Prete. Oltre a lui autoctoni sono anche i due portieri Daniele De Angelis e Matteo Ferrari (omonimo del difensore che si distinse a Parma i primi anni del 2000) il difensore Luca Tassi, il centrocampista Michele Moroni e l’attaccante Luca Rovelli. Allora accendiamo RaiSport2 (canale 58) e godiamoci i nostri crociatiniLuca Savarese

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".