CALCIO & CALCIO ESTATE / IL SALTIMBANCO VUOLE GIRARE CON CASSANO IL NUOVO SPOT DELLA CAMPAGNA ABBONAMENTI CROCIATA…

DSC09942(gmajo) – Estate, tempo di calciomercato: e così può andare a finire che Cingi & Campari, che detiene il cartellino di Enrico Boni, il popolare Saltimbanco, quale “testimonial” aziendale, possa cederlo, in prestito, massimo massimo in compartecipazione, niente di meno che al Parma Calcio. Per fare cosa? Per consentirgli di girare il nuovo spot della campagna abbonamenti crociata, quella vera, dopo le prove tecniche di questi giorni (secondo i nostri exit poll i rinnovi si aggirano attorno a poco più di 2.000). Eh sì, perché secondo il funambolico opinionista televisivo, dopo l’arrivo di FantAntonio, per lui SantAntonio, ci sarà la ressa ai botteghini per sottoscrivere l’abbonamento degli entusiasti supporter gialloblù felici e gioiosi per il regalo del top player da cassanoparte del munifico Ghirardi e del genio Leonardi. Uno spot televisivo con protagonisti assoluti il Discolo & il Saltimbanco. Davvero irresistibile. E certamente meglio, secondo il candidato attore, rispetto all’attuale, che ha già più volte criticato dal piccolo schermo. Nel suo  delirio di onnipotenza  Boni ha già dichiarato che basterà al massimo una settimana affinché Cassano capisc che è lui il personaggio televisivo leader della DSC09932piazza e Calcio & Calcio la trasmissione di riferimento che il campione al lunedì sera non si perderà mai (beh, sarà contenta la sua signora che si ritroverà Antonio a ciabattare per casa e non in giro a fare dei danni…). Visto che non ce l’ha fatta un anno fa a diventare il tutor di Pabon, sta a vedere che il Variopinto mira a diventarlo di Cassano, anche se, probabilmente, si accontenterebbe di un cameo nel remake dello spot della campagna abbonamenti (però, per essere DSC09938credibile, dovrebbe lui stesso ad acquistarne uno, pagandolo…). In ogni caso la macchietta ha invocato il diritto, quasi una sorta di ius primae noctis, ad essere il primo a formulare una domanda in occasione della presentazione del fuoriclasse, essendo stato lui, il Saltimbanco, il primo a sbilanciarsi nell’affermare che “Tomaso” avrebbe fatto un regalo del Centenario di tal fatta alla tifoseria. Di tal fatta, anche se non aveva mai pronunziato il nome di Cassano. Io, anzi, posso testimoniare il suo grande rammarico, per non averci miocugginata alvarez saltimbancopensato, allorquando lo sparò per primo il Corriere dello Sport-Stadio, esattamente la mattina dopo la puntata inaugurale di Calcio & Calcio Estate (di mercoledì 5 giugno) in cui lui azzardò Ricky Alvarez, beccandosi la sputtanata dei “miocuggginatori” di Parma Fanzine. “Hanno poco da ridere – ha sostenuto il Saltimbanco, parlando con stadiotardini.itperché qualora non fosse arrivato Cassano era proprio Ricky Alvarez la contropartita di Moratti per avere Belfodil”. Bum.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “CALCIO & CALCIO ESTATE / IL SALTIMBANCO VUOLE GIRARE CON CASSANO IL NUOVO SPOT DELLA CAMPAGNA ABBONAMENTI CROCIATA…

  • 27 Giugno 2013 in 12:47
    Permalink

    Gran bella coppia, distinta

I commenti sono chiusi.