BELFODIL, CHE MORATTI HA PARAGONATO A BENZEMA, SARA’ AL CENTRO ANCHE DELLE PROSSIME ASTE FANTACALCISTICHE

Banner-Fantapazz_v1.0(Emanuele Muto per Redazione Fantapazz) – Il calciomercato non è entrato ancora nel vivo, ma è iniziata una vera e propria asta per Ishak Belfodil.

Questo attaccante ha fatto vedere tante cose buone in questa stagione anche se, nella parte finale, è calato notevolmente e molti fantaallenatori che a gennaio avevano puntato qualche credito su di lui, sono rimasti fregati”.

Molte squadre si sono fatte sotto con il Parma, e molte chiacchiere e polemiche erano nate, ad esempio, dopo alcuni tweet del presidente napoletano De Laurentiis che ricordiamo riportandole qui sotto:

“Ringrazio Ghirardi che mi ha offerto con amicizia una priorità su Belfodil, giocatore di spessore.”

“Ma dopo una serie di considerazioni ho ritenuto di indirizzarmi verso altri nomi #ADL

E’ quindi certo che Belfodil sia stato al centro di diverse trattative con il Napoli, dunque, ma pure Lazio e Shakhtar, anche se  le notizie di poche ore fa, lasciano intendere che la meta di Belfoldil sarà l’Inter di Moratti (a meno di clamorosi dietrofront tipo quello di De Laurentiis).

L’accordo tra le società sarebbe già stato raggiunto con lo scambio con Cassano e il difensore Silvestre che dovrebbero vestire entrambi la maglia ducale, anche se ora la parola spetta ai calciatori. Il patron nerazzurro Moratti è entusiasta e ha paragonato Belfodil al francese Benzema.

Il prossimo anno evidentemente il Parma ha intenzione di puntare, in attacco, su qualche altro giocatore (magari su quel colosso di Cerri, protagonista della semifinale del Campionato Allievi, che sembra aver stregato l’intero ambiente gialloblù) e quindi Ghirardi ha deciso di monetizzare il più possibile ricavando da Belfodil una bella plusvalenza o delle contropartite tecniche di assoluto spessore. Nelle prossime ore è atteso il comunicato ufficiale, e sapremo se Antonio Cassano accetterà la piazza gialloblù.

Belfodil ha dimostrato di saperci fare e, nelle prossime aste fantacalcistiche, sarà indubbiamente un attaccante appetitoso perché destinato sicuramente a migliorare, potrebbe infatti diventare un giocatore da doppia cifra.

Emanuele Muto per Redazione Fantapazz

Banner-Fantapazz_v1.0

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.