PROFESSIONE CALCIO / I CORSI DI FOOTBALL WORKSHOP DELL’AGENTE FIFA CATALIOTTI PER DIVENTARE PROCURATORE O OSSERVATORE (video intervista)

Jean-Christophe Cataliotti(gmajo) – A margine della presentazione del volume “I segreti dell’agente dei calciatori” di ieri alla libreria  La Feltrinelli  di Via Farini 17 a Parma ci siamo intrattenuti con uno degli autori, l’agente FIFA Jean-Christophe Cataliotti, con il quale abbiamo parlato dell’opera letteraria, una sorta di utilissimo manuale e vademecum per i giovani che desiderano avvicinarsi alla professione di procuratore sportivo. “Non occorre essere laureati: è sufficiente il diploma di maturità per poter sostenere l’esame di abilitazione alla professione di agente dei calciatori”. Ed è per questo che l’opera sarà presentata anche nelle scuole. “A 19 anni si può già intraprendere questo percorso professionale, anche se non mancano vocazioni tardive tipo la mia: io dopo aver esercitato la professione di avvocato – sono laureato in giurisprudenza – ho virato su questo nuovo lavoro, con grande soddisfazione”. Attraverso la sua “Football workshop” Cataliotti tiene dei corsi (a cura di qualificati operatori del settore), a Reggio Emilia, per diventare agenti o anche osservatori. Perché il calcio può offrire, se opportunamente preparati, degli sbocchi lavorativi soddisfacenti.

GUARDA L’INTERVISTA DI GABRIELE MAJO A JEAN-CHRISTOPHE CATALIOTTI

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

ALLA FELTRINELLI LA PRESENTAZIONE DE “I SEGRETI DELL’AGENTE DEI CALCIATORI” (video)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.